(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Prepararti Uova Sode Perfette

data di redazione: 15 Dicembre 2017
Come Prepararti Uova Sode Perfette

Ti piacciono le uova e le mangi in tutti i modi? Ecco come puoi prepararti l’uovo sodo perfetto.
Le uova sode sono una fonte conveniente ed accessibile di proteine di alta qualità.
Un uovo di dimensioni medie ha

  • 6 grammi di proteine,
  • 78 calorie totali

e numerosi benefici per la salute.

Tuttavia, non c’è niente di più odioso di un uovo che non si vuole fare sbucciare, ha quell’odore forte di zolfo, è appiccicoso e poco cotto.
La sensazione è come quella di aprire un avocado solo per scoprire che è ormai fradicio.
Tanti sportivi fanno colazione con le uova sode, anche tutti i giorni, e questi piccoli fastidi possono essere quindi all’ordine del giorno.
Suona veramente antipatico quando la tua principale fonte di proteine a colazione è totalmente immangiabile, o quasi.

LEGGI ANCHE: CONSERVARE LE UOVA IN FRIGORIFERO, SI O NO

Per aver dimestichezza con le uova sode, sono stati sperimentati praticamente tutti i metodi di cottura, di durata e perfino misurata la temperatura ottimale.

  • C’è chi ha provato ad aggiungere il bicarbonato di sodio nell’acqua,
  • chi ha tolto le uova dal fuoco e le ha lasciate riposare un po’,
  • e chi magari dopo la bollitura le ha  immerse in una ciotola piena di cubetti di ghiaccio.

Dopo tante prove abbiamo trovato il modo per cucinare l'uovo sodo perfetto che si sbuccia con pochissimo sforzo e non ha alcun accenno di zolfo.


Ricetta per un uovo sodo perfetto


Fase 1: portare l'acqua a ebollizione
Mettere in un pentolino abbastanza acqua da coprire appena l’uovo da cuocere.
Chiaramente, più uova, più acqua.

LEGGI ANCHE: ALBUMI E CONTENUTO PROTEICO DI ALTA QUALITA'


Fase 2: posizionare le uova nell'acqua bollente
Usare un cucchiaio per far scendere le uova nell'acqua in modo che non si rompano e per evitare che l'acqua schizzi sulle mani.


Fase 3: abbassare la temperatura appena avete messo giù le uova
Abbassate il fuoco circa della metà. A questo punto fate bollire gradualmente non a fuoco massimo, ma piano piano per i prossimi minuti.
Dipende dal fornello, comunque l’importante è che l’acqua non bolla troppo vigorosamente.


Fase 4: impostate il timer per 12 minuti
12 minuti
sono il tempo giusto per cuocere perfettamente le uova.
L’albume sarà ben solido, ed il tuorlo di un bel giallo brillante.
Tuttavia, a seconda dove lo cuociate (stufa a legna, fornello elettrico o a gas) potrebbe essere necessario sperimentare i tempi di cottura.
Inoltre, alcuni dicono di aggiungere circa 30 secondi per ogni uovo in più.

LEGGI ANCHE: COLAZIONE CON UOVA E RICOTTA


Fase 5: Raffreddare le uova
Scaduto il tempo di cottura togliete le uova dall’acqua calda e fategli scorrere dell'acqua fredda sopra per circa 30 secondi. Questo è un passo fondamentale per assicurarsi che le uova si sbuccino più facilmente.


Questo è tutto.
Le indicazioni potrebbero cambiare leggermente a seconda delle uova e del mezzo di cottura, ma con l’esperienza ed alcune piccole modifiche da ora in poi potrete farvi delle uova sode perfette.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Ravioli Di Ricotta con Olio Parmigiano e Salvia
04 Ottobre 2018

Ravioli Di Ricotta con Olio Parmigiano e Salvia

Il raviolo è un prodotto tipico della cucina italiana. Si può descrivere come un quadrato o tondo di pasta all'uovo ripiegato a contenere un ripieno a base di carne, di pesce, di verdure o formaggio, a seconda delle varie ricette locali. Il raviolo può essere servito in brodo o asciutto accompagnato da sughi o salse. La scelta dipende anche dal tipo di ripieno.
Preparazione: 15 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4
Torta di Mais
28 Novembre 2015

Torta di Mais

Torta veloce e facile con farina di mais

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.