(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Mangiare sano: linee generali

data di redazione: 22 Ottobre 2014 - data modifica: 16 Ottobre 2014
Mangiare sano: linee generali

Al di fuori di ogni dieta o regime alimentare, una guida per nutrirsi promuovendo la salute e al buona tavola.

Molti dicono di saper cosa vuol dire mangiare sano, mangiare bene per

  • non dare troppo "disturbo allo stomaco"
  • non ingrassare
  • mantenere la linea
  • la pancia piatta
  • aumentare la massa senza appensantirci.

 

Ma sappiamo farlo al meglio, soprattutto senza mollare mai?

 

TRE MACROGRUPPI DA BILANCIARE

 

1) Una buona dieta per essere equilibrata e sana dovrebbe contenere alimenti proteici come:

  • - uova
  • - formaggi
  • - carni

2) ma anche energetici come:

  • - pane 
  • - pasta
  • - olio

3) ma anche protettivi (che contengono antiossidanti) come:

 

MA SI.... va bene anche una bistecca e insalata a mezzogiorno purchè mangiate con almeno un panino e condite con un pò di burro e di olio crudo, come andrebbe bene un piatto di pasta purchè arricchita con un sugo a base di carne o uova o formaggio o legumi, che ne aumentino il valore nutritivo completandone il contenuto proteico.

  

Nel corso della giornata poi non dovrebbe mancare un pò di frutta!!

 

SE INVECE... per motivi di fretta o di linea la bistecca e l'insalata vengono consumate senza pane o con qualche asfittico grissino, gli effetti che l'organismo ne ricava sono molto diversi dal previsto; le proteine della carne consumate senza un contemporaneo e adeguato quantitativo di carboidrati, non funzionano più da materiale di costruzione per l'organismo, ma sostituiscono i carboidrati nella produzione dell'energia necessaria per la dinamica del corpo.

 

In tal modo le proteine della carne non vengono usate come tali, ma vengono bruciate per ricavarne energia in un processo antieconomico per l'organismo, che deve compiere un lavoro supplementare. 

E SE NON RIESCO A FARE A MENO DEL PROSCIUTTO?

Sappiate che il prosciutto crudo è più grasso di quello cotto. Il crudo contiene il 45% di grassi contro il 35% di quello cotto... e molti erroneamente pensano di mangiare "magro" togliendo al prosciutto il grasso visibile, ma la quota di grassi invisibili che resta nell'alimento rimane notevole.

 

TORNANDO ALLA PASTA DA BUONI ITALIANI...

 

Sappiate che il valore nutritivo della pasta è fuori dubbio dato che contiene il 75% di carboidrati o zuccheri, maggiori responsabili del 364 calorie per 100 gr di pasta secca. 

 

Importante sapere anche che la pasta contiene una discreta quantità di proteine: il 13% che, anche se di valore non eccezionale migliorano con sughi a base di

  • carne
  • uova
  • formaggio
  • con legumi secchi

 

come tante ricette tradizionali suggeriscono e che per esempio sono:

  1. - pasta e fagioli
  2. - pasta e ceci
  3. - pasta e piselli
  4. - pasta e lenticchie

 

Insomma un buon piatto di pasta può diventare un alimento completo per noi sportivi e può rallegrare anche una dieta dimagrante purchè resti un piatto unico

 

E MANGIATE RISO PER DIMAGRIRE?

Partiamo dalla considerazione che a noi italiani in generale non sta molto simpatico, in quanto preferiamo a questo un buon piatto di tagliatelle. 

Il riso contiene:

  • - il 7% di proteine, quindi una dose minore
  • - il 77% di carboidrati, quindi una dose maggiore

Detto questo il valore calorico totale sarà di 344 calorie.

 

Come si vede quindi, 100g di riso equivalgono a 90g di pasta, perciò sappiate che è abbastanza assurdo mangiare riso per dimagrire.

 

POSSO MANGIARE LA PASTA ED IL PANE NELLO STESSO PASTO?

Considerando che la pasta ed il pane fanno parte della stessa macrocategoria dovremmo, per un buon equilibrio, scegliere drasticamente quale preferire in quel determinato pasto. Non ci si appesantisce e non si rinuncia né all'uno né all'altro.

 

CONCLUDENDO

 

Al di fuori di ogni dieta, regime alimentare, mode o altro l'importante è bilanciare l'uso di carne (bianche da privilegiare), formaggi, uova, verdura (preferibilmente cruda per quelle che si può), frutta in un concerto equilibrato di sapori senza fare piatti troppo elaborati.

 

Buon appetito da ABC

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Fragole e asparagi: veri toccasana primaverili
02 Ottobre 2014

Fragole e asparagi: veri toccasana primaverili

Fragole e asparagi sono dei veri toccasana per la salute con le loro proprietà antiossidanti e depurative

La primavera ci regala degli ottimi prodotti che fanno bene alla nostra salute. Via libera a fragole ed asparagi per  depurare il nostro fisico dalle tossine accumulate durante l'inverno

Programma Alimentare per l'Italiano medio che va in palestra
01 Ottobre 2014

Programma Alimentare per l'Italiano medio che va in palestra

ALIMENTAZIONE CORRETTA uno dei 3 pilastri del Fitness

Moltissime persone non hanno il tempo necessario per seguire tutti dogmi di allenamento, alimentazione e dieta dei body builder più fissati  o amanti del fitness. L’utente medio che frequenta una palestra ha un lavoro, e al giorno d’oggi bisogna conservarlo come l’oro, ha una famiglia e ha una vita sociale, quindi bisogna fare di necessità virtù.

Ultimi post pubblicati

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI
12 Dicembre 2018

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.