Greg Glassman L'Inventore Del Crossfit

Greg Glassman L'Inventore Del Crossfit

Greg Glassman è il fondatore del CrossFit, azienda in rapida crescita con milioni di clienti appassionati in tutto il mondo. Greg Glassman confronta il CrossFit, il suo business, come il "processo naturale" che ha creato il Grand Canyon. Glassman non è solo un uomo d'affari è anche un grande preparatore atletico che ha inventato un sistema di allenamento alquanto innovativo.

L'ex ginnasta ha iniziato ad allenare persone negli anni '70 e nel 1995 ha aperto la sua prima palestra. Meno di vent'anni dopo, ci sono 13.546 affiliati attivi in 144 paesi diversi che gestiscono le loro palestre in franchising, denominate "BOX". Ci sono circa quattro milioni di atleti CrossFit. Questo significa che il prodotto è valido ed efficace.

Quando l’ex poliziotto americano Greg Glassman creò nel 2000 la prima routine di esercizi, aveva essenzialmente pensato di addestrare soldati, vigili del fuoco e poliziotti; professionisti che hanno bisogno di essere sempre in gran forma. Per questo ha progettato un programma di allenamento quotidiano, non più di un’ora, combinando una serie di esercizi eseguiti ad alta intensità.

Con sede a Santa Cruz, in California, il CrossFit è la panacea di un intenso programma di allenamento fisico combinato con una dieta ricca di proteine a basso contenuto di carboidrati. Glassman non ha inventato il sollevamento pesi olimpico, una delle fondamenta del CrossFit, non ha inventato la ginnastica, un'altro fondamento del CrossFit, nè tantomeno i protocolli cardio dell'atletica; ha semplicemente assemblato il tutto in un mix incredibile.

Ha molti sostenitori ed ovviamente molti detrattori, ma se al giorno d'oggi, tutti in palestra effettuano squat, stacchi, girate al petto, esercizi calistenici lo si deve a questo signore che ha reso popolari alcuni esercizi di nicchia. 

CrossFit ha collaborato con Reebok per creare una scarpa sneaker appositamente progettata per finanziare i CrossFit Games, una gara internazionale di fitness. Glassman afferma di aver bisogno di un partner aziendale per attirare una sponsorizzazione televisiva, che ha ottenuto con ESPN, e per rendere finanziariamente competitiva la competizione.

Giova precisare che nel 1996, il ricercatore giapponese Izumi Tabata, uno dei pionieri mondiali di Scienza dello Sport, ha condotto la prima indagine su quello che oggi è conosciuto come high intensity interval training ( HIT – High Intensity Interval Training in breve in inglese ) su cui si basa il CrossFit.

Da allora, numerosi studi scientifici hanno dimostrato che questo tipo di allenamento può bruciare più calorie in meno tempo. I suoi oppositori sostengono che, anche se e’ piu’ efficace per perdere peso, questo tipo di allenamento ha più incidenza di infortuni e non è raccomandato per le persone con malattie cardiovascolari pregresse (prima di praticare CrossFit è buona norma sottoporsi a una visita medica); ma a parte questo, nessuno mette in dubbio la sua provata efficacia.

Nell’immaginario di molti, questa particolare forma di “cross training” si traduce in stravaganti esercizi a base di enormi pneumatici ribaltati e corde navali agitate nell’aria, ma al di là degli aspetti scenografici, il CrossFit si pone un obiettivo ben chiaro: quello di preparare atleti agili, forti, resistenti, capaci di compiere in modo efficiente un’ampia gamma di gesti, dalla semplice corsa agli esercizi propri del weightlifting, sviluppando un fisico tonico, armonioso e, soprattutto, funzionale.


Scritto da: ABC Staff

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati