ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Muscolare a Carico Naturale

data di redazione: 12 Ottobre 2015
Allenamento Muscolare a Carico Naturale

Come Allenarsi con un Compagno che fa le veci del sovraccarico

Non sempre abbiamo a disposizione una palestra per allenarci e non sempre le persone vogliono rinchiudersi dentro 4 mura. Nel mondo della lotta e delle arti marziali c'è l'abitudine, in alcuni periodi dell'anno, di portare fuori all'aperto gli atleti, in quanto chi è abituato ad allenarsi sempre e comunque dentro quattro mura, ha la necessità di cambiare luogo e modalità di allenamento.

In questo articolo vi forniremo una proposta di allenamento da effettuarsi con un vostro amico/a al parco senza attrezzi.

PROTOCOLLO ALLENAMENTO CON COMPAGNO

  • Iniziate l'allenamento con 15' di jogging. Durante la corsetta effettuata a ritmo blando consigliamo di effettuare movimenti articolari di spalle, anche e gambe in modo tale da unire l'utile al dilettevole. La corsetta serve per aumentare l'afflusso di sangue, per inalzare un attimo il battito cardiaco ed i movimenti articolari servono appunto per preparare le articolazioni al lavoro muscolare.
  • Dopo questi 15-20' si passa al lavoro muscolare

1)REMATORI ALTERNATI CON COMPAGNO

Mettetevi uno di fronte all'altro con una presa delle mani a gancio, posizionatevi come se doveste fare un rematore al cavo da in piedi. L'unica differenza è che l'opposizione la farà il vostro compagno. Mentre uno tira l'altro fa opposizione (non alla morte ovviamente) e viceversa. 3 SERIE X 15 REPS PER BRACCIO

2)SPINTE ALTERNATE CON COMPAGNO

Stessa impostazione dell'esercizio precedente, con la differenza che invece di tirare bisogna spingere. Una sorta di chest press a carico naturale. 3 SERIE X 15 REPS PER BRACCIO

3)ALZATE LATERALI CON COMPAGNO

Posizionatevi in posizione di alzata laterale dove il compagno vi farà opposizione esterna come se fosse la macchina delt's machine. 2 SERIE X 15 REPS

4)ALZATE FRONTALI CON COMPAGNO

Stessa procedera dell'esercizio precedente solo che il movimento è frontale. 2 SERIE X 15 REPS

5)CURL PER BICIPITI

Posizionatevi in posizione di CURL dove il compagno vi farà opposizione come se fosse un bilanciere carico. 2 SERIE X 15 REPS

6)ESTENSIONI DIETRO LA TESTA PER TRICIPITI

Posizionatevi in posizione di FRENCH PRESS DIETRO IL COLLO dove il compagno vi farà opposizione come se fosse un bilanciere carico. 2 SERIE X 15 REPS

7) PUSH UP CLASSICI

3 SERIE DA 25 REPS AL CEDIMENTO

Terminate l'allenamento con altri 20' di corsa a ritmo medio.



Potrebbe interessarti anche

2 Circuiti Funzionali per il Weekend
27 Febbraio 2016

2 Circuiti Funzionali per il Weekend

Allenamenti a Circuito con Esercizi Illustrati

Palestra chiusa? Non hai a disposizione un'attrezzatura che ti permetta di allenare tutti i distretti muscolari in modo soddisfacente? Nessun problema per questo weekend prova i nostri 2 circuiti funzionali da eseguirsi uno al sabato ed uno alla domenica.

5 Programmi CrossFit per Perdere Grasso
08 Ottobre 2016

5 Programmi CrossFit per Perdere Grasso

Il CrossFit è metodo di allenamento dove i protocolli sono ultra veloci e si possono effettuare ovunque, quindi non avrete più scuse, dovete organizzarvi al meglio la vostra vita e darci dentro con questi workout.

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
18 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
16 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".