Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Crema Catalana Proteica

data di redazione: 20 Febbraio 2019 - data modifica: 28 Giugno 2019
Crema Catalana Proteica

Valori nutrizionali

Porzioni: 2

Quantità per porzione

Calorie: 361
Carboidrati: 33
Proteine: 32
Grassi: 12
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 2

La crema catalana è un dolce al cucchiaio della tradizione spagnola, più precisamente della regione della Catalogna. 

Ha l’aspetto di una crema inglese con la superficie croccante, frutto della caramellizzazione dello zucchero che forma una vera e propria crosticina ambrata. 

Ha un sapore dolce aromatizzato al limone e solitamente si presenta in cocotte singole. Vediamo assieme come realizzarla in una versione fit super proteica.

Ingredienti

  • 500 ml latte intero
  • scorza di mezzo limone biologico
  • 1 bastoncino di cannella
  • 2 tuorli d'uovo
  • 50 grammi di proteine whey gusto vaniglia
  • 25 g maizena
  • 2 cucchiaini zucchero di canna da caramellare

Preparazione

  • La ricetta è per 2 persone con oltre 30 grammi di proteine a porzione.
  • Mettete 400 ml di latte in un pentolino con la scorza di limone ed il bastoncino di cannella e portate ad ebollizione. 
  • Mischiate i tuorli con le Proteine Whey, la maizena e 100 ml di latte restante fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Versate il composto nel pentolino dopo aver tolto il bastoncino di cannella e la scorza di limone. 
  • Portate nuovamente ad ebollizione continuando a girare.
  • Versate in due ciotole e mettete poi il tutto in frigorifero. 
  • Cospargete omogeneamente lo zucchero sulla crema e caramellate in forno prima di servire.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La Ricetta della Piadina Romagnola
20 Gennaio 2015

La Ricetta della Piadina Romagnola

Cenni di storia, curiosità, ricetta e proprietà nutrizionali di questo prodotto tipico romagnolo

In Romagna la donna padrona di casa viene denominata azdora la quale sin dall’antichità preparava l'impasto della piadina con farina, acqua, sale e strutto di maiale (oppure olio per cucinare) ed una volta suddiviso in piccole pagnotte le "tirava" con é s-ciadùr (il matterello) fino ad ottenere dei dischi per poi lasciarle cuocere rapidamente sul testo molto caldo nel camino o sopra una stufa da cucina. Negli anni di povertà e carestia la piadina era frutto di farine mescolate, soprattutto con quelle di granoturco e questo tipo di piadina veniva denominata pjida ad furmantoun.

Crepes ai Pistacchi
23 Ottobre 2018

Crepes ai Pistacchi

I pistacchi danno tanti benefici perché contengono molti sali minerali soprattutto potassio, fosforo, magnesio e calcio, oltre a ferro e rame. Contengono, inoltre, molta vitamina A ma anche vitamina B,C e vitamina E.
Preparazione: 35 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4

Ultimi post pubblicati

Personal Trainer - Cavi a V
10 Novembre 2019

Personal Trainer - Cavi a V

DUAL ADJUSTABLE PULLEY

Questa macchina isotonica, conosciuta come DUAL ADJUSTABLE PULLEY FULL, grazie alla particolare forma a V, grazie alle carrucole mobili in altezza ed in tutte le direzioni, permette di effettuare una miriade di esercizi per il bodybuilding, fitness e funzionali.

Testosterone Lifestyle
02 Novembre 2019

Testosterone Lifestyle

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute ed il benessere generale di una persona; ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'allenamento, alimentazione, integrazione e lo stile di vita in generale.