Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti

data di redazione: 14 Febbraio 2019
Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti

Valori nutrizionali

Porzioni: 4

Quantità per porzione

Calorie: 380
Carboidrati: 66
Proteine: 6
Grassi: 8
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4

Riso pilaf: l'unica ricetta che accomuna tutti i cuochi del mondo. Uno dei piatti di base della cucina africana, di quella asiatica, di quella mediorientale, persino di quella latinoamericana è il riso: ogni paese ha le sue ricette tradizionali.

Il termine pilaf di per sè, contrariamente al significato che ha acquisito per metonimia in italiano e in altre lingue, non si riferisce al riso, ma alla maniera di cucinarlo: pilaf è la cottura del riso, non il riso in sè.

La ricetta tradizionale
prevede che il riso sia cotto al forno con acqua e cipolle, ma ormai la maggior parte dei cuochi preferisce farlo sui fornelli, anche perchè il risultato non è molto differente.

Il metodo di cottura pilaf
è simile a quello tradizionale del couscous: tutta l’acqua in cui il riso cuoce viene infatti assorbita, mai scolata, un procedimento che permette al riso di conservare il proprio amido e quindi le naturali proprietà nutritive.

Ingredienti

  • 60 g di albicocche essiccate
  • Succo di 1 arancia
  • 2 cipollotti
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 60 g di burro
  • 250 g di riso a chicco lungo
  • 5 cucchiai di uvetta sultanina
  • ½ cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1 cucchiaino di garam masala
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • 2 cucchiai di pistacchi
  • Sale q.b.

Preparazione

  • Fate ammorbidire le albicocche essiccate per 5 minuti nel succo di arancia.
  • Mondate i cipollotti e affettateli ad anelli sottili
  • Scaldate in una padella l’olio con il burro e fatevi appassire i cipollotti, mescolando spesso
  • Aggiungete il riso e fatelo tostare. 
  • Salate leggermente
  • Scolate le albicocche, tagliatele a pezzetti e unitele al riso insieme con l’uvetta lavata. 
  • Aggiungete al pilaf anche le spezie, il succo di arancia e 250 ml di acqua. 
  • Fate cuocere per 15-20 minuti a fuoco molto lento, in una pentola con il coperchio
  • Da servire con i pistacchi tritati
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ricetta Fitness: Tagliatelle Con Farina di Grano Saraceno
17 Febbraio 2018

Ricetta Fitness: Tagliatelle Con Farina di Grano Saraceno

La farina di grano saraceno, quella utilizzata per fare i pizzoccheri, è alquanto nutriente e ricca di sostanze nutrizionali. La farina di grano Saraceno essendo priva di glutine è molto utilizzata dalle persone celiache. La farina di grano saraceno è molto ricca di aminoacidi essenziali e di fibre, soprattutto solubili, che rallentano l’assorbimento dei carboidrati, facilitando il transito intestinale.

Asparagi, Gamberetti, Funghi Shiitake
24 Novembre 2018

Asparagi, Gamberetti, Funghi Shiitake

Lo Shiitake (Lentinus Edodes) è una qualità di fungo che proviene dall’Estremo Oriente, già diffuso nell’antica Cina prima ancora dello sviluppo della coltivazione del riso e da centinaia di anni parte integrante della dieta in Giappone.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.