Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Corpo Libero - Metodo 60-40-20

data di redazione: 21 Giugno 2017 - data modifica: 10 Aprile 2020
Corpo Libero - Metodo 60-40-20

Le trazioni alla sbarra, le distensioni alle parallele, i piegamenti sulle braccia ed i rematori inversi alla sbarra sono l'essenza degli esercizi a corpo libero che si possono effettuare in palestra, a casa o meglio nei parchi urbani cittadini. 

Allenarsi a casaccio, portando magari ogni serie al cedimento muscolare, non è il massimo, in quanto si può correre il rischio di restare senza benzina dopo un quarto d'ora. In questo articolo vi forniremo un nostro protocollo esclusivo, che vi permetterà di allenarvi in maniera organizzata, ottenendo ottimi risultati in termini di incremento della forza e massa muscolare, con gli esercizi a corpo libero.

Il protocollo funziona così:

  • La scheda è composta da super serie di 2 esercizi a corpo libero di muscoli antagonisti.
  • Nella prima serie bisognerà effettuare il 60% delle ripetizioni massimali per ogni esercizio.
  • Nella seconda serie bisognerà effettuare il 40% delle ripetizioni massimali per ogni esercizio.
  • Nella terza ed ultima serie bisognerà effettuare il 20% delle ripetizioni massimali per ogni esercizio..
  • Al termine si recupera in maniera esaustiva per almeno 2 minuti.
  • Si ripete il protocollo dalle 3 alle 5 volte a seconda del proprio livello di forma.

Esempio pratico

  • Trazioni alla sbarra - 15 ripetizioni massimali
  • Dip alle parallele - 15 ripetizioni massimali

Non tutti gli atleti, riescono ad effettuare 15 trazioni in superserie con 15 dip alle parallele, al cedimento. Dopo una superserie a tutta, dove l'atleta ha dato il massimo, le energie psico-fisiche verranno a meno. 

Ma se dividiamo il lavoro in 3 parti, debitamente suddivise in percentuali, che abbiano un senso, si riuscirà a terminare la superserie e si effettuerà un buonissimo lavoro muscolare, in quanto il volume globale sarà leggermente superiore. 

Questo è un modo per riuscire ad allenarsi in maniera voluminosa, senza arrivare mai al cedimento, cosa che poi vi frenerebbe nell'effettuare trazioni e distensioni.

Calcolo su 15 ripetizioni

  • 60% di 15= 9
  • 40% di 15= 6
  • 20% di 15= 3

Superserie 60-40-20

Pullup & Dip

Pertanto partite con 9 trazioni alla sbarra, poi senza recupero effettuate 9 dip alle parallele, poi di nuovo 6 trazioni alla sbarra e 6 dip alle parallele ed infine 3 trazioni alla sbarra e 3 dip alle parallele. In totale avrete eseguito 18 trazioni e 18 dip alle parallele.

Recuperate in maniera esaustiva e completa per almeno 2 minuti e decidete quante superserie effettuare.

Push up & Inverted Row

Veniamo ai push up e rematori inversi. Quante ripetizioni riuscite ad effettuare al massimo delle vostre possibilità? 40?

Calcolo su 40 ripetizioni

  • 60% di 40= 24
  • 40% di 40= 16
  • 20% di 40= 8

Partite con 24 push up, poi senza recupero effettuate 24 rematori inversi, poi di nuovo 16 push up e 16 rematori inversi ed infine 8 ripetizioni per ogni esercizio.

Con 3 superserie impostate in questo modo avremo il seguente volume globale di lavoro:

  • 54 trazioni
  • 54 dip alle parallele
  • 144 push up
  • 144 inverted row

396 ripetizioni totali

E' un protocollo che si può utilizzare con esercizi a corpo libero che hanno un determinato range di ripetizioni. Ad esempio potreste provarlo anche con i sit up addominali e lombari alla hyperextension.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Functional Training - Protocollo 4x4
23 Dicembre 2015

Functional Training - Protocollo 4x4

Dopo avervi proposto la scheda di allenamento di Natale, idonea per un allenamento di tipo culturistico, in questo articolo vi forniremo un simpatico protocollo di allenamento funzionale ...

Allenamento CrossFit a Casa senza Attrezzi Fitness
03 Dicembre 2016

Allenamento CrossFit a Casa senza Attrezzi Fitness

Come tenersi in forma comodamente a casa propria

Esercizi come le alzate delle ginocchia, corsa sul posto, il CrossFit ha ideato molti allenamenti specifici (chiamati WODs, abbreviazione di allenamento del giorno) che vengono utilizzati come punti di riferimento per il fitness e per aiutare a raggiungere gli obiettivi fissati

Ultimi post pubblicati

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione
14 Luglio 2020

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione

Negli Stati Uniti sono tornati di moda i programmi di allenamento OLD STYLE in FULL BODY. Nelle schede di allenamento in FULL BODY, tutto il corpo viene allenato in ogni seduta; molti preparatori hanno verificato che, l'allenamento in multi-frequenza, è da preferire all'allenamento in mono-frequenza, soprattutto se parliamo di natural bodybuilding.

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.