Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Perché funziona il Functional Training?

data di redazione: 08 Marzo 2014 - data modifica: 16 Aprile 2018
Perché funziona il Functional Training?

Su cosa si basa il Functional training ed i motivi per i quali si dimagrisce perdendo molta massa grassa

Perché funziona il Functional Training?

Il Functional Training è un metodo di allenamento funzionale finalizzato a migliorare sensibilmente la componente coordinativa dell’atleta, oltre che il condizionamento metabolico. 

Questa nuova espressione dell’allenamento neuro-muscolare,racchiude tutte le precedenti concezioni di allenamento e metodologia. 

Perché funziona il functional training?  

Perché utilizza diverse modalità di esecuzione, diverse velocità di contrazione muscolare, migliora la coordinazione tra i vari gruppi muscolari e include un’ottimale ampiezza del movimento. 

Con l’ampio utilizzo degli esercizi in instabilità che tendono  a ‘riequilibrare’, si attivano i sistemi di propriocezione con coinvolgimento di tutti i muscoli, ed anche con carichi bassi si riesce a provocare un’attivazione elettrica elevata: attivazione elettrica maggiore significa anche dispendio energetico maggiore. 

I vantaggi di questo tipo di allenamento non sono trascurabili: 1H di questo lavoro equivale ad 1h di corsa continua ad 8 km/h ma con un evidente maggior stimolo della componente senso-percettiva e della muscolatura. 

Detto questo fare functional training è anche un ottimo metodo per dimagrire e definire il fisico scolpendo i muscoli ecco un altro motivo perché funziona il functional training.

La parola d’ordine del functional training è la fatica, tutti gli esercizi del functional, sono alquanto faticosi e coinvolgono molti muscoli all'unisono, tra gli esercizi effettuati con i pesi abbiamo: lo stacco da terra, squat con bilanciere, distensioni panca piana con bilanciere, clean and press, girata al petto, trazioni alla sbarra, muscle up, distensioni alle parallele. 

Questi esercizi, di tipo multi articolare, stimolano tantissimo il metabolismo di base , nel senso che anche dopo l’allenamento il fisico brucerà calorie ed inoltre anche durante l’allenamento il dispendio energetico, sarà maggiore, rispetto agli esercizi di puro isolamento effettuati alle macchine isotoniche.

Se poi, all'allenamento funzionale, si aggiungono le numerose attività aerobiche, effettuate nelle sessioni tipiche di functional training come: corsa all’aperto, scatti con le ripetute, corda da boxe, sacco da boxe, colpitori , burpess , balzi , capite bene che perderete grasso, come burro al sole. 

Il functional training è il presente ed il futuro del mondo delle palestre, secondo noi anche i culturisti più incalliti, conservatori, dopo un lavoro di incremento della massa muscolare invernale, dovrebbero provare un  allenamento di tipo funzionale, noi consigliamo in primavera ed estate un lavoro di tipo funzionale come forma di allenamento per la definizione muscolare, infatti molti culturisti di un certo livello, lontano dalle gare lo stanno facendo e hanno dei benefici in quanto il duro lavoro paga sempre. 

Non diciamo di stravolgere la routine settimanale tipica del body builder, diciamo solo di inserire una seduta di functional training hard, magari in stile m.m.a. con il fine di divertirsi, mentre si scolpisce l’addome ed i muscoli. Provate! 

Dolph  Lundgren, il famoso Ivan Drago di Rocky 4, durante gli allenamenti per prepararsi fisicamente alle scene dei  film, si allenava 6 giorni su 7 alla settimana, dove in 2 allenamenti si allenava in stile body building, cercando di incrementare la massa muscolare, soprattutto nei punti del corpo più carenti, altri 2 allenamenti li dedicava alle tecniche di boxe e arti marziali e in altri 2 allenamenti si allenava in stile functional training per essere resistente , potente e pronto a livello fisico globale. 

I risultati parlano da sé, direi! No?

Lo stesso Sylvester Stallone nell’ultimo Rocky Balboa si è allenato in stile funzionale. Sia prima delle riprese del film come forma di preparazione e anche nel film in molte scene si nota Sly, impegnarsi in esercizi decisamente functional come: il sollevamento del barile di birra o il clean and press con pesi immani.  

Volete dimagrire diventando forti e resistenti, provate il functional training .

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Propriocezione
10 Febbraio 2015

Propriocezione

La Facoltà di percepire il movimento e la posizione delle articolazioni nello spazio

Propriocezione è un termine che identifica la facoltà di percepire il movimento e la posizione delle articolazioni nello spazio. Questa capacità aiuta a gestire gli schemi motori del controllo neuromuscolare, necessari per eseguire movimenti precisi. Concorre inoltre, al riflesso muscolare e alla stabilità articolare dinamica.

I Benefici apportati dall'Allenamento con la Slitta
21 Aprile 2018

I Benefici apportati dall'Allenamento con la Slitta

Da questo lavoro oseremo dire brutale, gli uomini scandinavi impegnati in questo tipo di lavoro hanno sviluppato gambe potenti e schiene immense. Che sia questo il motivo per il quale gli uomini più forti del monto provengono da questi paesi? Per tale motivo questo tipi di allenamento venne copiato dagli atleti del bob, rugby ed ora crossfit ed mma.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.