(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Prevenire gli infortuni con gli attrezzi funzionali

data di redazione: 14 Marzo 2015
Prevenire gli infortuni con gli attrezzi funzionali

La salute delle articolazioni con i pesi liberi

Rinforzare i muscoli con esercizi specifici con attrezzi liberi funzionali, e non con macchine consente di proteggere meglio le articolazioni. 

Puoi optare tra diversi attrezzi quali kettlebell, bulgarian bag, clubbel, palle mediche, fit-ball, swiss ball, funi da allenamento, ecc.

 

Le articolazioni, a cosa servono e come fare per mantenerle in salute

Le articolazioni sono dispositivi giunzionali tra capi ossei, interconnessi tramite dei tessuti connettivi; sono strutture complesse e fragili, in quanto sono  formate da diversi tessuti quali

  • ossa 
  • tendini
  • legamenti
  • cartilagini

che consentono lo spostamento di una parte del corpo rispetto ad un’altra.

Questi elementi sono di natura rigida e per questo motivo sono molto forti se sottoposte a certi tipi di carico ma fragili se sottoposte a sollecitazioni fisiche biomeccanicamente scorrette; la torsione per il ginocchio ne è un classico esempio.

La muscolatura invece è un tessuto molto più elastico e per questo molto più versatile.

Aumentando il tono muscolare l’atleta crea una struttura protettiva sulle articolazioni capace di assorbire carichi che altrimenti si riverserebbero sulle articolazioni stesse.

Per questo motivo è importante promuovere il tono muscolare in un atleta di qualunque disciplina, in modo che le sollecitazioni caratteristiche di un dato sport gravino meno sui tessuti articolari riducendo il rischio di infortuni.

 

Gli attrezzi funzionali consentono movimenti in assoluta libertà nello spazio: essi vengono tenuti con una o due mani e oppongono resistenza solo in conseguenza alla forza di gravità.

In pratica hai nelle mani un peso che si muove liberamente nello spazio ed i suoi spostamenti sono dettati dall’equilibrio tra la forza a cui tu lo sottoponi e la resistenza indotta dalla forza di gravità. 

Questi attrezzi non sono vincolati a cavi o binari come una qualunque macchina da palestra e pertanto si muovono nello spazio su tutte e tre le direzioni.

Pesi liberi vs macchine isotoniche

Questa libertà comporta sollecitazioni articolari non soltanto lineari (pensate ad un leg extension per un ginocchio dove l’articolazione riceve una forza nell’unica direzione verticale) e ciò fa si che le articolazioni stesse si abituino a ricevere sollecitazioni molto più varie.

 

Questo permette di rinforzare tali tessuti in maniera moto più completa e molto più funzionale all’attività sportiva.

 

Lavorando con questi attrezzi i tessuti articolari stessi diventano più robusti; le ossa, i tendini, i legamenti e le cartilagini aumentano la loro densità, e quindi la loro resistenza, in seguito all’allenamento.

 

Oggi in molte palestre sono presenti corsi di vario genere che si avvalgono dell’uso di uno solo o più attrezzi e presentano allenamenti completi a tale scopo. La salute delle articolazioni sono una garanzia per la durata della “vita atletica” di ognuno di noi.

 

Buon allenamento da ABC

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Corpo Libero 2 del Martedì
01 Ottobre 2014

Allenamento Corpo Libero 2 del Martedì

Questo allenamento da 7 minuti, verrà effettuato a circuito per darvi quel tocco di fatica in più che vi aiuterà ad aumentare il metabolismo facendovi bruciare anche il grasso più ostinato, ovviamente dovete associare sempre un piano alimentare sano che vi dia quel deficit calorico che contribuirà al sicuro raggiungimento del vostro obiettivo,

CrossFit Recensione sull'Alimentazione e Allenamento
01 Ottobre 2014

CrossFit Recensione sull'Alimentazione e Allenamento

I pro e contro del crossfit

Gli allenamenti CrossFit sono molto intensi e non richiedono molto tempo per essere completati. È possibile ottenere un buon allenamento in un breve periodo di tempo. Gli atleti ed ex-atleti potranno godere delle sfide di ogni WOD, cercando di battere sempre il record precedente. Ci sono un gran numero di routine di WOD e sono sempre in evoluzione

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2