Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Addominali D'Acciaio con il Curl Squat con Bilanciere

data di redazione: 10 Novembre 2016
Addominali D'Acciaio con il Curl Squat con Bilanciere

Volete rinforzare gli addominali ed il core? Provate il Curl Squat con bilanciere con pausa. Questo esercizio oltre ad interessare in modo particolare gli arti inferiori è perfetto per costruire forza nella zona del core, proprio perché durante tutto l'esercizio questa zona muscolare è in continua tensione.

La pausa rende molto più ostico e difficile il curl squat con bilanciere, anche perché dopo la fase di arresto ci si deve sollevare per tornare nella posizione iniziale. Anche le Gambe oltre al Core dovranno lavorare sodo.

Questo esercizio metterà a dura prova le vostre gambe, che rimarranno sotto tensione per un periodo di tempo prolungato; in più le pause, che si ripeteranno ad ogni ripetizione, renderanno con il passare delle ripetizioni il tutto ancora più ostico.

TECNICA DI ESECUZIONE

  • Impugnate il Bilanciere
  • Mani alla larghezza delle spalle
  • Tenete i gomiti staccati dal busto e contraete gli addominali
  • Divaricate i piedi alla larghezza delle spalle
  • Tenendo il bilanciere nella stessa posizione effettuate uno squat, arrivando con i gomiti a sfiorare le ginocchia
  • Ora fermatevi per 2 secondi rispettando la pausa
  • A questo punto sollevatevi tornando alla posizione di partenza, avendo cura di mantenere le braccia e il bilanciere nella stessa posizione per tutto il tempo dell'esercizio
  • Iniziate a prendere confidenza con il movimento utilizzando un bilanciere scarico

CONSIGLI

Quando comincerete ad utilizzare un carico importante è necessario mantenere la bassa schiena inarcata e contratta, perché il fatto di dover sostenere il peso di fronte a voi metterà a dura prova il vostro equilibrio, rischiando di incorrere in spiacevoli infortuni, soprattutto quando sarete stanchi durante l'esecuzione delle ultime ripetizioni.

Il Core lavorerà in una maniera fantastica e questo potrebbe essere un movimento da inserire nel giorno adibito all'allenamento delle gambe. Al termine dei vari squat, affondi, leg extension ecc.. inserite questo movimento e dopo terminerete l'allenamento addominale con qualche sit up e/o crunch.

RESPIRAZIONE

  • Potete utilizzare la respirazione a vostro vantaggio, in questo esercizio più che mai.
  • Trattenete il respiro nella parte inferiore dell'arco di movimento dell'esercizio fino al punto di metà ascesa.
  • Una corretta respirazione vi aiuterà a stabilizzare efficacemente tutta la fascia addominale durante l'esecuzione dell'intero esercizio conferendo maggiore stabilità al core.

Questo esercizio vi aiuterà per coinvolgere meglio il core durante l'esecuzione degli squat classici. E' una specie di esercizio propedeutico per utilizzare al meglio i muscoli addominali in esercizi più complessi come appunto lo squat con bilanciere.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Esercizi Funzionali ai cavi
02 Ottobre 2014

Esercizi Funzionali ai cavi

Split Squat con vogatore e Split Squat con spinta usando i cavi

I cavi possono essere un valido strumento per eseguire questi due esercizi che vi proporremo che secondo noi sono alquanto funzionali in quanto allenano parti corporee distanti tra di loro, all'unisono, in un'unico movimento.

Kettlebell Swing
02 Febbraio 2019

Kettlebell Swing

Le Kettlebell aiutano a costruire la forza, bruciare i grassi e migliorare il tono muscolare.

Il kettlebell swing è un esercizio di base che aiuta a sviluppare la forza, coordinazione e resistenza. Le cosce, glutei, schiena e spalle sono tutti muscoli che vengono impegnati durante il movimento, che consiste nel fare oscillare la kettlebell tra le gambe con le due mani per poi spingerla con la sola forza della spinta delle anche, sollevandola al petto in un movimento esplosivo.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).