(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Polenta

data di redazione: 16 Novembre 2015
La Polenta

Come Si Cucina la Polenta? Quali Proprietà Nutrizionali contiene?

Quando si fa la polenta, la cui preparazione è lunga, conviene abbondare nelle dosi perché potrete usarla in vari modi anche dopo qualche giorno di frigorifero.

In una pentola capiente ponete:

Quando bolle versate 1 kg esatto di polenta a pioggia servendovi di una scodella e con un cucchiaio di legno mescolate sempre per 40 minuti.

Come va servita?

  • Classico ragù della nonna
  • Sugo di funghi e salsiccia
  • Gulash
  • cacciagione in salmì
  • con uccelletti
  • moscardini in umido
  • oppure con burro e formaggio

La polenta che non usate subito, versatela, finché caldissima e fluida, in grandi piatti o teglie e lasciate raffreddare. La conserverete in frigorifero e potrete poi gustarla fritta o al forno pasticciata.

In commercio esistono confezioni di polenta precotta pronta all'uso, non è la medesima cosa che gustarsi un bel piatto di polenta cucinata come facevano i nostri nonni.


Quali proprietà nutrizionali contiene la polenta?

La polenta, dal latino pulvis (=polvere), viene ricavata dal mais, ecco dunque perché si chiama anche farina di mais, il quale viene lasciato essiccare e poi lentamente macinare.

Tutte le volte che abbiamo sentito parlare della polenta come di un piatto altamente calorico, pericoloso per la linea e molto pesante, probabilmente non abbiamo collegato ciò al fatto che la polenta venga spesso accompagnata da sughi ipercalorici e grassi.

Il problema infatti sta tutto nel sugo, poiché di per sé la polenta contiene meno calorie della pasta che mangiamo tutti i giorni.

Le calorie della polenta si muovono all’interno di un range che va dalle 80 alle 130 per 100 grammi.

L’oscillazione delle calorie dipende dalla liquidità o solidità della polenta: più sarà liquida e meno calorie fornirà e, viceversa, più la polenta risulterà solida e maggiori saranno le calorie da essa apportate al nostro corpo.

La Polenta a crudo (non cotta) e quindi la farina, ha le seguenti proprietà:

  • 362 calorie (85,6% carboidrati, 6,1% proteine, 8,3% grassi).

Ovviamente se aggiungiamo una porzione medio bassa di ragù da 100 grammi, le calorie si alzano.

  • Valori Nutrizionali per (100 g)
  • Energia 698 kJ
  • 167 kcal
  • Proteine 8,7 g
  • Carboidrati 7,14 g
  • Grassi 11,48 g
  • Fibra 0,72 g

Però se sommiamo 167 calorie di ragù e 130 calorie di polenta (solida) il totale non è un valore altissimo, anche perché la polenta con il ragù di carne di manzo magra è da considerarsi un piatto unico ricco di proteine e carboidrati.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

UOVA STRAPAZZATE CON FETTINE DI SALMONE
08 Ottobre 2018

UOVA STRAPAZZATE CON FETTINE DI SALMONE

Le uova ci apportano fosfolipidi e grassi insaturi, oltre a vitamine e antiossidanti che aiutano a prevenire l’arteriosclerosi. Secondo quanto ci spiegano gli esperti, non c’è niente di male nel consumare da tre a cinque uova alla settimana, né è rischioso, anzi: il nostro cuore verrà rafforzato e protetto, a patto che questo alimento sia accompagnato da una dieta sana ed equilibrata.
Preparazione: 25 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4
Granita al Caffè fatta in casa
14 Luglio 2017

Granita al Caffè fatta in casa

Vi piace il caffé? Non potete farne a meno? Provate la nostra ricetta estiva.

Ultimi post pubblicati

Bodybuilding a Tempo
21 Novembre 2018

Bodybuilding a Tempo

AMRAP le serie a tempo per il Bodybuilding

Dimenticate le ripetizioni fisse ed impostate il conto alla rovescia del vostro smartphone per diventare scolpiti fino all'osso. Sarete voi contro il vostro orologio ed il vostro obiettivo sarà quello di fare il maggior numero di ripetizioni possibili nell'unità di tempo.

Pancake Viola
21 Novembre 2018

Pancake Viola

Pancake da 40 grammi di Proteine

Nutrire il proprio corpo significa fornire tutte le sostanze nutritive necessarie per mantenere un buono stato psico-fisico durante la giornata. In ottica di risultati, se si pratica il Bodybuilding è fondamentale iniziare ad organizzare e strutturare i pasti della giornata, riconoscendo il valore del pasto in funzione dell’obiettivo.
Preparazione: 15 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1