(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Pane Viola

data di redazione: 22 Marzo 2016
Pane Viola

Nuovo Pane Viola Salutare e Ricco di Nutrienti. Unendo al pane bianco gli antociani ricchi di antiossidanti del riso nero, gli scienziati hanno creato un pane che è a basso indice e carico glicemico con benefici per la salute.

Gli scienziati della National University of Singapore hanno provato a realizzare un super-alimento prodotto da forno: il pane viola, come suggerisce un nuovo rapporto della CNN.

Il pane bianco è stato a lungo bandito dalle dispense di chi vuole raggiungere o rimanere in una buona forma fisica oppure di chi vuole semplicemente essere attento alla salute, a causa della sua alta posizione sulla scala dell'indice glicemico. Questo perché i suoi zuccheri vengono rapidamente digeriti e immessi nel flusso sanguigno, aumentando i livelli di zucchero nel sangue e aumentando le probabilità di obesità e diabete.

Ma non si può negare che ci vuole uno sforzo erculeo, immane, per rinunciare al pane, specialmente quando si mangia fuori.

Gli scienziati hanno affrontato il dilemma cambiando la formula del pane bianco senza compromettere la sua consistenza. Per fare questo, essi hanno estratto gli antociani del riso nero, un pigmento vibrante che si trova naturalmente nei cereali, così come nella frutta e la verdura come uva, mirtilli e patate dolci, e poi infusi nel pane bianco. A parte il colore viola brillante, la ricerca ha trovato che gli antociani sono molto ricchi di antiossidanti, che possono ridurre l'infiammazione, prevenire le malattie cardiovascolari, e ridurre il rischio di obesità e diabete, nonché scongiurare il cancro.

A causa di una reazione chimica con l'amido del pane, gli antociani aggiunti hanno rallentato efficacemente il tasso di digestione del 20 per cento. Anche se questo non lo rende affatto a più basso contenuto di calorie (la quantità di farina di grano e l'amido rimane la stessa), si sta ottenendo un rilascio lento di energia in modo da poter utilizzare le calorie per un periodo di tempo più lungo. E sì, la maggioranza degli antiossidanti resiste alla cottura: l'80 per cento delle qualità salutari sono conservati nella crosta e nella mollica del pane anche a 200 gradi C.

Il pane viola degli scienziati di Singapore "non è ancora disponibile in commercio, ma essi stanno portando questo super alimento ai principali produttori di lavorazione di alimenti.

Ricco di antiossidanti per la lotta contro il cancro, a basso indice glicemico, e fatto interamente di composti naturali, questa potrebbe essere un'altra nuova grande innovazione.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

7 Alimenti Per Aumentare l'Energia
14 Giugno 2015

7 Alimenti Per Aumentare l'Energia

Vi ritrovate ad ottenere energia solo prendendo un altra tazza di caffè, per i vostri allenamenti ma anche per la scuola o dopo una giornata di lavoro? Siete stanchi di essere stanchi? Invece di affidarsi a stimolanti come il caffè o zucchero per l'energia, cercare l'energia attraverso la propria alimentazione...

L'Importanza del Supporto del Medico Nutrizionista per gli Atleti
26 Giugno 2017

L'Importanza del Supporto del Medico Nutrizionista per gli Atleti

In alcuni ambienti sportivi, come ad esempio il mondo degli sport da combattimento, ancora oggi ci sono atleti, anche di un certo livello, che danno poca importanza all'aspetto alimentare della propria preparazione.

Ultimi post pubblicati

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.

Il Doping Nel BodyBuilding
10 Giugno 2019

Il Doping Nel BodyBuilding

Diventare un bodybuilder professionista, di alto livello, richiede l'uso di potenti farmaci che sono collegati al malfunzionamento di molti organi del nostro corpo sino ad arrivare al decesso prematuro. Le sostanze incriminate sono gli steroidi anabolizzanti, l'insulina, l'HGH e i diuretici.