(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Latte di Soya

data di redazione: 08 Gennaio 2017 - data modifica: 09 Gennaio 2017
Latte di Soya

Il latte di soya proviene dalla Cina ed è una bevanda vegetale che si può utilizzare in alternativa al latte vaccino così com’è o all’interno di ricette dolci e salate. Ma quali sono le proprietà e i valori nutrizionali del latte di soia?

BENEFICI DEL LATTE DI SOYA

È molto ricco amminoacidi, anche quelli essenziali, è privo di colesterolo, e contiene gli isoflavoni che aiutano ad abbassare il colesterolo "cattivo" (LDL), stimola la diuresi e quindi favorisce l'eliminazione delle scorie nel nostro organismo, ha un basso contenuto glicemico per cui è un buon alleato per quanto riguarda il controllo degli zuccheri nel sangue. Contiene vitamine A B E e minerali, porta benefici sulla flora batterica, migliora i sintomi della gastrite e del reflusso gastroesofageo. Questa bevanda, inoltre, è una buona alleata contro l'osteoporosi, e con l'aggiunta del calcio, di cui è privo, è talmente nutriente che non ha nulla da invidiare al latte vaccino.

CONTROINDICAZIONI DEL LATTE DI SOYA

La controindicazione più importante è che, contenendo alcuni fitoestrogeni
(ormoni vegetali), possono causare lo stravolgimento dell'equilibrio della tiroide. Il consiglio è di non abusarne e farne uso 2/3 volte a settimana, intercalandolo con altri latti vegetali. L'uso del latte di soya è sconsigliato a chi soffre di calcoli renali, perché contiene gli ossalati che ne facilitano la formazione e a chi ha sofferto di tumore al seno o all'utero o altri tumori estrogeno- dipendenti. È consigliabile consumare il latte di soya biologico e non modificato geneticamente.

Valori nutrizionali:

Quantità per 100 grammi

  • Calorie 54
  • Grassi 1,8 g
  • Acidi grassi saturi 0,2 g
  • Acidi grassi polinsaturi 1 g
  • Acidi grassi monoinsaturi 0,4 g
  • Acidi grassi trans 0 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 51 mg
  • Potassio 118 mg
  • Carboidrati 6 g
  • Fibra alimentare 0,6 g
  • Zucchero 4 g
  • Proteine 3,3 g
  • Vitamina A 3 IU Vitamina C 0 mg
  • Calcio 25 mg Ferro 0,6 mg
  • Vitamina D 0 IU Vitamina B6 0,1 mg
  • Vitamina B12 0 µg Magnesio

LATTE DI SOYA E BODYBUILDING

Il motivo per cui la proteina di soia non è molto popolare nel mondo del culturismo si deve alla sua relazione con la produzione di testosterone. Sembra che il suo consumo di soia possa aumentare i livelli di estrogeni e diminuire quelli del testosterone. Ma cosa ci dice la scienza? Numerosi studi NON hanno dimostrato questo legame ed inoltre se osserviamo la popolazione della Cina non ci sembra che i cinesi abbiano problemi di fertilità.

Prendendo in considerazione le prove empiriche a nostra disposizione, nello specifico gli asiatici, che consumano grandi quantità di soia, è evidente che non soffrono di alcun problema di fertilità, indicandoci che un grande consumo di soia non affetta i livelli degli ormoni sessuali.


"Uno studio scientifico più approfondito dei precedenti, eseguito non solo sui livelli ormonali, ma anche sugli effetti dei differenti tipi di proteina nella composizione corporea, ha dimostrato l’assenza di significative differenze a livello della prestazione, della crescita della massa muscolare magra, della percentuale di massa grassa e dei livelli di ormoni in circolazione nel sangue, tra coloro che consumarono grandi quantità di soia e quelli che ne limitarono il consumo. In questo studio, i soggetti hanno assunto 50 gr di proteina di soia al giorno."

La proteina di soia è stata considerata fino ad oggi la “cattiva del gruppo”. In realtà, gli studi hanno dimostrato che, a meno che non sia consumata in quantitativi esagerati (ovvero più di 50 grammi al giorno), non si giustifica l’idea che riduca i livelli di testosterone e aumenti quelli degli estrogeni. Nonostante i fagioli di soia e gli isoflavonoidi possiedono un’attività estrogena, le quantità consumate normalmente in una dieta non sono sufficienti per avere “contro indicazioni” sui livelli di testosterone. In sostanza, la soia deve essere utilizzata come una fonte di proteina complementare e non principale.

LE NOSTRE PROTEINE VEGETALI SULLO STORE

LE NOSTRE BARRETTE VEGETALI PROTEICHE

Potrebbe interessarti anche

La Dieta Contro L'ipertensione
03 Giugno 2015

La Dieta Contro L'ipertensione

Il sale, l'aglio e Il tuorlo d'uovo e i loro benefici contro questo tipo di patologia

Esistono vari modi per tenere l'ipertensione sotto controllo, gli alimenti che mangiamo attraverso la dieta, sono sicuramente uno degli accorgimenti più naturali e validi che possiamo adottare. Gli effetti benefici di alcuni alimenti - come l'aglio, il tuorlo d'uovo, e, la limitazione di altri come il sale...

Bulgur
31 Agosto 2015

Bulgur

Benefici nutrizionali apportati da questo ottimo cereale

Il bulgur è un cereale che si può aggiungere a qualsiasi pasto perché è grano intero al 100 per cento ed ha un breve tempo di cottura.

Ultimi post pubblicati

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?
19 Novembre 2018

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?

Come utilizzare la tecnica del pre esaurimento per le cosce

Avete i quadricipiti sotto tono e volete portarli ad un livello superiore? Il personal trainer statunitense Mandus Buckle fa iniziare l'allenamento delle cosce, dei propri atleti, pre-esaurendo i muscoli posteriori, attraverso diversi esercizi di isolamento del bicipite femorale.

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).