Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​Mangiare Cereali Integrali Può Allungare La Vita?

data di redazione: 15 Giugno 2016
​Mangiare Cereali Integrali Può Allungare La Vita?

Recenti studi rafforzano i benefici per la salute apportati dai cereali integrali

Una recente ricerca, condotta presso la Harvard TH Chan School of Public Health nel Massachusetts, sostiene e si estende alle recenti scoperte riguardanti i benefici dei cereali integrali. Lo studio condotto su vasta scala conclude che il consumo regolare di cereali integrali potrebbe allungare la nostra vita.

Secondo il Whole Grains Council, un alimento come un cereale intero contiene "tutte le parti essenziali e nutrienti presenti in natura di tutti i semi di cereali."

Esempi di cereali integrali includono orzo, mais, quinoa, riso, segale e grano.

I cereali integrali contengono carboidrati complessi naturalmente e una serie di benefiche vitamine e minerali, tra cui il selenio, il potassio e il magnesio; Inoltre, i cereali integrali hanno un contenuto di grassi minimo.


Gran Parte Del Valore Nutrizionale Dei Cereali Vengono Persi Durante Il Processo Di Raffinazione.


I risultati delle ricerche precedenti deducono che gli alimenti che contengono cereali integrali hanno una miriade di benefici per la salute. Questi benefici includono una riduzione del rischio di alcuni tipi di cancro, il diabete, le malattie cardiache e l'obesità e che possono aiutare a mantenere la salute dell'intestino.


Ultime ricerche sui Cereali Integrali

Il team di ricerca, guidato dall'autore Qi Sun, ha dato uno sguardo in profondità e su larga scala ai cereali integrali nella dieta e il loro impatto sulla longevità e la malattia.

Il team ha analizzato i dati di 12 documenti già pubblicati, insieme a dati provenienti da fonti inedite - il National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) III e NHANES 1999-2004. Gli studi hanno incluso partecipanti provenienti dal Regno Unito, Stati Uniti e paesi scandinavi.


In tutto, la nuova analisi ha utilizzato i dati di 786,076 individui tra il 1970 e il 2010. La meta-analisi ha mostrato che, per ogni porzione di 16 grammi di cereali integrali, c'è stata una diminuzione del 7 per cento dei decessi totali, con un calo del 9 per cento nei decessi correlati a malattie cardiovascolari e una riduzione del 5 per cento dei decessi legati al cancro.


I risultati, pubblicati recentemente su Circulation, hanno dimostrato che l'effetto è stato più pronunciato quando il consumo di cereali integrali è aumentato.


Le persone che hanno mangiato 48 grammi di cereali integrali al giorno avevano un 20 per cento di riduzione del rischio di mortalità, un 25 per cento di riduzione del rischio di mortalità per cause cardiovascolari e un rischio del 14 per cento più basso di mortalità per cancro.


Anche se i risultati mostrano un impressionante dimensione dell'effetto, gli autori ammettono alcune limitazioni. Per esempio, gli studi precedenti utilizzati nell'analisi erano stati condotti prima prima che la definizione coerente di cereale integrale fosse stata designata; Pertanto, gli elenchi dei cibi integrali variavano notevolmente tra gli esperimenti.

Inoltre, la maggior parte dei partecipanti erano dei paesi scandinavi e degli Stati Uniti, quindi vi è la possibilità che i risultati possono non essere rilevanti (o meno rilevanti) per altre popolazioni.

"Questi risultati conferiscono ulteriore sostegno alle attuali linee guida dietetiche, che suggeriscono un maggiore consumo di cereali integrali per facilitare la prevenzione delle malattie."


Come Fanno I Cereali Integrali Ad Allontanare La Morte E Le Malattie?

Nonostante le carenze di cui sopra, i risultati sono supportati da molte prove precedenti. Quindi, come i cereali integrali impartiscono la loro impressionante capacità di prolungare la vita?


Ci sono un certo numero di teorie, ma la probabilità è che lavorino insieme una varietà di meccanismi per produrre i risultati positivi per la salute. Per esempio, i cereali integrali contengono una varietà di composti bioattivi, ognuno potrebbe svolgere la propria parte.

Inoltre, il contenuto di fibre dei cereali integrali può ridurre la produzione di colesterolo e glucosio. La capacità dei cereali integrali di indurre una sensazione di pienezza potrebbe essere uno dei modi in cui essi aiutano ad allontanare l'obesità e le condizioni legate all'obesità.


Tuttavia gli effetti si producono, e il Dr. Sun ritiene che sia giunto il momento per gli operatori sanitari di cantare le lodi ai cibi integrali:


"Sulla base delle prove solide di questa meta-analisi e di numerosi studi precedenti che documentano collettivamente effetti benefici dei cereali integrali, penso che gli operatori sanitari dovrebbero raccomandare all'unanimità il consumo di cereali integrali per la popolazione generale, così come per i pazienti affetti da alcune malattie in modo che possano contribuire a raggiungere una migliore salute e forse allungare la propria vita. "


Poiché questo studio ha utilizzato una quantità enorme di dati e sostiene la ricerca fatta in precedenza, i risultati sono incoraggianti per poter far porre nuove domande su come le diete dovrebbero essere modificate.


La portavoce della American Heart Association Alice H. Lichtenstein, suggerisce che i cereali raffinati dovrebbero essere sostituiti con prodotti integrali, piuttosto che aggiunti alla dieta.

Riferimenti:

Whole grain intake and mortality from all causes, cardiovascular disease, and cancer: A meta-analysis of prospective cohort studies, Geng Zong et al., Circulation, doi: 10.1371/journal.pmed.1002039, published online 13 June 2016.

Harvard T.H. Chan School of Public Health new release, accessed 13 June 2016.

Additional source: Mayo Clinic, Whole grains: Hearty options for a healthy diet, accessed 13 June 2016.

Additional source: Whole Grains Council, Definition of whole grains, accessed 13 June 2016.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Farro
20 Dicembre 2014

Farro

L'antico cereale utilizzato dai guerrieri teutonici per contrastare i legionari romani

Il farro sta rapidamente guadagnando popolarità come alimento salutare perché contiene un ampio spettro di nutrienti, tra cui i carboidrati complessi, zucchero, fibre solubili e insolubili, sodio, vitamine, minerali, acidi grassi, aminoacidi e altro. Il farro ha un alto contenuto di vitamina B2, niacina, manganese, tiamina, rame e magnesio. Poiché il farro è altamente solubile in acqua, questi nutrienti sono facilmente assorbiti dal corpo. 

Colazione Proteica Per Dimagrire
10 Aprile 2019

Colazione Proteica Per Dimagrire

La colazione proteica, composta da alimenti abbinati in modo tale da mantenere una dominanza delle proteine sui carboidrati glicemici, mantiene lo slancio ormonale e metabolico positivo del mattino per spingere gli adipociti a scaricare l’eccesso di grassi accumulati al loro interno.

Ultimi post pubblicati

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?
31 Marzo 2020

Il body building e il sollevamento pesi può trasformare il grasso corporeo in muscolo?

Si pensa spesso che Il body building o il sollevamento pesi in generale possa trasformare il grasso corporeo in muscolo, ma è vero? Vediamo cosa il sollevamento pesi può e non può fare.

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.