(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Funzionale Cos'è?!

data di redazione: 08 Marzo 2014 - data modifica: 16 Aprile 2018
Allenamento Funzionale Cos'è?!
 
Nella fisiologia articolare umana non esistono movimenti mono articolari. Li possiamo eseguire, ma non sono la scelta prioritaria nel nostro apparato locomotore. 

Per una scelta di economicità e praticità, il nostro corpo utilizza quasi esclusivamente movimenti complessi. 

Nella fisica per catena cinetica si intende un sistema composto da segmenti rigidi uniti da giunzioni mobili detti snodi. 

Il nostro corpo è composto da tante catene cinetiche, messe in moto dai muscoli e con il termine catena cinetica o catena cinematica ci si riferisce all'insieme di organi e sistemi che determinano i movimenti del corpo umano.
 
Per Catena Cinetica Aperta si intende il sistema in cui l'estremità più lontana è libera , senza vincoli. Esempio gli arti inferiori durante una camminata
 
Si ha invece una catena cinetica chiusa quando l'estremità distale (più lontana) è fissa . cioè non può muoversi durante l'esecuzione del gesto senza vincolare anche un'altra catena. 

Esempi: squat o panca orizzontale.
 
Cosa significa funzionale?
 
L'allenamento funzionale è l'allenamento relativo alla funzione per cui un muscolo o meglio una catena cinematica esiste e si è evoluta in un certo modo. Le scelte evolutive del nostro apparato locomotore spiegano la funzione di ogni muscolo, catena cinematica e sistema articolare del corpo.
 
In pratica?
 
  • Adattare l'esercizio alla realtà articolare
  • adattare alla funzione dei muscoli e delle catene cinematiche attivate.

L'evoluzione dell'allenamento moderno è allenare ogni muscolo secondo la sua azione e la sua funzione. 

Fino ad oggi ci è allenati focalizzando il tutto sull'isolamento dei muscoli in modo marcato perdendo di vista l'insieme del corpo umano. 

L'allenamento di ogni qualità o capacità motoria deve essere programmato in base all'azione e alla funzione della catena cinematica su cui viene applicato. 

In sintesi?

ALLENAMENTO FUNZIONALE = AZIONE + FUNZIONE

 
Per i motivi sopra esposti è difficile catalogare gli esercizi funzionali come esercizi per le gambe , pettorali o dorsali. 

Lavorando infatti su catene cinematiche quanto più possibile estese, saranno coinvolte grandi aree muscolari. 

L'obiettivo dell'allenamento funzionale è uno stress sistemico , che coinvolge il più possibile i sistemi organici. 
 
Un motivo per allenarsi in modo FUNZIONALE?
 
Diventare ATLETI, Parola nobile che gasa tutti coloro che praticano sport. Il corpo diventa come un abito su misura di qualità sartoriale, il rinforzo delle motivazioni va di pari passo con i miglioramenti psico fisici. 

Man mano che si verificheranno i progressi ed i rinforzi dei sistemi organici (cardio respiratorio, endocrino, linfatico, muscolo tendineo) l'atleta diventerà mentalmente più forte, determinato, motivato. 

Questo è dato dal fatto che l'atleta si allenerà anche in condizioni difficili (pioggia, caldo afoso, freddo), su superfici impegnative ( sabbia , erba , sterrato) con attività sempre più intense. 

Sappiate che gli esercizi a corpo libero non sono da ballerini, tutt'altro ! Sono molto più impegnativi di certi esercizi con sovraccarichi.

Provate a fare 100 metri con affondi in movimento , tre giorni dopo ritornate nel luogo del delitto cercando di:

  • impiegare meno tempo per percorrere la distanza
  • impiegate lo stesso tempo ma allungate la distanza
  • impiegate meno tempo e con una distanza più lunga.

Avrete le gambe a pezzi! Solo un esempio di cosa significa funzionale.

Notizie ed informazioni apprese dal testo "allenamento funzionale" manuale scientifico realizzato dal TOP TRAINER Guido Bruscia . Casa editrice ELIKA
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Prevenire gli infortuni con gli attrezzi funzionali
14 Marzo 2015

Prevenire gli infortuni con gli attrezzi funzionali

La salute delle articolazioni con i pesi liberi

Rinforzare i muscoli con esercizi specifici con attrezzi liberi funzionali, e non con macchine consente di proteggere meglio le articolazioni. Allungare la "vita sportiva" di ogni atleta lavorando anche sulla salute delle articolazioni è una scelta consapevole.

Impara bene i parametri del tuo allenamento per renderlo efficace
06 Aprile 2015

Impara bene i parametri del tuo allenamento per renderlo efficace

Valuta la frequenza, l’intensità e il volume di ogni tua seduta

L’allenamento per essere efficace non deve portare  al sovrallenamento ma neanche essere sotto-allenante. Deve avere dei limiti di carattere temporale. Infatti aumentando eccessivamente la durata dell’allenamento il corpo entra in stato catabolico e a lungo andare oltre a non portare alcun miglioramento può indurre il sovrallenamento. Una pianificazione razionale di un protocollo di lavoro deve considerare anche questo fattore. Allenarsi eccessivamente porta più danno che utilità, ed allo stesso tempo una preparazione fatta solo alla fine della seduta tecnica in modo frettoloso e limitato non porta a niente.

Ultimi post pubblicati

Grande Pettorale
15 Ottobre 2018

Grande Pettorale

Origine, inserzione ed Azione

Il grande pettorale unitamente al muscolo piccolo pettorale, al muscolo succlavio e al muscolo dentato anteriore, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.