(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Squat con 2 Kettlebell

data di redazione: 27 Aprile 2014 - data modifica: 03 Aprile 2017
Squat con 2 Kettlebell

Clean and Squat Double Arm Bottoms Up

Questo è un movimento dinamico, esplosivo che richiede un elevato livello di stabilità totale del corpo, questo esercizio permette di migliorare tantissimo nello squat tradizionale. Vedrete che mantenere in posizione Bottoms due kettlebell durante l’esecuzione dell’esercizio non è semplice e questo permette miglioramenti evidenti per la stabilità di tutto il vostro corpo.

ESECUZIONE DELL’ESERCIZIO

  1. Prendete due kettlebell e posizionatele a pochi centimetri davanti ai vostri piedi.
  2. I piedi devono essere posizionati ad una distanza tale da poter permettere di posizionarvi i kettlebell all’interno delle gambe
  3. Schiena diritta con la spina dorsale neutrale
  4. Afferrate le maniglie, inspirando fortemente per pressurizzare l'addome, quindi procedete a spingere i 2 kettlebell indietro tra le gambe.
  5. Le braccia devono essere posizionate contro le costole e gli avambracci alti all'inguine.
  6. Una volta che i fianchi sono caricati eseguite un'estensione dell'anca aggressiva spingendo giù in terra con i piedi.
  7. Mantenete i fianchi in una posizione neutrale, il corpo deve assomigliare ad una linea retta dall’orecchio alla caviglia con i glutei e addominali contratti.
  8. Ora con movimento esplosivo e fulmineo portate i kettlebell a livello del torace in posizione bottom -up.
  9. Una volta giunti in questa posizione mantenete il corpo contratto per mantenere una buona postura e soprattutto mantenete saldi i 2 kettlebell in posizione con un notevole lavoro svolto dagli avambracci per mantenere la presa.
  10. Una volta che i kettlebell sono nella posizione bottom-up eseguite uno squat.
  11. Quando scendete in squat mantenete la spina dorsale neutrale
  12. assicuratevi che i kettlebell rimangano nella posizione bottom-up .

Esercizio funzionale fantastico che allena :

  • Core
  • Gambe
  • Avambracci
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO
24 Dicembre 2017

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO

Spiegazione Tecnica con Video dello Strappo alias Snatch

Nel Weightlifting gli esercizi di strappo e slancio, differiscono sostanzialmente per il fatto che nello strappo il bilanciere viene sollevato da terra al di sopra della testa con un movimento che richiede massima precisione e velocità; nello slancio invece l'esercizio si compone di due parti chiaramente distinte

Esercizi Funzionali del Suspension Training
02 Ottobre 2014

Esercizi Funzionali del Suspension Training

Questo tipo di attività integra tutti i benefici dell’allenamento tradizionale, che sia Functional Training, BodyBuilding , Fitness , arti marziali o sport di combattimento, migliorandone notevolmente la qualità grazie allo sviluppo di movimenti complessi che simulano quelli usati nella vita quotidiana. Incrementando la reattività del corpo, aumentano le prestazioni e si sviluppa un miglior controllo della cintura addominale, utile per prevenire gli infortuni e migliorare la postura.

Ultimi post pubblicati

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore
16 Maggio 2019

Definizione Muscolare - La Scheda Migliore

Acquisire massa muscolare è abbastanza semplice, basta mangiare un pò di più adottando un allenamento strutturato sui grandi esercizi, spingendo grossi carichi; in linea di massima questa strategia ha sempre dato ottimi risultati in termini di aumento di peso e massa muscolare. Il problema nasce quando si deve perdere grasso, cercando di non perdere la massa muscolare, faticosamente acquisita nella fase bulk.