Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Maccheroncini al cavolo nero

data di redazione: 28 Marzo 2015
Maccheroncini al cavolo nero

Forse non tutti sanno che il cavolo è stato sempre utilizzato dalla medicina antica tramandata per via orale. Il cavolo nero è la qualità migliore per curare le distorsioni, contusioni, tumefazioni e infiammazioni osteoarticolari. 

 

In che modo si utilizzava? In un modalità molto semplice: bastava posizionare un paio di foglie preventivamente pestate sulla parte dolente, fissandole con un bendaggio e il dolore piano piano passava.

 

Se ha poteri anti-infiammatori  per via locale, probabilmente per via orale i benefici sicuramente saranno maggiori.

Oggi vi presento una ricetta gustosa con la pasta corta.

 

INGREDIENTI

200 gr. pasta corta integrale 

2 mazzi di cavolo nero

1 cipolla dorata i Tropea 

Paprica dolce

olio evo

Sale rosa 

Olive snocciolate

Peperoncino

Succo di 1/2 limone

Scorza di limone grattugiata

1 foglia d'alloro

1/2 bicchiere di birra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento di preparazione:

  • Cominciamo cuocendo a vapore il cavolo nero senza togliere il gambo

 

  • Appena pronti li mettiamo nel minipimer con mezza cipolla cruda, olio evo, sale, paprika dolce e il succo limone e la scorza. Otterrete così una morbida crema spalmabile

 

  • Mentre cuocerete la pasta in acqua salata, farete soffriggere il resto della cipolla in una padella con una foglia d'alloro, appena la cipolla avrà preso un colore dorato aggiungerete la crema di cavolo nero, 1/2 bicchiere di birra e le olive snocciolate tagliate a metà 

 

  • Fate cuocere altri 2/3 minuti ed il sugo è pronto

 

 

 

Suggerimento:

Non usate tutta la crema per la pasta, perché spalmata su una fetta di pane integrale o piadina vegan ... è ottima!

 

 

 

 

Buon appetito da Sije Elena e da ABC

 

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

2 Frullati per Stimolare il Cervello
05 Maggio 2015

2 Frullati per Stimolare il Cervello

Vi sentirete come Albert Einstein dopo aver sorseggiato questo tipo di frullato "mentoso" al kiwi ed alcune verdure. E' molto ricco di sostanze antiossidanti per aiutare a combattere lo stress ossidativo del cervello. I semi di chia aggiungono gli acidi grassi omega 3 fondamentali per la salute del nostro cervello.    

Ricetta Zuppa di Farro
01 Ottobre 2014

Ricetta Zuppa di Farro

Ottima non solo per i vegetariani

Il farro è un ottimo cereale: pur contenendo pochissime calorie dona all'organismo un vero e proprio senso di sazietà, dunque è particolarmente indicato in tutte le diete. La zuppa di farro ha origini antichissime, a onor del vero il farro era presente addirittura sulle tavole dei faraoni, 

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.