Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Stacco Sumo con Kettlebell

data di redazione: 19 Maggio 2014 - data modifica: 23 Febbraio 2017
Stacco Sumo con Kettlebell

Kettlebell deadlift Sumo High Pull

KETTLEBELL DEADLIFT SUMO HIGH PULL

In questo esercizio la Kettlebell viene portata da terra sino al mento, rendendo il movimento estremamente più completo sia a livello muscolare che a livello di condizionamento atletico, rispetto allo STACCO SUMO Tradizionale.

Questa versione di esercizio si può eseguire anche con il bilanciere (sempre da terra sino al mento), ma la versione con kettlebell è decisamente migliore in quanto si riescono ad eseguire movimenti più armonici, esplosivi, veloci rispetto al bilanciere. Ora cercheremo di spiegare l'esercizio e capirete il perchè delle differenze .

ESECUZIONE DELL'ESERCIZIO - KB SUMO DEADLIFT -

  1. Allargate le gambe in posizione Sumo con le punte dei piedi rivolte verso l'esterno
  2. posizionate la Kettlebell dietro la linea immaginaria dei vostri piedi
  3. impugnate con entrambi le mani la kettlebell con presa forte e decisa

AZIONE DELL'ESERCIZIO

Una volta che avete impugnato la kettlebell dovete staccarla da terra con la sinergia dei muscoli adduttori, quadricipiti, lombari e con movimento Semi-circolare dovete portala al mento. Per portare la kettlebell al mento dovrete allargare i gomiti, tenendoli alti. Dopo che avete portato la kettlebell al mento con movimento inverso dovete riposizionarla a terra e ricominciare l'esercizio per il numero di volte imposto dal vostro tipo di allenamento.

PERCHE' POSIZIONARE LA KETTLEBELL A TERRA DIETRO E NON DAVANTI AL CORPO?

La versione che prevede la kettlebell posizionata leggermente dietro l'asse dei piedi permette un arco di movimento semi circolare più armonico per il corpo, nel senso che in questa particolare posizione si ha una maggiore sinergia dei muscoli della catena cinetica posteriore del corpo . Questo permette di affaticare meno i muscoli e di eseguire più ripetizioni .

Se provate a mettere la kettlebell davanti a voi tirandola al mento vi accorgerete che farete più fatica rispetto alla versione posizionata dietro l'asse dei piedi. E' ovvio che il peso della kettlebell è determinante per la buona riuscita dell'allenamento, consigliamo di effettuare l'esercizio con una molto pesante.

Il bilanciere permette di modulare a piacimento il carico però dovrete posizionarlo sempre davanti a voi con meno sinergia dei distretti muscolari . Se avete una kettlebell pesante usatela e avrete enormi soddisfazioni da questo esercizio.

Buon Allenamento con ABC

KETTLEBELL DEADLIFT SUMO HIGH PULL

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO
24 Dicembre 2017

Le 8 Fasi che Caratterizzano l'Esercizio dello STRAPPO

Spiegazione Tecnica con Video dello Strappo alias Snatch

Nel Weightlifting gli esercizi di strappo e slancio, differiscono sostanzialmente per il fatto che nello strappo il bilanciere viene sollevato da terra al di sopra della testa con un movimento che richiede massima precisione e velocità; nello slancio invece l'esercizio si compone di due parti chiaramente distinte

Medball Squat & Press
01 Ottobre 2014

Medball Squat & Press

esercizio funzionale globale

E' uno dei pochi squat frontali dove l'azione del gluteo, la flesso-estensione, si accompagna la sua funzione, ovvero la propulsione. E' un esercizio che in America definiscono "coast to coast" che lavora tutto, dalle gambe, alle spalle sino alle braccia.  

Ultimi post pubblicati

Il Mito Dell'8x8 Per Ottenere Un Fisico Scolpito e Muscoloso
13 Gennaio 2020

Il Mito Dell'8x8 Per Ottenere Un Fisico Scolpito e Muscoloso

Conoscete il metodo 8x8? Ossia otto serie da otto ripetizioni, il metodo per costruire un fisico muscoloso e scolpito, del famoso Vince Gironda? È un sistema di allenamento che permette di modificare il proprio aspetto fisico in pochissimo tempo, cosa che nessun altro metodo può fare.

Come Tornare In Forma Dopo Le Feste
05 Gennaio 2020

Come Tornare In Forma Dopo Le Feste

Pranzo dopo pranzo, cenone dopo cenone, succede così che inevitabilmente si finisce per mettere su qualche chiletto, che ovviamente sarà grasso e non, come molti pensano, massa muscolare. Detto questo vi state chiedendo: "Come Tornare In Forma Dopo Le Feste?"