(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento Muscolare a Carico Naturale

data di redazione: 12 Ottobre 2015
Allenamento Muscolare a Carico Naturale

Come Allenarsi con un Compagno che fa le veci del sovraccarico

Non sempre abbiamo a disposizione una palestra per allenarci e non sempre le persone vogliono rinchiudersi dentro 4 mura. Nel mondo della lotta e delle arti marziali c'è l'abitudine, in alcuni periodi dell'anno, di portare fuori all'aperto gli atleti, in quanto chi è abituato ad allenarsi sempre e comunque dentro quattro mura, ha la necessità di cambiare luogo e modalità di allenamento.

In questo articolo vi forniremo una proposta di allenamento da effettuarsi con un vostro amico/a al parco senza attrezzi.

PROTOCOLLO ALLENAMENTO CON COMPAGNO

  • Iniziate l'allenamento con 15' di jogging. Durante la corsetta effettuata a ritmo blando consigliamo di effettuare movimenti articolari di spalle, anche e gambe in modo tale da unire l'utile al dilettevole. La corsetta serve per aumentare l'afflusso di sangue, per inalzare un attimo il battito cardiaco ed i movimenti articolari servono appunto per preparare le articolazioni al lavoro muscolare.
  • Dopo questi 15-20' si passa al lavoro muscolare

1)REMATORI ALTERNATI CON COMPAGNO

Mettetevi uno di fronte all'altro con una presa delle mani a gancio, posizionatevi come se doveste fare un rematore al cavo da in piedi. L'unica differenza è che l'opposizione la farà il vostro compagno. Mentre uno tira l'altro fa opposizione (non alla morte ovviamente) e viceversa. 3 SERIE X 15 REPS PER BRACCIO

2)SPINTE ALTERNATE CON COMPAGNO

Stessa impostazione dell'esercizio precedente, con la differenza che invece di tirare bisogna spingere. Una sorta di chest press a carico naturale. 3 SERIE X 15 REPS PER BRACCIO

3)ALZATE LATERALI CON COMPAGNO

Posizionatevi in posizione di alzata laterale dove il compagno vi farà opposizione esterna come se fosse la macchina delt's machine. 2 SERIE X 15 REPS

4)ALZATE FRONTALI CON COMPAGNO

Stessa procedera dell'esercizio precedente solo che il movimento è frontale. 2 SERIE X 15 REPS

5)CURL PER BICIPITI

Posizionatevi in posizione di CURL dove il compagno vi farà opposizione come se fosse un bilanciere carico. 2 SERIE X 15 REPS

6)ESTENSIONI DIETRO LA TESTA PER TRICIPITI

Posizionatevi in posizione di FRENCH PRESS DIETRO IL COLLO dove il compagno vi farà opposizione come se fosse un bilanciere carico. 2 SERIE X 15 REPS

7) PUSH UP CLASSICI

3 SERIE DA 25 REPS AL CEDIMENTO

Terminate l'allenamento con altri 20' di corsa a ritmo medio.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

5 WOD CrossFit a Corpo Libero
10 Febbraio 2015

5 WOD CrossFit a Corpo Libero

5 Opzioni di Allenamento a Corpo Libero

Il CrossFit come ben saprete è un mix di 3 discipline: Weightlifting, Ginnastica e Atletica. Questa disciplina sta spopolando in tutto il mondo a tal punto da avere delle Competizioni a livello mondiale. Non tutti hanno ambizioni competitive e non tutti hanno a disposizione tutti gli attrezzi necessari, per effettuare CrossFit, in questo breve articolo vi daremo 5 protocolli a corpo libero.

Allenamento Scientifico 7 Minuti a Corpo LIbero
02 Ottobre 2014

Allenamento Scientifico 7 Minuti a Corpo LIbero

Solo 7 minuti ad alta intensità per migliorare fisicamente

L'allenamento di soli 7 Minuti - una routine di Circuit Training con 12 esercizi a corpo libero. Originariamente chiamato il programma HICT a 12-stazioni, illustrato da Ben Wiseman per il New York Times. Questo allenamento Scientifico di 7-minuti ha consentito al Dr. Michael Mosley di scoprire che brevi raffiche di esercizio intenso possono aiutare a ridurre molti fattori di rischio per la salute e ridurre le probabilità di sviluppare diabete e malattie di cuore oltre che ad aiutare a gestire il peso corporeo.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.