Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

K-Space ed il Suspension Training

data di redazione: 17 Marzo 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
K-Space ed il Suspension Training

Pregi del K-Space e Suspension Training

Il K- Space è uno strumento di allenamento ideato da un militare dei Navy SEAL che, insieme ai suoi commilitoni, doveva trovare un modo per mantenersi sempre in forma anche in posti "inospitali" dove non c’era nulla per allenarsi. L’allenamento con questo attrezzo viene denominato SUSPENSION TRAINING ovvero Allenamento in sospensione.


Quali sono i vantaggi dell’allenamento in sospensione?

 

  • LUOGO : può essere utilizzato ovunque, in palestra, a casa o in una stanza d'albergo durante i viaggi e all'aperto, basta un punto sicuro dove ancorarsi in grado di sostenere il nostro peso corporeo ed il gioco è fatto.
  • VERSATILITA' : E' uno strumento di allenamento versatile con il quale è possibile effettuare un numero infinito di esercizi e loro combinazioni, che permettono di allenare dal neofita fino all'atleta di altissimo livello.
  • FINALITA' : Si possono allenare i muscoli sia in termini di ipertrofia, sia in termini funzionali per migliorare i gesti atletici e virtù fisiche ( equilibrio, resistenza, potenza)

 

K-Space permette un allenamento di tipo superiore per  la sua natura instabile e, quindi, per il massiccio intervento di una miriade di muscoli accessori, che invece sulle classiche macchine da palestra "dormono”.

 

Potete allenarvi usando solamente il K-Spaceanche se consiglio di utilizzarlo unitamente ad altri attrezzi funzionali e Non per avere un tipo di allenamento completo e con più soluzioni, però sappiate che potete allenarvi anche utilizzando solo il K-Space.

 

Volete costruire i muscoli ? stimolando l'ipertrofia di :

 

  1. pettorali
  2. dorsali
  3. deltoidi posteriori
  4. tricipiti
  5. glutei
  6. quadricipiti

 

Gli esercizi migliori con il quale si può stimolare l'ipertrofia con questo strumento sono :

 

  • TIRATE PER I DORSALI E DELTOIDI POSTERIORI
  • DIP O DISTENSIONI PER TRICIPITI AL K SPACE (SIMULANDO LE PARALLELE)
  • PIEGAMENTI SULLE BRACCIA AL K SPACE IN VARIE ANGOLAZIONI PER PETTORALI E TRICIPITI
  • CROCI INVERSE PER DELTOIDI POSTERIORI
  • PISTOL SQUAT CON K-SPACE

 

Sinceramente la muscolatura necessita di carichi sostanziosi per aver un incremento di massa muscolare ma questi sono esercizi abbastanza duri che possono stimolare ugualmente la crescita muscolare dei muscoli indicati, prendiamo ad esempio le tirate che sono una specie di trazioni alla sbarra semplificate, oppure le distensioni al K-Space che sono molto più dure rispetto alle normali distensioni alle parallele come pure i piegamenti sulle braccia.

 

Il Pistol Squat con K-Space invece può aiutarvi ad imparare la tecnica di questo esercizio il quale a corpo libero necessita di un abilità e tecnica sopraffine.

 

A livello funzionale il K-Space non di discute e vi sono vari esercizi per esercitare il CORE oppure varie combinazioni che possono essere utili sia nelle arti marziali o sport di combattimento.

 

Buon Allenamento con K-Space

 

 

 

 

 

 

 

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Calistenico
08 Marzo 2019

Allenamento Calistenico

Conosciuto anche come allenamento a corpo libero raramente coinvolge attrezzature o qualsiasi tipo di macchina da allenamento, ed è basato esclusivamente sulla resistenza del proprio corpo per affinare i muscoli e gestire l'inerzia.

Impara bene i parametri del tuo allenamento per renderlo efficace
06 Aprile 2015

Impara bene i parametri del tuo allenamento per renderlo efficace

Valuta la frequenza, l’intensità e il volume di ogni tua seduta

L’allenamento per essere efficace non deve portare  al sovrallenamento ma neanche essere sotto-allenante. Deve avere dei limiti di carattere temporale. Infatti aumentando eccessivamente la durata dell’allenamento il corpo entra in stato catabolico e a lungo andare oltre a non portare alcun miglioramento può indurre il sovrallenamento. Una pianificazione razionale di un protocollo di lavoro deve considerare anche questo fattore. Allenarsi eccessivamente porta più danno che utilità, ed allo stesso tempo una preparazione fatta solo alla fine della seduta tecnica in modo frettoloso e limitato non porta a niente.

Ultimi post pubblicati

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.