(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Push Up

data di redazione: 06 Giugno 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Push Up

20 Modi di Effettuare i piegamenti sulle braccia

PUSH UP

20 Modi per effettuare i piegamenti sulle braccia

 

Gli americani hanno il culto dei piegamenti sulle braccia e negli States, paesi anglosassoni e resto del mondo l’esercizio viene  denominato push up. Si tratta di un esercizio spesso bistrattato, mal eseguito, ma eccezionale per sviluppare la parte superiore del corpo. Il punto chiave del movimento è rappresentato dalla posizione delle braccia, le quali devono essere vicine al busto sia nella fase concentrica del movimento e cioè la salita, sia nella fase eccentrica dell’esercizio ovvero la discesa.

 

Gli errori comuni sono :

  • Chiamare i piegamenti erroneamente flessioni
  • Eseguire i piegamenti a braccia larghe cosa che provoca uno stress eccessivo sul cingolo scapolo-omerale con eventuali infiammazioni delle zone
  • Eseguire i piegamenti in modo parziale, in stile culturistico cosa che incrementa l’azione cifotizzante del pettorale, gran dorsale  e deltoidi anteriore.

 

Vi sono vari modi di eseguire i PUSH UP :

  1. AMERICAN PUSH UP
  2. SPIDER PUSH UP
  3. LEGS PUSH UP
  4. CLOCK PUSH UP
  5. PLYOMETRIC PUSH up
  6. LACERTA PUSH UP
  7. LEOPARD PUSH UP
  8. ASYMMETRIC PUSH UP
  9. DYNAMIC SIDE PUSH UP
  10. DIAMOND PUSH UP
  11. BRAVE PUSH UP PLYO CIRCUIT
  12. PUSH UP SU MADBALL
  13. PUSH UP SU SWISS BALL
  14. PUSH UP CON PIEDI SU PANCA
  15. PUSH UP CON PIEDI SU SWISS BALL E MANI SU BLOCCHI
  16. PUSH UP CON SCIVOLAMENTO SU BILANCIERE
  17. PUSH UP SU MANUBRI CON ROTAZIONE
  18. PUSH UP CON SPOSTAMENTO DELLA MANO
  19. PUSH UP SU K-SPACE O ANELLI
  20. PUSH UP SU KETTLEBELL

 

Questi sono i principali modi e maniere di effettuare I PUSH UP. In questo articolo incominciamo a parlare della prima versione che è anche la più popolare ed utilizzata :

 

 

 

AMERICAN PUSH UP

 

Sistematevi in Plank Position sulle braccia, ovvero :

  1. corpo in posizione prona (pancia in giù)
  2. allineato come una bandiera o un asse di legno.
  3. Braccia tese con le mani in appoggio a terra
  4. Piedi uniti, in appoggio sugli avampiedi

ESECUZIONE

 

Spingete giù lentamente il corpo; con le braccia ed i gomiti che sono vicini ai fianchi; ove in particolare i gomiti sono rivolti all’indietro.

Una volta arrivati a terra, spingete il corpo verso l’alto facendo leva sui polsi e sulla parte inferiore del palmo delle mani, sino a completare le ripetizioni prefissate.

 

I muscoli più sollecitati sono i tricipiti, i deltoidi e i pettorali, i quali sinergicamente supportano il lavoro dinamico di spinta. Più nello specifico, nell’esecuzione dell’esercizio avvengono azioni combinate di spalle e braccia rese possibili dal piccolo e grande pettorale, dal gran dorsale e dal gran dentato, dai fasci anteriori del deltoide, dal  coracobrachiale, dal tricipite e fin’anche dal piccolissimo anconeo. Vi è poi un fondamentale lavoro isometrico a carico della regione addominale, dei trapezi, dei flessori dell’anca e addirittura dei glutei. L’unico limite del push up è che non sono possibili varianti di carico, però ci sono vari modi e metodi di renderli più duri e performanti !

 

 

Sarà nostra cura redigere appositi articoli con foto e video dove spiegheremo e descriveremo gli altri modi e metodi di eseguire i PUSH UP elencati .

 

 

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Push Press unilaterale
02 Ottobre 2014

Push Press unilaterale

Esercizio funzionale per spalle, tricipiti ed esplosività

Un esercizio funzionale poco conosciuto ma molto valido e produttivo è il push press unilaterale con bilanciere. Questo esercizio si esegue utilizzando un bilanciere, possibilmente olimpionico, con un braccio per volta e per tale motivo viene denominato unilaterale o singolo.

10 Esercizi Funzionali per Incrementare la Potenza dei Pugni
11 Settembre 2016

10 Esercizi Funzionali per Incrementare la Potenza dei Pugni

Un pugno potente deve essere accompagnato non solo dai muscoli della parte superiore del corpo, ma anche dal peso di tutto il corpo, cioé bisogna saper "scaricare il proprio peso" attraverso il pugno all'avversario causando in quest' ultimo uno shock maggiore

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2