Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Muffins Super Proteici alla Vaniglia

data di redazione: 10 Gennaio 2016 - data modifica: 17 Marzo 2016
Muffins Super Proteici alla Vaniglia

Nell’ Inghilterra Vittoriana, i domestici delle famiglie nobili erano soliti mangiare dei dolcetti squisiti. Si narra che i cuochi delle varie famiglie, preparassero con il pane avanzato del giorno prima, i ritagli dei biscotti e le patate schiacciate delle piccole palline che venivano fritte su di una piastra, rendendo l’impasto leggero e croccante.

I poveri domestici, non riuscirono a nascondere questa squisitezza per molto tempo e ben presto, per colpa di qualche padroncino ficcanaso o di una padrona ossessionata dal controllo, il piccolo segreto venne a galla e tutti iniziarono a godere di questa prelibatezza all’ora del tè.

Oggi tutti noi conosciamo i Muffins, i quali sono diventati alleati dei bodybuilder per gli spuntini e colazioni proteiche!

Infatti il Muffin è uno spuntino perfetto ad alta percentuale proteica incredibilmente gustoso, tra l'altro è a basso contenuto di grassi e carboidrati, sono solo 80 Kcal per porzione con uno splendido gusto di vaniglia.

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai colmi di proteine in polvere gusto vaniglia
  • 500 ml di latte di mandorla
  • 2 uova
  • 2 albumi
  • 1 confezione da 250 grammi di ricotta vaccina magra
  • 100 grammi di farina di cocco
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • vanillina

PROCEDIMENTO

  • Preriscaldare il forno a 250 gradi
  • Mescolare tutti gli ingredienti insieme.
  • Versare la pastella in 7 stampi per muffins
  • Cuocere i muffins per 20-22 minuti, fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro del muffin uscirà asciutto.

EVENTUALE GUARNIZIONE

  • Mescolare 1 bustina di stevia, 1 cucchiaino di cacao in polvere e 1 cucchiaino di cannella.

Spolverizzate i muffins con il composto ottenuto.

CALORIE E PROPRIETA' NUTRIZIONALI

Quantità per porzione:

  • Calorie 80
  • Proteine 9 g
  • Carboidrati 6g
  • Grassi 3g
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ricetta Petto di Pollo al Limone
01 Ottobre 2014

Ricetta Petto di Pollo al Limone

Come rendere speciale il vostro petto di pollo

Come preparare un ottima ricetta proteica: Pollo al Limone. Per spaziare nel gusto della cucina degli atleti o di chi vuole vivere bene in salute, ecco una semplice e gustosa ricetta per preparare il vostro petto di pollo, spesso secco e difficile da mandare giù, che darà gioia al vostro pranzo.

Colazione Proteica: Avocado Ripieno con Salmone Mozzarella e Uova
08 Novembre 2014

Colazione Proteica: Avocado Ripieno con Salmone Mozzarella e Uova

Una colazione d'èlite low carb

Ecco un'ottima colazione Proteica - low carb - composta dai migliori ingredienti come l'avocado, il salmone, mozzarelle light e uova, che vi farà iniziare la giornata in maniera energetica e terrà lontana la sensazione di fame per alcune ore. Questa eccellente colazione, allo stesso tempo stesso vi fornirà degli ottimi grassi (per aiutare il profilo ormonale) e proteine di alta qualità per riparare e incrementare il tessuto muscolare. Inoltre è una ricetta molto versatile, in quanto aggiungendo qualche fonte sana di carboidrati, risulterà un ottima colazione per tutti coloro che praticano l'allenamento pesi come nel bodybuilding, fitness e per quegli atleti...

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.