ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Farmer’s Carry per migliorare nelle arti marziali

data di redazione: 11 Settembre 2017
Farmer’s Carry per migliorare nelle arti marziali

Come e perché è indispensabile questo esercizio

La Camminata Del Contadino (detta anche Farmer’s Carry) è uno di quegli esercizi che da i migliori risultati con il minimo sforzo. Atleti di sport da combattimento come Brazilian Jiu Jitsu, MMA, grapplers di ogni tipo, lottatori di greco-romana e lotta libera, ma anche praticanti di sistemi di Difesa Personale come Wing Fight, Wing Chun, Krav Maga e Karate utilizzano ben volentieri questo esercizio per diverse ragioni.  

Il Farmer’s Carry

  • costruisce il Core ed una presa d’acciaio
  • migliora la postura e corregge gli squilibri che si possono avere dalla cintura in giù ma soprattutto, forma il carattere.

CORE

Quando si tratta di rafforzare il Core, aggiungere la resistenza è fondamentale. La maggior parte degli atleti si sfiniscono in infiniti esercizi a corpo libero, Plank in tutte le sue forme per ottenere degli addominali statuari, ma una volta che hai raggiunto un certo livello di fitness iniziale, più in la di lì non vai.

La camminata con il carico è un esercizio ottimale per costruire il Core, perché consente di caricare pesi grossi e simula scenari possibili nel mondo reale. Per mantenere una posizione corretta quando si esegue uno spostamento pesante, gli addominali, gli obliqui e la bassa schiena sono messi a dura prova per stabilizzare il corpo.

LA PRESA

La capacità di trattenere, controllare e tirare gli avversari è ovviamente estremamente importante nel conflitto con l’avversario. Non importa quanto siano forti le tue gambe o perfetta la tua tecnica se non riesci ad afferrare per bene il tuo avversario.

Le mani sono il primo punto di contatto in un match, per cui l’allenamento è fondamentale.
Unapresa forte ti permette anche di sollevare carichi più pesanti su altri esercizi chiave come lo stacco da terra. La ricetta è semplice: afferra qualcosa di pesante e cammina.




POSIZIONE

Molti combattenti hanno una postura troppo arrotondata sulle spalle a causa delle posizioni che spesso assumono durante l’allenamento e le gare. Magari questi durante il giorno stanno anche chinati per lavoro o per studio, e questo si somma a tutto il resto.

Oltretutto, attività quotidiane come la guida pongono una tensione ulteriore sul collo e sulle spalle.


Quindi, qual è la soluzione? Portare cose pesanti.

La posizione corretta per eseguire il Farmer’s Carry è

  • Testa alta
  • Sguardo in avanti
  • spalle indietro.

Spesso si suggerisce infatti “metti le tue scapole nelle tasche posteriori".

Equilibrio muscolare

È molto comune per i grappler avere squilibri di forza, molti dei quali ignorati per diverso tempo. Pensaci:

  • quante volte ti capita di esplodere con la tua gamba sinistra per un takedown verso la tua destra?
  • Quante volte ti capita di fare movimenti esplosivi di anca?
  • Quante volte lanci un Jab sinistro ed un gancio destro?

Queste differenze possono sembrare di poco conto, ma nel corso di settimane e anni possono creare gravi scompensi. Ma la soluzione non è quella di allenare di più il lato "debole" e trascurare quello"forte". Invece è quella di caricarli in modo equo, ma individualmente.


FORMA IL CARATTERE

I carichi trasportati sono pesanti, il lavoro è duro. Lavorano quasi tutti i muscoli e sfidano davvero il tuo condizionamento. Avrai le vesciche alle mani, il sudore sugli occhi ed i crampi allo stomaco. Gli avambracci e la presa gridano di dolore.

L'unica domanda che ti farai è: nonostante tutto ciò devo continuare a tenerlo su oppure devo lasciare?

Ad ogni modo i carichi pesanti sono una prova di volontà più della forza. Certamente la forza è un fattore importante, ma si vedono atleti fisicamente "più deboli" che superano quelli apparentemente più forti solamente perché sono disposti a sopportare il dolore. Non mollano facilmente.

SE NON HAI UN FARMER’S CARRY?

Se non possiedi l’attrezzo, prendi qualcosa di pesante e cammina. È talmente semplice: Manubri, kettlebell, bilanciere, palle mediche, le borse della spesa, due secchi pieni di macerie,  ma anche una carriola, tutto fa brodo. Portali lontano, incrementando pesi e tempo di lavoro,  e ricorda:

  1. testa alta
  2. occhi che guardano avanti
  3. e spalle indietro.


Potrebbe interessarti anche

Kettlebell Military Press
02 Febbraio 2019

Kettlebell Military Press

Didattica Completa dell'Esercizio

Il military press è un esercizio che ha una biomeccanica apparentemente semplice, ma eseguirlo con una tecnica ottimale, avendone così la miglior resa in termini di forza sviluppata, è tutt'altro che facile.

TRX: 3 Fantastici Esercizi Per Allenare Le Gambe
08 Giugno 2018

TRX: 3 Fantastici Esercizi Per Allenare Le Gambe

Uno dei vantaggi principali del TRX è che consente agli utenti di eseguire esercizi impegnativi con un minimo di assistenza offerta dall'attrezzo. Avete mai provato ad eseguire un pistol squat, alias squat ad 1 gamba? Lo squat tradizionale a gamba singola può rivelarsi abbastanza difficile per molti atleti.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.