Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Funzionale Cos'è?!

data di redazione: 08 Marzo 2014 - data modifica: 16 Aprile 2018
Allenamento Funzionale Cos'è?!
 
Nella fisiologia articolare umana non esistono movimenti mono articolari. Li possiamo eseguire, ma non sono la scelta prioritaria nel nostro apparato locomotore. 

Per una scelta di economicità e praticità, il nostro corpo utilizza quasi esclusivamente movimenti complessi. 

Nella fisica per catena cinetica si intende un sistema composto da segmenti rigidi uniti da giunzioni mobili detti snodi. 

Il nostro corpo è composto da tante catene cinetiche, messe in moto dai muscoli e con il termine catena cinetica o catena cinematica ci si riferisce all'insieme di organi e sistemi che determinano i movimenti del corpo umano.
 
Per Catena Cinetica Aperta si intende il sistema in cui l'estremità più lontana è libera , senza vincoli. Esempio gli arti inferiori durante una camminata
 
Si ha invece una catena cinetica chiusa quando l'estremità distale (più lontana) è fissa . cioè non può muoversi durante l'esecuzione del gesto senza vincolare anche un'altra catena. 

Esempi: squat o panca orizzontale.
 
Cosa significa funzionale?
 
L'allenamento funzionale è l'allenamento relativo alla funzione per cui un muscolo o meglio una catena cinematica esiste e si è evoluta in un certo modo. Le scelte evolutive del nostro apparato locomotore spiegano la funzione di ogni muscolo, catena cinematica e sistema articolare del corpo.
 
In pratica?
 
  • Adattare l'esercizio alla realtà articolare
  • adattare alla funzione dei muscoli e delle catene cinematiche attivate.

L'evoluzione dell'allenamento moderno è allenare ogni muscolo secondo la sua azione e la sua funzione. 

Fino ad oggi ci è allenati focalizzando il tutto sull'isolamento dei muscoli in modo marcato perdendo di vista l'insieme del corpo umano. 

L'allenamento di ogni qualità o capacità motoria deve essere programmato in base all'azione e alla funzione della catena cinematica su cui viene applicato. 

In sintesi?

ALLENAMENTO FUNZIONALE = AZIONE + FUNZIONE

 
Per i motivi sopra esposti è difficile catalogare gli esercizi funzionali come esercizi per le gambe , pettorali o dorsali. 

Lavorando infatti su catene cinematiche quanto più possibile estese, saranno coinvolte grandi aree muscolari. 

L'obiettivo dell'allenamento funzionale è uno stress sistemico , che coinvolge il più possibile i sistemi organici. 
 
Un motivo per allenarsi in modo FUNZIONALE?
 
Diventare ATLETI, Parola nobile che gasa tutti coloro che praticano sport. Il corpo diventa come un abito su misura di qualità sartoriale, il rinforzo delle motivazioni va di pari passo con i miglioramenti psico fisici. 

Man mano che si verificheranno i progressi ed i rinforzi dei sistemi organici (cardio respiratorio, endocrino, linfatico, muscolo tendineo) l'atleta diventerà mentalmente più forte, determinato, motivato. 

Questo è dato dal fatto che l'atleta si allenerà anche in condizioni difficili (pioggia, caldo afoso, freddo), su superfici impegnative ( sabbia , erba , sterrato) con attività sempre più intense. 

Sappiate che gli esercizi a corpo libero non sono da ballerini, tutt'altro ! Sono molto più impegnativi di certi esercizi con sovraccarichi.

Provate a fare 100 metri con affondi in movimento , tre giorni dopo ritornate nel luogo del delitto cercando di:

  • impiegare meno tempo per percorrere la distanza
  • impiegate lo stesso tempo ma allungate la distanza
  • impiegate meno tempo e con una distanza più lunga.

Avrete le gambe a pezzi! Solo un esempio di cosa significa funzionale.

Notizie ed informazioni apprese dal testo "allenamento funzionale" manuale scientifico realizzato dal TOP TRAINER Guido Bruscia . Casa editrice ELIKA
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Saltare per Gambe Grosse e Forti
30 Settembre 2015

Saltare per Gambe Grosse e Forti

​Avete mai visto qualche atleta agonista allenarsi nella vostra palestra? Probabilmente il loro regime prevede anche diversi tipi di salti e balzi. Questo allenamento può andare dal calciatore al pallavolista, come dal lottatore di 100 kg al pugile di 50! Si tratta, per chi non lo conosce, del cosiddetto allenamento pliometrico.

Come Strutturare Un Programma Di Allenamento A Circuito Adatto A Te
12 Giugno 2016

Come Strutturare Un Programma Di Allenamento A Circuito Adatto A Te

I Circuit Training non sono tutti uguali, devono essere adattati allo scopo dell’allenamento

L’Allenamento a Circuito è usato tradizionalmente come un metodo efficace per sviluppare simultaneamente sia la forza che la condizione cardiovascolare. Ecco come strutturare passo per passo un circuito adatto a te.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.