Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Bilanciere Olimpico: Come Utilizzarlo Per Perdere Grasso Velocemente

data di redazione: 13 Gennaio 2017
Bilanciere Olimpico: Come Utilizzarlo Per Perdere Grasso Velocemente

Nell'articolo MINI GUIDA SUL BILANCIERE abbiamo descritto tecnicamente il bilanciere, cos'è, come è fatto, citando i vari parametri che differenziano i vari modelli; in questo articolo invece vi daremo dei consigli su come utilizzare il principe dei bilancieri, ossia il bilanciere olimpico, per dimagrire velocemente tonificando tutto il corpo.

Conoscete i CIRCUITI COMPLEX?

Di certo saprete che i Circuiti, per essere efficaci, devono essere eseguiti “tassativamente” senza recupero tra gli esercizi; di norma in palestra vengono forniti protocolli di allenamento composti da 8-10 stazioni diverse dove l'atleta passa da un esercizio all'altro.

Effettuare un circuito con lo stesso attrezzo o sulla medesima postazione viene denominato COMPLEX.

I complex sono circuiti più duri rispetto ai circuiti training tradizionali perché di norma sono un mix di esercizi base effettuati secondo una certa logica e progressione come: stacco, girata, front squat, distensione sopra la testa, affondi overhead, rematore, sprawl, push up, snatch, ecc ecc..

La componete circuito unita alla componente esercizio base multi-articolare ha una prerogativa fondamentale: Fà Perdere Grasso come nessun altro circuito.

Per eseguire i circuiti complex con bilanciere, è tassativo l'utilizzo del bilanciere olimpico con perni ruotanti, in quanto i polsi devono essere liberi di muoversi senza avere un opposizione fisica data dallo strumento. Con i bilancieri tradizionali tali circuiti brucia grassi non possono essere effettuati, in quanto si rischiano seri danni a spalle, cuffie dei rotatori, polsi ed avambracci, nonché zona lombare.

ESEMPIO DI CIRCUITO COMPLEX CON BILANCIERE OLIMPICO

1- STACCO
2 - GIRATA
3 - PUSH PRESS
4 - BACK SQUAT
5 - LENTO DIETRO IN PIEDI
6 - STACCO RUMENO
7 - SPRAWL CON BILANCIERE IMPUGNATO
8 - PUSH UP
9 - REMATORE
10 - TIRATA AL MENTO

Modalità di allenamento

  • Potete effettuare 1 ripetizione per ogni esercizio nella sequenza indicata nella scheda illustrata, dove ogni esercizio è collocato in ordine di "vicinanza" come movimento. Consigliamo almeno 3 giri composti da 10 stazioni da 1 ripetizione. Al termine dei 3 giri recuperate 2 minuti e poi effettuate almeno 4 circuiti complex.
  • Un altro metodo è quello di effettuare un tot di ripetizioni per ogni stazione, come ad esempio 4 ripetizioni per esercizio prima di passare all'altro. In questo caso si rischia di arrivare stanchi e congestionati nelle ultime stazioni. E' un protocollo per esperti dove verranno effettuate 40-50 -60 ripetizioni totali ( a seconda del carico inserito) distribuite nei vari esercizi, dove al termine si recupererà 2 minuti per poi ripartire. Consigliamo 3-4 circuiti in questa modalità.

PER ACQUISTARE I MIGLIORI BILANCIERI OLIMPICI CLICCA QUI

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Burpees Pullup
07 Maggio 2017

Burpees Pullup

Trazioni con salto e piegamento sulle braccia

Un Esercizio Funzionale veramente duro che allena tutti i muscoli del vostro corpo è senza ombra di dubbio il BURPEES PULLUP.

Turkish Get Up
28 Marzo 2019

Turkish Get Up

Il turkish get up (T.G.U.) rappresenta un efficace esercizio per migliorare propriocezione e stabilità a livello del tronco e della spalla

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.