(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Bilanciere Olimpico: Come Utilizzarlo Per Perdere Grasso Velocemente

data di redazione: 13 Gennaio 2017
Bilanciere Olimpico: Come Utilizzarlo Per Perdere Grasso Velocemente

Nell'articolo MINI GUIDA SUL BILANCIERE abbiamo descritto tecnicamente il bilanciere, cos'è, come è fatto, citando i vari parametri che differenziano i vari modelli; in questo articolo invece vi daremo dei consigli su come utilizzare il principe dei bilancieri, ossia il bilanciere olimpico, per dimagrire velocemente tonificando tutto il corpo.

Conoscete i CIRCUITI COMPLEX?

Di certo saprete che i Circuiti, per essere efficaci, devono essere eseguiti “tassativamente” senza recupero tra gli esercizi; di norma in palestra vengono forniti protocolli di allenamento composti da 8-10 stazioni diverse dove l'atleta passa da un esercizio all'altro.

Effettuare un circuito con lo stesso attrezzo o sulla medesima postazione viene denominato COMPLEX.

I complex sono circuiti più duri rispetto ai circuiti training tradizionali perché di norma sono un mix di esercizi base effettuati secondo una certa logica e progressione come: stacco, girata, front squat, distensione sopra la testa, affondi overhead, rematore, sprawl, push up, snatch, ecc ecc..

La componete circuito unita alla componente esercizio base multi-articolare ha una prerogativa fondamentale: Fà Perdere Grasso come nessun altro circuito.

Per eseguire i circuiti complex con bilanciere, è tassativo l'utilizzo del bilanciere olimpico con perni ruotanti, in quanto i polsi devono essere liberi di muoversi senza avere un opposizione fisica data dallo strumento. Con i bilancieri tradizionali tali circuiti brucia grassi non possono essere effettuati, in quanto si rischiano seri danni a spalle, cuffie dei rotatori, polsi ed avambracci, nonché zona lombare.

ESEMPIO DI CIRCUITO COMPLEX CON BILANCIERE OLIMPICO

1- STACCO
2 - GIRATA
3 - PUSH PRESS
4 - BACK SQUAT
5 - LENTO DIETRO IN PIEDI
6 - STACCO RUMENO
7 - SPRAWL CON BILANCIERE IMPUGNATO
8 - PUSH UP
9 - REMATORE
10 - TIRATA AL MENTO

Modalità di allenamento

  • Potete effettuare 1 ripetizione per ogni esercizio nella sequenza indicata nella scheda illustrata, dove ogni esercizio è collocato in ordine di "vicinanza" come movimento. Consigliamo almeno 3 giri composti da 10 stazioni da 1 ripetizione. Al termine dei 3 giri recuperate 2 minuti e poi effettuate almeno 4 circuiti complex.
  • Un altro metodo è quello di effettuare un tot di ripetizioni per ogni stazione, come ad esempio 4 ripetizioni per esercizio prima di passare all'altro. In questo caso si rischia di arrivare stanchi e congestionati nelle ultime stazioni. E' un protocollo per esperti dove verranno effettuate 40-50 -60 ripetizioni totali ( a seconda del carico inserito) distribuite nei vari esercizi, dove al termine si recupererà 2 minuti per poi ripartire. Consigliamo 3-4 circuiti in questa modalità.

PER ACQUISTARE I MIGLIORI BILANCIERI OLIMPICI CLICCA QUI

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Snatch
24 Dicembre 2017

Snatch

Guida sull'esecuzione dell'Esercizio olimpico dello Strappo

Lo Snatch è un esercizio olimpico, ove il movimento è continuo ed eseguito con velocità e coordinazione. L'impugnatura deve essere sufficientemente ampia per consentire poi di eseguire uno squat completo con il bilanciere sopra la testa mantenuto con le braccia distese. I sollevatori esperti utilizzano una particolare presa a gancio del bilanciere per mantenerla salda e ferma durante l'arco del movimento dello strappo.

Wall Ball
01 Ottobre 2014

Wall Ball

Esercizio Funzionale di accosciata con lancio di palla al muro

Sembra un esercizio semplice e banale, in fondo cosa volete che sia lanciare a 3 metri una palla da 9 kg ? Invece vi renderete conto sino dalla prima ripetizione che è uno degli esercizi più duri e faticosi che esista e che il vostro squat da 150 kg è una passeggiata in confronto ai Wod con il Wall Ball

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.