Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Sacrospinale

data di redazione: 06 Ottobre 2018 - data modifica: 01 Novembre 2018
Sacrospinale

Origine, Inserzione Ed Azione

SACRO SPINALE 

Il muscolo sacro spinale è conosciuto anche come “massa comune”. Agisce con funzioni estensorie sul rachide, strutturalmente è formato dai muscoli: 

  • ILEOCOSTALE
  • LUNGHISSIMO DEL DORSO
  • TRASVERSO SPINALE
  • SPINALE

ILEOCOSTALE 

ORIGINE: 

  • Cresta iliaca 
  • Tuberosità iliaca 
  • Aponeurosi spinale (che origina, dai processi spinosi delle ultime vertebre lombari) 
  • Cresta sacrale, 
  • Tubercoli del sacro, 
  • Legamento sacrotuberoso, 
  • Tuberosità iliaca 
  • Quinto posteriore della cresta sacro iliaca. 
  • Riceve fasci anche dalle dodici coste. 

INSERZIONE: 

  • Processi costiformi delle vertebre lombari superiori 
  • Ultime 6-9 coste (m. ileocostale dei lombi), 
  • 6 coste superiori (m. ileo costale del torace) 
  • Tubercoli posteriori dei processi trasversi del tratto cervicale fra C3 e C7 (m. ileocostale del collo). 

AZIONE: 

  • Estensore della colonna. 
  • Contrazione omolaterale: inclina e ruota la colonna dal lato della contrazione

LUNGHISSIMO DEL DORSO 

ORIGINE: 

  • Aponeurosi spinale – parte interna (che origina, dai processi spinosi delle ultime vertebre lombari) 
  • Cresta sacrale 
  • Tubercoli del sacro 
  • Legamento sacrotuberoso 
  • Tuberosità iliaca 
  • Quinto posteriore della cresta sacro iliaca. 
  • Cresta sacrale laterale 
  • Tuberosità dell’ileo. 

INSERZIONE: 

  • Fasci laterali: processi costiformi delle vertebre lombari e sul margine inferiore di ogni costa fra tubercolo e angolo costale. 
  • I fasci interni: tubercoli accessori delle vertebre lombari e all’estremità dei processi trasversi delle vertebre dorsali. 
  • Area cervicale e del capo: tubercoli posteriori dei processi trasversi della 2ª-5ª vertebra cervicale. Si unisce ai lunghissimi delle rispettive regioni, 

AZIONE

  • Estensore della colonna. 
  • Contrazione omolaterale: inclina la colonna dal lato della contrazione e la ruota in direzione che dipende dai fasci coinvolti

SPINALE 

ORIGINE: 

  • Spinale del dorso: processi spinosi delle prime 2 vertebre lombari e delle ultime 2-3 vertebre toraciche. 
  • Spinale del collo: processi spinosi delle ultime 2 vertebre cervicali e delle prime 2 toraciche. 
  • Spinale della testa: processi spinosi delle ultime vertebre cervicali e delle prime toraciche. 

INSERZIONE: 

  • Spinale del dorso: processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla 2a alla 9a. 
  • Spinale del collo: processi spinosi delle vertebre cervicali 2a, 3a e 4a
  • Spinale della testa: muscolo semispinale della testa. 

AZIONE: 

  • Estensore della colonna vertebrale.

SEMISPINALE 

ORIGINE: 

  • Semispinale del dorso: processi trasversi delle ultime 6 vertebre toraciche. 
  • Semispinale del collo: processi trasversi delle prime 6 vertebre toraciche. 

INSERZIONE: 

  • Semispinale del dorso: processi spinosi delle ultime 2 vertebre cervicali e delle prime 6 toraciche. 
  • Semispinale del collo: processi spinosi delle vertebre cervicali dalla 2a alla 5a. 

AZIONE: 

  • Estensore della testa e della colonna vertebrale 
  • Rotatore nel lato opposto della contrazione
      Scarica eBook

      Scarica eBook

      Potrebbe interessarti anche

      Muscoli: Tabella Riepilogativa Delle Origini, Inserzioni ed Azioni
      24 Novembre 2018

      Muscoli: Tabella Riepilogativa Delle Origini, Inserzioni ed Azioni

      Le strutture muscolari sono i principali effettori in grado di convertire l’energia chimica in energia meccanica nell’organismo umano, strutturalmente sono composti da una componente contrattile (generalmente nei testi raffigurata in rosso) e da una tendinea (generalmente nei testi raffigurata in bianco), costituita dalla fusione degli elementi connettivali di rivestimento presenti a diversi livelli nel muscolo (endomisio, perimisio epimisio).

      Tendinite del Bicipite
      26 Settembre 2018

      Tendinite del Bicipite

      Nella maggior parte dei casi, il danno al tendine del bicipite è dovuto alle normali attività. Invecchiando, i tendini si indeboliscono lentamente a causa dell'usura quotidiana.

      Ultimi post pubblicati

      YMCA Bench Press Test
      15 Luglio 2019

      YMCA Bench Press Test

      L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.

      Tricipite Brachiale
      15 Luglio 2019

      Tricipite Brachiale

      Origine - Inserzione - Azione

      Il muscolo tricipite brachiale è il principale mu­scolo estensore dell’avambraccio e, per mezzo del capo lungo, promuove una adduzione dell’omero. È formato da tre parti denominate capo lungo, capo laterale e capo mediale.