Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Base per il Pancake Proteico di ABC

data di redazione: 11 Luglio 2017 - data modifica: 06 Settembre 2018
Base per il Pancake Proteico di ABC

Valori nutrizionali

Porzioni: 2

Quantità per porzione

Calorie: 650
Carboidrati: 65
Proteine: 70
Grassi: 10
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 2

​Come dare energia al tuo allenamento del mattino!

Ecco come creare uno dei migliori pancake proteici che avete mai provato! Volete eseguire qualcosa in più di un allenamento medio? 

Allora dovete mangiare qualcosa di meglio del pasto medio prima di allenarvi! Il cibo che si sceglie di mangiare prima di allenarsi andrà ad alimentare quello che sarà il vostro allenamento e aiuterà i vostri sforzi a massimizzarne i risultati. Inoltre, mangiare i cibi corretti nel pre allenamento, potrà aiutare a prevenire la sensazione di fiacchezza che potrebbe verificarsi quando i livelli di zucchero nel sangue si abbassano per causa di un alimentazione non corretta.

Ecco la nostra ricetta ABC Allenamento per creare la base dei Pancake proteici che potrete usare per creare tutti i tipi di pancake che preferite. 

Nell'esempio abbiamo realizzato un pancake proteico con topping di banana, burro di arachidi e cannella, un'ottima opzione per una colazione pre allenamento che abbia il giusto mix di carboidrati, fibre, proteine e grassi sani che sapranno alimentare in modo giusto e potente tutto il vostro allenamento.

Ingredienti

  • 100 gr di farina di avena (potete usare tutte le farine o farina di riso se preferite)
  • 300 gr di albume
  • 30 gr di proteine del siero di latte in polvere gusto vaniglia
  • 60 Gr Di Yogurt Greco o Skyr (molto proteico)
  • Mezzo Cucchiaino Di Bicarbonato
  • Succo Di Limone qb

Per il topping:

  • 1 Banana matura (Aggiungere: Banana 71 grammi circa= 63 Calorie, 15 gr Carboidrati, 0 Grassi, 0 Proteine 8 gr Zuccheri)
  • Burro Di Arachidi (per 100 grammi, contiene circa= 579 Calorie, 12 Carboidrati, 46 Grassi, 30 Proteine 6 gr Zuccheri

Preparazione

  1. In un recipiente, versare l'albume, lo yogurt, la farina d'avena e le proteine. 
  2. Con una frusta elettrica amalgamare tutti gli ingredienti fino a quando il composto risulterà omogeneo.
  3. Successivamente aggiungere il bicarbonato spremendogli sopra mezzo limone (il bicarbonato a contatto con il limone reagirà); riutilizzare subito la frusta e amalgamare nuovamente il composto.
  4. Preriscaldare a fuoco medio/basso una padella antiaderente e ungerla con olio evo per assicurarsi una buona antiaderenza.
  5. Quando la padella avrà raggiunto la temperatura, versare più o meno composto a seconda della dimensione del pancake desiderato e, in seguito, coprire la padella con un coperchio per una cottura ottimale.
  6. Quando sulla superficie compariranno le bolle e il composto non risulterà più liquido, girare il pancake per cuocere l'altro lato.
  7. Una volta che il pancake sarà cotto, versatelo in un piatto e preparate il topping.
  8. Per il topping: cospargete 1-2 cucchiaini di burro di arachidi e aggiungete la banana precedentemente tagliata a fettine.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Pane Multicereali con Yogurt
08 Novembre 2018

Pane Multicereali con Yogurt

Ah se solo si potessero postare i profumi!! Un pane integrale ai cereali e yogurt fatto in casa, fragrante con una mollica soffice e leggera ricco di profumi, lo dovete provare! Sicuramente l’impresa è ardua ma con un po di tempo e pazienza verrete ampiamente ricompensati dalla sua bontà!
Preparazione: 65 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 8
La Ricetta della Piadina Romagnola
20 Gennaio 2015

La Ricetta della Piadina Romagnola

Cenni di storia, curiosità, ricetta e proprietà nutrizionali di questo prodotto tipico romagnolo

In Romagna la donna padrona di casa viene denominata azdora la quale sin dall’antichità preparava l'impasto della piadina con farina, acqua, sale e strutto di maiale (oppure olio per cucinare) ed una volta suddiviso in piccole pagnotte le "tirava" con é s-ciadùr (il matterello) fino ad ottenere dei dischi per poi lasciarle cuocere rapidamente sul testo molto caldo nel camino o sopra una stufa da cucina. Negli anni di povertà e carestia la piadina era frutto di farine mescolate, soprattutto con quelle di granoturco e questo tipo di piadina veniva denominata pjida ad furmantoun.

Ultimi post pubblicati

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.

Tricipite Brachiale
15 Luglio 2019

Tricipite Brachiale

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo tricipite brachiale è il principale mu­scolo estensore dell’avambraccio e, per mezzo del capo lungo, promuove una adduzione dell’omero. È formato da tre parti denominate capo lungo, capo laterale e capo mediale.