(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ditalini al tartufo di canna

data di redazione: 20 Marzo 2015
Ditalini al tartufo di canna

Ricetta con topinambur piselli cavolini di Bruxelles

Il tartufo di canna, meglio conosciuto come topinambur è una pianta che cresce a fine estate ed ha molte proprietà, tra le quali quella di placare la fame nervosa; infatti contiene inulina, una molecola che una volta ingerita unita all’acqua che avete precedentemente bevuto ha la buona proprietà di conferire un senso di sazietà che si protrae a lungo.

 

Il topinambur contiene vitamina A e alcune del gruppo B, potassio, fosforo, ferro, magnesio, arginina, colina e asparagina.

Quindi è una ricca dispensa di aminoacidi, vitamine e minerali.

 

 

Il “sugo” ottenuto con gli ingredienti sotto indicati è praticamente un piatto in umido che si può utilizzare per condire la pasta; quindi volendo lo puoi utilizzare anche come secondo piatto

 

 

Ingredienti:

cipolla sedano carota

Olio evo e burro soia

400 gr cavolini di Bruxelles 

1 pz. di topinambur 

piselli congelati

olive snocciolate 

peperoncino

Sale rosa

birra o vino

acqua

sugo di pomodoro 

concentrato di pomodoro

200 gr. di ditalini integrali

 

 

 

 

Procedimento di preparazione

 

  • Aggiungete il sugo di pomodoro con anche il concentrato per insaporire

 

  • A questo punto unite il topinambur tagliato a rondelle sottili, poi anche i cavolini di bruxelles tagliati in quattro e riempite la padella di acqua e birra o vino bianco

 

  • Fate cuocere a fiamma allegra con coperchio

 

  • Continuate ad aggiungere acqua finché il topinambur diventa morbido, e a metà cottura inserite i piselli e le olive snocciolate e tagliate a metà .
  • Fate asciugare il sugo ma non del tutto.

 

A questo punto potete decidere se mangiare tutto l'umido così com'è , oppure mangiarne la metà e il resto condire il giorno dopo i ditalini integrali.

Entrambi i casi sono ottime opzioni.

 

 

Buon appetito da ABC e da Elena

Potrebbe interessarti anche

2 Frullati per Stimolare il Cervello
05 Maggio 2015

2 Frullati per Stimolare il Cervello

Vi sentirete come Albert Einstein dopo aver sorseggiato questo tipo di frullato "mentoso" al kiwi ed alcune verdure. E' molto ricco di sostanze antiossidanti per aiutare a combattere lo stress ossidativo del cervello. I semi di chia aggiungono gli acidi grassi omega 3 fondamentali per la salute del nostro cervello.    

Polpette Di Quinoa
15 Ottobre 2015

Polpette Di Quinoa

Ricetta gustosa con l'ormai famoso seme esotico

La quinoa, un alimento che viene dal Sud America, oggi è consumato sempre di più nelle nostre tavole. È un'ottima alternativa consumata al naturale e in gustose ricette vegane e non.

Ultimi post pubblicati

Grande Pettorale
15 Ottobre 2018

Grande Pettorale

Origine, inserzione ed Azione

Il grande pettorale unitamente al muscolo piccolo pettorale, al muscolo succlavio e al muscolo dentato anteriore, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.