(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Petto di Pollo Croccante con Glassa Piccante

data di redazione: 07 Febbraio 2018
Petto di Pollo Croccante con Glassa Piccante

Ricetta Fitness per un pollo super gustoso

Oggi, vogliamo proporre una ricetta fitness per il pollo a tutti gli appassionati del mondo del fitness e per le persone a cui piace vivere in modo sano. Ecco quindi la nostra continua ricerca culinaria per trovare nuovi modi per rendere il pollo più interessante al palato! Questa ricetta è vincente. Qui riuscirete ad ottenere un pollo croccante, gustoso, facile da preparare e quindi una ricetta con ottimi macronutrienti per alimentare i vostri muscoli.


Per l'impanatura croccante potete usare il pangrattato o schiacciare i cornflakes se volete ottenere una maggiore croccantezza che sia più spessa e corposa, a voi la scelta. Anche la glassa è deliziosa. Non è una salsa, quindi non aspettatevi che il pollo navighi nel liquido, è una glassa densa e super gustosa per dare al pollo un sapore delizioso e aggiungere anche un po' di umidità. 


Questa ricetta è molto semplice e una volta che la proverete, sicuramente tornerete a rifarla.


Ricetta per 4 porzioni

TEMPO DI PREPARAZIONETEMPO DI COTTURATEMPO TOTALE
15 minuti30 minuti45 minuti


Ingredienti:

  •  500 g di petto di pollo
  •  50 g di pangrattato o fiocchi di mais schiacciati
  •  2 cucchiai di salsa Worcester
  •  2 cucchiaini di olio d'oliva
  •  ½ cucchiaino di peperoncino tritato
  •  ½ cucchiaino di sale
  •  1 uovo sbattuto
  •  4 cucchiai di succo di limone
  •  2 cucchiai d' acqua
  •  30 g di miele
  •  ½ cucchiaino di spezie miste
  •  Pepe nero qb


  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi.
  2. Tagliate a metà i petti di pollo in modo da ottenere delle bistecche di pollo non troppo grosse (questo li rende molto più facili da cucinare).
  3. Immergere il pollo nell'uovo sbattuto, quindi coprire con il pangrattato o i fiocchi di mais schiacciati, quindi metterli su una teglia leggermente imburrata o unta con olio di oliva, quindi mettere nel forno per  25 minuti.
  4. Per la glassa, prendere una ciotola e aggiungere il succo di limone, acqua, salsa Worcester (la trovate anche presso la Lidl ad un buon prezzo), olio d'oliva, miele, peperoncino, spezie miste, sale e pepe nero e mescolare.
  5. Una volta che il pollo è pronto, togliere dal forno e mettere da parte.
  6. Scaldare una padella a fuoco medio e aggiungere la miscela di glassa. Fate sobbollire per qualche minuto, mescolando continuamente fino a quando la glassa si addensa. Aggiungere i petti di pollo cotti alla padella, coprire con la glassa e servire.
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Il Frullato Proteico Naturale di Bruce Lee
15 Marzo 2016

Il Frullato Proteico Naturale di Bruce Lee

Il mitico Bruce Lee si era accorto già negli anni 60, dell'importanza dell'alimentazione

Ricetta Proteica Roast Beef
02 Ottobre 2014

Ricetta Proteica Roast Beef

Un ottimo piatto proteico

Questo classico della cucina inglese è diventato molto presente sulle nostre tavole servito sopratutto come piatto freddo. La sua caratteristica è la cottura breve, per cui si ottiene quel bell'effetto visivo del rosolato e marroncino dell'esterno e del rosato dell'interno.

Ultimi post pubblicati

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?
19 Novembre 2018

Quadricipiti Sotto Tono Come Fare?

Come utilizzare la tecnica del pre esaurimento per le cosce

Avete i quadricipiti sotto tono e volete portarli ad un livello superiore? Il personal trainer statunitense Mandus Buckle fa iniziare l'allenamento delle cosce, dei propri atleti, pre-esaurendo i muscoli posteriori, attraverso diversi esercizi di isolamento del bicipite femorale.

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).