(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Arti Marziali - Quando iniziare?

data di redazione: 15 Ottobre 2014 - data modifica: 04 Dicembre 2018
Arti Marziali - Quando iniziare?

"VORREI INIZIARE A PRATICARE DISCIPLINE DI DIFESA PERSONALE, PERO' PENSO ORAMAI DI ESSERE VECCHIO PER INIZIARE QUESTE COSE: BISOGNA INIZIARE DA GIOVANI?"

Per quanto riguarda la difesa personale, nei corsi delle palestre italiane, l'età media è piuttosto alta in quanto non trattandosi di una attività agonistica ogni praticante adegua l'attività alle sue possibilità non essendo "obbligato" a raggiungere determinati standard per sostenere una gara. 

Poi il praticante scopre felicemente che per la difesa personale in senso stretto non è necessario una esagerata preparazione atletica.

"SONO TROPPO LEGATO PER PRATICARE ARTI MARZIALI'"

Come abbiamo detto sopra, per la difesa personale non è necessario una esagerata preparazione atletica, non sono necessari calci volanti e salti mortali carpiati..(eheheh). Le soluzioni difensive sono in realtà più semplici di quelle che pensiamo...

"MI HANNO DETTO CHE PRATICARE ARTI MARZIALI, COME AD ESEMPIO IL WING CHUN E' COSTOSO, ED IO NON ME LO POSSO PERMETTERE"

Purtroppo le grandi organizzazioni degli anni ottanta/novanta hanno rovinato l'immagine del Wing chun a livello economico in quanto lo hanno strumentalizzato per fare soldi. Oggi per fortuna non è più così... soprattutto noi nelle medio-piccole realtà dove si paga esclusivamente il mese di abbonamento.

"VORREI COMINCIARE MA SIAMO ORMAI A MAGGIO, MEGLIO RIMANDARE A SETTEMBRE"

Non perdere prezioso tempo ed inizia subito la pratica! Puoi iniziare anche nel mese di luglio, ognuno ha il suo percorso didattico personale e oltretutto siamo aperti tutto l'anno (eccetto il mese di agosto per le ferie estive).

"VORREI INIZIARE MA SONO INDECISO, IL WING CHUN E' UN'ARTE OBSOLETA. VUOI METTERE FARE MMA?"

Molti pensano che essendo un'arte antica sia legata alle sue radici e perciò obsoleta. Invece no. 

Il Wing chun si è evoluto in base ai tempi in cui corre, noi istruttori ci confrontiamo e ci alleniamo continuamente con praticanti di altre discipline. 

Non per questo "sporchiamo" il Wing Chun, anzi lo miglioriamo e lo mettiamo continuamente in discussione.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Arti Marziali Cinesi: stili morbidi e stili duri
01 Ottobre 2014

Arti Marziali Cinesi: stili morbidi e stili duri

Cosa significa e cosa differenzia uno stile morbido da uno duro

A volte si sente parlare che gli stili morbidi non utilizzano la forza bruta per sconfiggere l'avversario e quindi è adatto a persone meno prestanti fisicamente; mentre gli stili duri sono quelli che hanno terreno fertile in persone forti fisicamente che sanno imporre la loro stazza fisica. In realtà il morbido e il duro non sono divisi da una barriera così netta

Consigli Alimentari Reali per le Arti Marziali
04 Dicembre 2018

Consigli Alimentari Reali per le Arti Marziali

Come conciliare la vostra alimentazione con il vostro allenamento? Tre regole principali da rispettare

Sapete alimentarvi bene per ottenere il meglio dal vostro allenamento? Magari andate nella vostra palestra con la pancia piena oppure a digiuno? Pur mantenendo le vostre abitudini alimentari potete adattarle a poche semplici regole

Ultimi post pubblicati

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso
15 Febbraio 2019

Il Miglior Allenamento Per Perdere Grasso

Programma di allenamento per dimagrire con esercizi di forza, cardio, protocolli HIIT e consigli alimentari perchè senza una buona alimentazione non si va da nessuna parte.

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti
14 Febbraio 2019

Riso Pilaf Con Frutta e Cipollotti

Il termine pilaf di per sè, contrariamente al significato che ha acquisito per metonimia in italiano e in altre lingue, non si riferisce al riso, ma alla maniera di cucinarlo: pilaf è la cottura del riso, non il riso in sè.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4