Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Crossover Crunch

data di redazione: 09 Marzo 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Crossover Crunch

Esercizio funzionale per rafforzare il CORE

Esecuzione dell'Esercizio

 

  1. Portate le mani dietro la testa e sollevate le gambe in posizione "tavolino"
  2. Ruotate il corpo portando il gomito destro al ginocchio sinistro, mentre distendete la gamba destra. Immaginate di staccare le scapole da terra e di ruotare partendo dalle costole e dai muscoli obliqui
  3. Alternare gli arti e ripetere per il numero di ripetizioni prefissato

 

Guida Rapida all'esercizio

 

  • stabilità del busto
  • rende il CORE stabile
  • rafforza gli addominali
  • sconsigliato in caso di problemi al collo (infiammazioni, contratture)
  • sconsigliato in caso di problemi alla spalla ( spesso le contratture alla spalla sono legate al collo)
  • sconsigliato in caso di problemi lombari

 

 

Muscoli attivati

 

  • retto dell'addome
  • trasverso dell'addome
  • obliquo esterno
  • obliquo interno
  • retto femorale
  • vasto mediale
  • sartorio
  • tensore della fascia lata

 

Variante

 

Per rendere l'esercizio più semplice iniziate con entrambi i piedi a terra. Ora portate l'esterno di un piede sulla coscia opposta, vicino al ginocchio e raggiungete il ginocchio della gamba sollevata con il gomito opposto. Fate le ripetizioni previste per un lato e poi cambiate.

 

Consigli per eseguire l'esercizio

 

  • Mantenete il collo allungato ed il mento lontano dal petto come se tra il mento ed il petto ci potesse stare una mela o bottigli di acqua da 500 ml
  • Le anche restano ferme e devono stare a contatto con il pavimento
  • il mento è rientrato e lo sguardo deve "mirare" all'interno delle cosce
  • Non spingete con le mani
  • Non portate il mento verso il petto
  • Non muovete il gomito più velocemente della spalla

 

Esecuzione EASY dell'esercizio

 

 

 

Esecuzione STRONG dell'esercizio

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Power Hammer
01 Ottobre 2014

Power Hammer

L'esercizio del martello per le M.M.A.

Lo eseguono per sviluppare una gran potenza esplosiva, per allenare i tendini delle braccia e delle spalle a trazioni violente, per sviluppare prese di forza, per rinforzare i polsi e gli avambracci e per abituarsi agli sforzi continui

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO
24 Dicembre 2017

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO

Spiegazione Tecnica con Video dello Strappo alias Snatch

Nel Weightlifting gli esercizi di strappo e slancio, differiscono sostanzialmente per il fatto che nello strappo il bilanciere viene sollevato da terra al di sopra della testa con un movimento che richiede massima precisione e velocità; nello slancio invece l'esercizio si compone di due parti chiaramente distinte

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.