Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Wall Ball

data di redazione: 15 Giugno 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Wall Ball

Esercizio Funzionale di accosciata con lancio di palla al muro

Il Wall Ball è un esercizio funzionale di accosciata il quale si effettua grazie all'utilizzo di una particolare palla medica anche chiamata MADBALL.

 

Realizzata con una speciale miscela di spugne ad alta densità, la Wall Ball viene poi rivestita da uno strato di similpelle cucito a macchina con un filo di Nylon:

 

  • in questo modo risulta essere resistente ai lanci contro il muro o ai passaggi al compagno di allenamento
  • mentre non è consigliata per eseguire lanci di violenza al suolo perché si corre il rischio di danneggiarla precocemente
  • Il fatto di non essere riempita anche con l’aria rende questa palla priva dell’effetto rimbalzante
  • inoltre, la perfetta sfericità e la dimensione standard da 35 centimetri di diametro la rendono maneggevole e pratica da utilizzare
  • La Wall Ball è disponibile nei pesi da 4, 6, 8, 10 e 15 chili, così da offrire diverse possibilità di allenamento

 

Esecuzione dell'Esercizio

 

  1. Posizionare una palla sul pavimento distante dal muro che avrà la funzione di segnale o box
  2. Prendete un' altra Wall Ball nelle vostre mani del peso richiesto dal vostro WOD
  3. Fate uno Squat profondo facendo toccare i glutei sopra la palla posizionata sul pavimento
  4. Ora con la forza cinetica della fase di risalita dello squat spingete la palla in alto contro il muro all'altezza richiesta dal vostro wod ( di norma 3 metri)
  5. Prendete la palla quando scende.
  6. Questa è una ripetizione

 

Muscoli Allenati nell'esercizio Wall Ball

 

  •     quadricipiti
  •     addominali
  •     pettorali
  •     spalle
  •     glutei
  •     Muscoli posteriori della coscia
  •     adduttori
  •     flessori dell'anca
  •     lombari

 

 

Sembra un esercizio semplice e banale, in fondo cosa volete che sia lanciare a 3 metri una palla da 9 kg ?

 

Invece vi renderete conto sino dalla prima ripetizione che è uno degli esercizi più duri e faticosi che esista e che il vostro squat da 150 kg è una passeggiata in confronto ai Wod con il Wall Ball

 

 

Buon ABC Allenamento

 

 

 

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Goblet Squat
02 Marzo 2019

Goblet Squat

Come dare nuovo stimolo all’aumento veloce della massa muscolare delle gambe

A nostro avviso allenarsi sempre nello stesso modo, con gli stessi esercizi può portare ad uno stallo nell’incremento della massa muscolare delle gambe, in quanto i muscoli si abituano ben presto e senza nuovo stimolo la crescita muscolare

Kettlebell Swing
02 Febbraio 2019

Kettlebell Swing

Le Kettlebell aiutano a costruire la forza, bruciare i grassi e migliorare il tono muscolare.

Il kettlebell swing è un esercizio di base che aiuta a sviluppare la forza, coordinazione e resistenza. Le cosce, glutei, schiena e spalle sono tutti muscoli che vengono impegnati durante il movimento, che consiste nel fare oscillare la kettlebell tra le gambe con le due mani per poi spingerla con la sola forza della spinta delle anche, sollevandola al petto in un movimento esplosivo.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.