Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Rematore Inverso a Corpo Libero

data di redazione: 04 Aprile 2015 - data modifica: 22 Gennaio 2016
Rematore Inverso a Corpo Libero

Esercizio per i Dorsali a Corpo Libero

Il Rematore inverso con la sola resistenza del proprio corpo è un esercizio funzionale appartenente alla grande famiglia degli esercizi funzionali, però si può tranquillamente qualificare come movimento di costruzione muscolare e quindi di bodybuilding, dove i muscoli target allenati sono:

  • trapezio medio
  • obliqui
  • romboidi

ESECUZIONE BASE DELL'ESERCIZIO

  • Impugnate una sbarra posta all'altezza delle cosce (un bilanciere in un rack, un bilanciere di un multypower, un'asse, un palo orizzontale, una sbarra di una parallela)
  • I talloni sono a terra
  • Il corpo forma una linea retta come un'asta di una bandiera
  • Sollevarsi avvicinando il petto alla sbarra e alle scapole fra loro
  • Ritornare lentamente alla posizione iniziale

Nella foto postata qui sotto è rappresentata la tecnica base, ma ci sono varie varianti per rendere più duro l'esercizio.

REMATORE INVERSO CON STEP PER APPOGGIARE I PIEDI

Ad esempio se impiegate uno sgabello o step per appoggiare i piedi, aumenterete notevolmente l'escursione del movimento e quindi l'esercizio sarà molto più duro e performante anche se sempre di livello inferiore rispetto alle classiche trazioni alla sbarra.

TIRATE AL TRX

Diciamo che la versione del rematore inverso al trx è l'esercizio maggiormente conosciuto del SUSPENSION TRAINING. L'unica differenza, con la versione alla sbarra, è data dalla versatilità di questo attrezzo, con il quale potrete allenare tutto il corpo con vari esercizi. Il rematore inverso al trx ha maggiore possibilità ed escursione di movimento e quindi riuscirete a contrarre meglio i muscoli dorsali e delle braccia.

REMATORE INVERSO CON ASCIUGAMANI

Se non avete il TRX e volete migliorare la forza di presa delle vostre mani provate questa versione di rematore inverso dove ci saranno due asciugamani come appendici.

REMATORE INVERSO CON PRESA SUPINA

Invertendo la presa della sbarra, come per le trazioni alla sbarra con presa inversa e stretta, stimolerete maggiormente i muscoli bicipiti.

In conclusione se vi trovate al parco ad allenarvi e volete completare l'allenamento della schiena provate ad inserire questo esercizio dopo le classiche trazioni alla sbarra, come ad esempio:

  1. TRAZIONI ALLA SBARRA - PULLUPS 3 SERIE X 8 RIPETIZIONI
  2. REMATORE INVERSO PRESA PRONA 3 SERIE X 15 RIPETIZIONI
  3. REMATORE INVERSO PRESA SUPINA 3 SERIE X 15 RIPETIZIONI

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

T Press Up con Manubri
23 Febbraio 2016

T Press Up con Manubri

​Il T Press up con manubri è una versione particolare del popolare esercizio push up, in Italia conosciuto come piegamenti sulle braccia. I piegamenti in questione vengono eseguiti con le mani sui manubri...

Sots Squat
24 Novembre 2015

Sots Squat

Incredibile Esercizio Funzionale Per Gambe, Spalle, Trapezio e Core

​Esercizio davvero duro e non per tutti. Lo Squat garantisce un lavoro importante su cosce e glutei; il press da posizione accosciata (molto scomoda) sollecita in maniera incredibile: la muscolatura paravertebrale, il trapezio e le spalle. E' un esercizio da effettuarsi con sandbag, kettlebell o bilanciere da inserire sicuramente in sport di contatto come: MMA, Lotta, Rugby e FootBall American

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.