ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

5 Ricette Veloci per Cucinare i Muffins Light

data di redazione: 05 Aprile 2016
5 Ricette Veloci per Cucinare i Muffins Light

1) Muffin Banana e Lamponi

  • In una terrina schiacciate 2 banane
  • Aggiungete 4 uova ed amalgamate bene il tutto con una frusta
  • Unite all’impasto del dolcificante
  • Prima di versare il composto negli appositi stampini per muffin, inserite 3 lamponi per ogni muffin
  • Infornate a 180°C per 15/20 minuti.

2) Muffin al Cocco

  • In una terrina montate 2 uova con 150 gr di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e soffice.
  • Aggiungete a pioggia 200 gr di farina di cocco disidratato e incorporate bene tutti gli ingredienti.
  • Unite all’impasto 1 bustina di lievito per dolci e lasciate riposare per circa 10 minuti.
  • Versate il composto negli stampini per muffin e infornate a 180°C per 15/20 minuti.

3) Muffin alla Quinoa

  • Sbattete in una terrina 1 uovo con 80 ml di olio di semi
  • Aggiungete 200 ml id latte e mescolate bene.
  • Aggiungete 200 gr di farina di quinoa a pioggia e unite 170 gr di cioccolato bianco o fondente e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
  • Riempite gli stampini dei muffin senza glutine con l’impasto e infornate a 180°C per 15/20 minuti.

4) Muffin al Limone

  • In una terrina montate 3 uova e 100 gr di zucchero
  • Unite 2 vasetti di yogurt al limone, la scorza grattugiata di un limone e 50 ml di olio di oliva.
  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti, incorporate 180 gr di farina di riso a pioggia e 1 bustina di lievito per dolci.
  • Lasciate riposare il composto per 30 minuti, poi dividetelo negli stampini per muffin e infornate a 180°C per 20 minuti.

5) Muffin alle mele

  • Mescolate in una terrina 200 gr di farina di riso, 50 gr di fecola di patate, 1 bustina di lievito e 80 gr di zucchero.
  • Unite poi 2 uova, 150 ml id latte e 50 gr di burro fuso mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Pelate 2 mele, tagliatele a cubetti e unitele all’impasto.
  • Versate il composto nei pirottini dei muffin e infornate a 180°C per 15/20 minuti.

QUALCHE NOTIZIA SUI MUFFINS

La parola muffin viene citata per la prima volta in Inghilterra nel 1703 con la scrittura "moofin". La sua origine è incerta: ci sono versioni che ipotizzano derivi dalla vocabolo francese “moufflet”, una sorta di pane molto soffice, o da quella Germanica “muffe”, nome di una specie di torta.

Un muffin è un dolce di forma rotonda con la cima a calotta semisferica senza glassa di rivestimento. Alcune varietà, come i "cornbread muffins", sono salate. Si possono preparare con ripieno di mirtilli, cioccolato, cetrioli, lampone, cannella, zucca, noce, limone, banana, arancia, pesca, fragola, mandorle e carote.

Scritto da: ABC Team


Potrebbe interessarti anche

Ricetta Cappuccio al Pepe Nero
01 Ottobre 2014

Ricetta Cappuccio al Pepe Nero

Un ottimo contorno dal gran sapore

Il cappuccio è una delle tante varietà del cavolo, questa particolarmente versatile perché può essere consumata sia cotta che cruda. La ricetta che vi propongo oggi è il cappuccio al pepe nero, di facilissima preparazione che permette di assaporarlo in assoluto, senza l'aggiunta di altri ingredienti.

Ricetta Riso agli Spinaci al Forno
29 Settembre 2014

Ricetta Riso agli Spinaci al Forno

Un piatto dietetico e salutare

Un modo alternativo e gustoso per mangiare il riso è prepararlo al forno. Il riso agli spinaci è un piatto leggero e ricco di tutte le proprietà fornite tanto dalle verdure quanto dal riso stesso. Infatti, quest'ottimo cereale, è altamente digeribile in quanto è completamente senza glutine

Ultimi post pubblicati

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero
25 Novembre 2020

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero

Come Sviluppare La Massa Dei Pettorali a Casa a Corpo Libero

Come allenarsi a casa per costruire pettorali enormi come se foste in palestra. Consigli su serie, ripetizioni ed esercizi da utilizzare.

Occhio Ai Bicipiti
25 Novembre 2020

Occhio Ai Bicipiti

Più si va avanti con l'età e più si può correre il rischio di avere questo incidente, se capita durante il lavoro, pazienza, l'operatore non può farci nulla, in quanto è il suo mestiere. Ma in palestra, questo genere di incidente deve essere evitato, o perlomeno arginato, prendendo qualche precauzione prevista dal caso.