Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Preparazione Fisica Speciale per gli Sport di Potenza

data di redazione: 10 Maggio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Preparazione Fisica Speciale per gli Sport di Potenza

Brevi consigli su come allenarsi negli sport di potenza

La preparazione fisica generale consiste nel lavoro di base che viene svolto al fine di accrescere, in termini generici, la forma fisica dell'atleta. Ad essa è spesso riferito il termine di "fitness", ovvero una condizione che associa basso grasso corporeo e un buon livello di forza, flessibilità e resistenza cardiovascolare.

 

In realtà nella pratica sportiva, questi termini hanno assunto un significato più specifico che prende il nome GPP GENERAL PHISYCAL PREPAREDNESS e consiste nell'allenamento della resistenza fisica alla fatica le cui componenti fondamentali sono :

 

  • MUSCOLARE
  • CARDIOVASCOLARE
  • PSICOLOGICA

 

La GPP coincide in linea di massima con l'adattamento anatomico di Bompa e viene allenata durante le prime 3-4 settimane di preparazione prima di incominciare il lavoro specifico. In questo periodo vengono mixati lavori aerobici con lavori anaerobici con metodologie tipo interval training fatta questa breve premessa entriamo nel merito del tema dell'articolo :

 

  • LA PREPARAZIONE FISICA SPECIALE

 

In seguito al lavoro di preparazione fisica generale, è necessario iniziare l'allenamento delle qualità specifiche per lo sport praticato, ovvero la preparazione fisica speciale.

 

Nel caso di sport di potenza come le :

 

  1. arti marziali (mma , brasilian jiu jitsu , wing chun, submission grappling, karate, judo)
  2. lotta libera e greco romana
  3. rugby
  4. lanci dell'atletica

 

Le qualità più importanti sono :

 

  1. FORZA
  2. VELOCITA'

Queste qualità possono venire condizionate utilizzando il SOLLEVAMENTO ESPLOSIVO DI CARICHI DI INTENSITA' ALTA E MEDIO ALTA.

 

A Tal fine, oltre all'utilizzo di forme di interval training con recuperi ampi e velocità quasi massimali, è possibile utilizzare un metodo che combina 2 o più esercizi funzionali, come le alzate olimpiche ed una variante dello squat.

 

 

 

 

Queste serie vengono definite SERIE COMPOSTE . Ecco alcuni esempi:

 

PRIMA SERIE COMPOSTA :

 

  1. GIRATA IN MEZZA ACCOSCIATA (CLEAN)
  2. SQUAT FRONTALE
  3. PUSH PRESS

 

ESECUZIONE

 

si esegue una sola ripetizione di Clean, poi una di squat frontale e una di push press senza pause. Questo giro rappresenta una ripetizione della serie composta funzionale.

 

Se il carico utilizzato è circa il 50% del massimale, allora l'allenamento diventa simile ad un interval training della preparazione fisica generale GPP.

 

Sappiate che per la forza esplosiva, serve un carico più consistente nell'ordine del 70% del massimale e bisogna cercare di completare per almeno 3-5 volte la serie composta ripetendola poi per 3 o 4 volte con il giusto recupero tra le serie. Non è resistenza e quindi tra una serie composta e l'altra ci vogliono almeno 2 minuti di recupero, però nella serie dovete dare tutto ed essere esplosivi come dei fucili carichi.

 

ALTRE COMBINAZIONI

 

ESEMPIO 2

  1. STRAPPO
  2. OVERHEAD SQUAT

 

ESEMPIO 3

 

  1. POWER CLEAN
  2. PUSH PRESS

 

Buon allenamento con ABC

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Aumentare la Massa Muscolare con i Kettlebell
01 Giugno 2019

Aumentare la Massa Muscolare con i Kettlebell

L’esercizio in tutte le sue forme offre vantaggi a chi lo pratica, e anche alcuni dei seguenti vantaggi possono essere attribuiti ad altre forme di allenamento. Sono i vantaggi “composti” che rendono l’allenamento con i Kettlebell così attraente per atleti amanti dei muscoli

K-Space ed il Suspension Training
01 Ottobre 2014

K-Space ed il Suspension Training

Pregi del K-Space e Suspension Training

Il K- Space è uno strumento di allenamento ideato da un militare dei Navy SEAL che, insieme ai suoi commilitoni, doveva trovare un modo per mantenersi sempre in forma anche in posti "inospitali" dove non c’era nulla per allenarsi. L’allenamento con questo attrezzo viene denominato SUSPENSION TRAINING ovvero Allenamento in sospensione.

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.