(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Mini Guida sull'Acquisto ed Utilizzo delle Kettlebell

data di redazione: 21 Aprile 2016
Mini Guida sull'Acquisto ed Utilizzo delle Kettlebell

Uno dei particolari più interessanti delle kettlebell, reso tale dall'ampia disponibilità di categorie di peso e di diversi esercizi da poter effettuare con questo strumento, è proprio l’universalità di utilizzo, che premia tanto gli atleti di professione ultra esigenti in fatto di performance e risultati, quanto il principiante che vuole tonificarsi e dimagrire, magari senza nemmeno iscriversi in una palestra, godendo della tranquillità di casa.

Nel nostro Store abbiamo una grande collezione di kettlebell ma attenzione non tutti i Kettlebell sono creati allo stesso modo, in questo articolo vi daremo le specifiche tecniche cercando di rispondere alle vostre domande.

Kettlebell da competizione

Questa tipologia di Kettlebell ha le seguenti caratteristiche:

  • Maniglia più squadrata
  • Indipendentemente dal peso le Kettlebell sono delle stesse dimensioni
  • Sono Kettlebell disegnate per le competizioni e la maniglia stretta consente movimenti minimi della mano all’interno della stessa.
  • Sono attrezzi che privilegiano gli esercizi ad una mano, quindi coloro che hanno poca pratica potrebbero avere difficioltà negli esercizi con presa a 2 mani

Kettlebell in ghisa

  • Hanno un manico leggermente arrotondato e la sfera è in ghisa.
  • Il Kettlebell ha una forma liscia senza spigoli
  • Le maniglie sono più larghe in modo da permettere una presa a 2 mani più confortevole.

Quale Carico Utilizzare?

  • 8 kg - carico di partenza per il popolo femminile. Le kettlebell devono sfruttare i movimenti dinamici degli esercizi, pertanto è un peso che qualsiasi donna riesce a maneggiare.
  • 12 kg - carico di partenza per gli uomini e carico di allenamento per le donne che hanno un pò di esperienza
  • 16 kg - Molti uomini allenati che hanno un minimo di tecnica iniziano da questo carico.
  • 20 kg - Gli uomini con una certa esperienza la utilizzano per allenarsi con esercizi composti come clean & press e thruster, moltissime donne la utilizzano nello swing, esercizio fondamentale dell'allenamento funzionale.
  • 24 kg - questa kettlebelle dovrebbe esserel’obiettivo per gli uomini che richiedono tanto dal proprio allenamento
  • 28 kg - passare da 24 kg a 32 kg è un salto molto grande, la kettlebell da 28 kg permette di allenarsi in maniera intermedia per poi arrivare alla temuta kettlebell da 32 kg
  • 32 kg - Classica kettlebell per swing ad un certo livello

Quindi in conclusione con i nostri SET potete avere tutte le kettlebell che vi serviranno per iniziare ad allenarvi, nella circostanza consigliamo l'acquisto di 2 Set, in modo tale da avere una coppia di kettlebell per ogni peso, per poter effettuare sia gli esercizi ad una kettlebell, sia gli esercizi con 2 kettlebell.

Prima di acquistare kettlebell pesanti consigliamo un buon apprendimento con la kettlebell da 16 kg per gli uomini e 8-12 kg per le donne; quando queste iniziano a diventare leggere, consigliamo di effettuare esercizi con 2 kettlebell con il medesimo peso; ecco perché consigliamo l'acquisto delle kettlebell a coppie e non singolo. Nella circostanza, le kettlebell competition sono da preferirsi per la loro forma compatta che permette di effettuare swing con 2 kettlebell in un modo migliore.

PERCHE' ALLENARSI CON LE KETTLEBELL

Includere nella propria routine di allenamento l’uso dei kettlebells significa migliorare la presa delle mani agendo sia a livello dei polsi che degli avambracci. Il kettlebell si avvicina di più agli oggetti di uso comune, per questo riesce a stimolare i muscoli delle braccia da angolazioni impossibili con i normali pesi da palestra.

I kettlebells possono essere usati in diversi modi:

  • Un kettlebell per ogni braccio
  • Un kettlebell tenuto con entrambe le mani
  • Un kettlebell passato di mano in mano

Il kettlebell consente una maggiore libertà di movimento, garantendo traiettorie più naturali. In pratica si adatta maggiormente alle linee del corpo. Inoltre, in alcuni casi, può rappresentare una valida palestra portatile. Sono robusti, compatti e possono accompagnare negli spostamenti fuori casa consentendo di recuperare preziose sedute di allenamento. È anche grazie a queste caratteristiche che molte persone li scelgono per costruire una personale palestra casalinga. Si pensi a chi ha a disposizione poco tempo per allenarsi e non ha molto spazio in casa da dedicare all’angolo fitness.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Funzionale Cos'è?!
16 Aprile 2018

Allenamento Funzionale Cos'è?!

Qualche informazione sull'allenamento funzionale . Benefici , miglioramenti sul benessere psico fisico dato da questo tipo di allenamento che sta spopolando il tutto il mondo. Perchè dovreste provarlo? Per star meglio dentro a livello di salute, allo stesso tempo migliorandosi fuori !

Allenamento per le Vacanze con Tempo Variabile in Base alla Disponibilità
22 Dicembre 2015

Allenamento per le Vacanze con Tempo Variabile in Base alla Disponibilità

Ecco come aumentare la forza, perdere grasso e aumentare la resistenza durante le vacanze, quando spesso si ha molto poco tempo a disposizione per l'allenamento

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4