(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Push "LEG" Press

data di redazione: 26 Giugno 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Push "LEG" Press

Distensioni esplosive alla Leg Press con le BRACCIA

La Pressa è una fantastica macchina isotonica che serve per lo sviluppo della massa muscolare delle cosce. Nulla di strano se viene effettuata con le gambe, ma se viene effettuata con le mani, l'esercizio diventa alquanto eccentrico e bizzarro.

 

La Pressa essendo una macchina con carrello guidato, posto a 45° dal suolo, si presta benissimo per simulare una sorta di push press o thruster modificato. 

 

ESECUZIONE DELL'ESERCIZIO 

 

 

 

PARTENZA

 

  1. Se siete di piccola statura, toglietevi le scarpe e posizionate i piedi nello schienale della pressa
  2. Se siete di medio alta statura, posizionate i piedi all'esterno dello schienale della pressa
  3. piegate le gambe
  4. contraete i glutei
  5. inarcate la schiena
  6. posizionate il petto sotto il carrello della pressa
  7. le braccia impugnano le maniglie con una presa medio stretta
  8. sguardo verso l'alto

 

 

AZIONE 

 


L'esercizio deve essere un connubio di spinta proveniente dai piedi che si trasferisce mano a mano alle gambe, poi alle anche, poi alle spalle ed infine ai tricipiti.

 

Quindi per fare ciò caricate bene le Gambe, con il carrello posizionato sopra il petto, sganciate il perno che trattiene il carrello e con una spinta esplosiva delle cosce spingete il carrello in alto sino a distendere completamente le braccia.

 

Nella fase di discesa ammortizzate il peso e cercate di fare 4 o 5 ripetizioni esplosive. 

 

Rispetto al Thruster effettuato con il bilanciere è meno tecnico e più intuitivo in quanto nella macchina leg press c'è solo da spingere come degli "animali" e basta, inoltre la particolare posizione a 45° permette di caricare meno la zona lombare e quindi di avere una preoccupazione in meno.

 

Ovviamente la versione effettuata con bilanciere é da preferire per una serie di motivazioni più volte espresse in questo sito ma se volete migliorare l'esplosività di gambe e braccia con un esercizio unico e facile potete provare questa versione "bizzarra" della pressa.

 

VARIANTI

 

Cos'è la potenza ?

 

quando riuscite a spingere lo stesso peso ad una velocità maggiore, siete diventati più potenti e quindi la potenza è forza x velocità .

 

Con il Push LEG Press cercate di spingere il carrello in alto nel modo più veloce possibile e dopo qualche esperimento, provate a lanciarlo.

 

Sì avete capito bene, lanciando il carrello in alto grazie alle guide avrete tutti i benefici dati dalla velocità e non dovrete avere problemi di stabilità, perchè state lavorando alla macchina.  

 

Il lite motive dell'esercizio è qui. E poter lanciare il peso, rende questa versione bizzarra alla pressa uno splendido esercizio per migliorare l'esplosività di tutto il corpo.

 

 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Rematore Inverso a Corpo Libero ad 1 Braccio
22 Gennaio 2016

Rematore Inverso a Corpo Libero ad 1 Braccio

Dopo avervi proposto l'esercizio REMATORE INVERSO A CORPO LIBERO, ci sembrava giusto redigere un articolo sulla versione più dura di questo esercizio, ovvero con un braccio solo alla volta.

SandBag - Affondi con Rotazione in Zercher Position
16 Febbraio 2017

SandBag - Affondi con Rotazione in Zercher Position

L’Esercizio è davvero bello, ma richiede una tecnica di esecuzione sopraffina rispetto a quella apparente. Questo esercizio racchiude l’essenza dell’allenamento funzionale, ovvero azione e funzione nello stesso tempo.

Ultimi post pubblicati

Grande Pettorale
15 Ottobre 2018

Grande Pettorale

Origine, inserzione ed Azione

Il grande pettorale unitamente al muscolo piccolo pettorale, al muscolo succlavio e al muscolo dentato anteriore, costituisce i muscoli toracoappendicolari (muscoli estrinseci del torace).

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO
15 Ottobre 2018

WHOODCHOPPER CON 1 MANUBRIO

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.