(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Vincere Contro Un Avversario Più Preparato Di Te

data di redazione: 01 Maggio 2018
Come Vincere Contro Un Avversario Più Preparato Di Te

Video Lezione per sconfiggere un aggressore più condizionato

Come Vincere Contro Un Avversario Più Preparato Di Te

Puoi vincere anche contro un avversario più forte se adotti la tattica giusta.

Come?
Questo lo scoprirai nella video lezione in fondo all’articolo, ma prima ti devo fare una breve premessa.

Sei sempre stato un atleta preparato, ma in questo momento sei un po’ fuori forma.

Un atleta di sport da combattimento sa già la data del match, ma tu no. Ti alleni per ottenere un’abilità difensiva ottima, ma chiaramente non puoi essere sempre al top della forma tutto l’anno, Natale e Ferragosto compresi.

Può essere che tu abbia bisogno di scatenare le tue abilità in un periodo in cui tu sei rilassato, nella settimana in cui sei al mare in ferie, dove mangi e dormi come non mai e di certo non ti prepari al match del secolo.

Se vieni aggredito, lui sì, l’avversario, che sceglie la data e l’ora dell’incontro.


Ma tu no. Tu ora sei obbligato a difenderti, difendere te stesso o la tua famiglia.

Può sembrare un paradosso, ma vincere contro un avversario più preparato fisicamente può essere possibile se adotti una giusta tattica.


Come fare? Portali sul tuo campo.

Ti faccio degli esempi: se vuoi vincere una maratona con degli eschimesi, invitali alle tue latitudini e gareggia.

 Se vuoi combattere uno squalo, fronteggialo sulla terraferma.

Chiaramente i miracoli non li fa nessuno, e la bacchetta magica esiste solamente nelle fiabe.


Fatto sta che se hai studiato qualche anno un sistema di combattimento ora puoi studiare come metterlo in pratica adottando la tattica più adeguata.

Come puoi evitare che il tuo avversario ti riempia di pugni e non si fermi più da quando inizia a bombardarti?
L’unica cosa (teorica) che puoi fare è TOGLIERGLI LO SPAZIO.

Non è certo facile togliere lo spazio a chi ti ha preso come un sacco da boxe!

Primo passo: PIANIFICARE.
Il tuo scopo è quello di andare nella distanza dei gomiti, cercando naturalmente di essere accorto sulle gomitate e le testate.


Devi avere anche qualche rudimento di lotta per non cadere nella trappola del corpo a corpo e soprattutto non bisogna finire facilmente a terra.

Ti sembra poco, direte voi. Ma io non ho mai detto infatti che sia facile.

Bisogna infatti arrivare alla distanza dei gomiti ma NON CADERE nelle grinfie del Wrestler o del Grappler.

TATTICA PER VINCERE UN AVVERSARIO PIÙ VELOCE E PIÙ PREPARATO

  1. Allenarsi a chiudere la distanza COPRENDO le vie laterali avanzando da un lato.
  2. Una volta vicini colpire ripetutamente con i colpi corti che conoscete: gomitate, ginocchiate, montanti, e colpi al busto.
  3. Esercitarsi soprattutto per quella distanza con gli esercizi proposti nel video.

Buona visione.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Difesa Personale – 3 regole per tirare un montante da ko
27 Novembre 2015

Difesa Personale – 3 regole per tirare un montante da ko

Il gancio ascendente o uppercut è il colpo più temuto ma anche il meno usato

Il montante è il colpo più temuto, perché se arriva a segno il KO è assicurato. Lo shock che puoi provocare ti assicura quasi sempre la messa fuori combattimento dell’avversario.

DIFESA PERSONALE – Come difendersi da una presa per il colletto
09 Maggio 2018

DIFESA PERSONALE – Come difendersi da una presa per il colletto

Video Tutorial del metodo più semplice e diretto per reagire ad una umiliante presa per il collo

Vuoi capire come agire e reagire efficacemente ad una umiliante quanto pericolosa doppia presa al collo da parte di un aggressore? Leggi attentamente l’articolo e guarda la breve video lezione in fondo all’articolo.

Ultimi post pubblicati

Insalata Di Cereali e Legumi
18 Settembre 2018

Insalata Di Cereali e Legumi

Una dieta ricca di cereali e legumi è un ottimo punto di partenza per una vita sana e un corpo tonico. Ma non sempre i legumi si consumano nel modo corretto. Ovvero, non si sa come sfruttarne al meglio tutte le proprietà.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Capriolo Con Fichi e Confettura
16 Settembre 2018

Capriolo Con Fichi e Confettura

La carne di capriolo è molto amata e non soltanto per il suo sapore. Questo tipo di selvaggina possiede un piacevole aroma selvatico, anche se di meno accentuato rispetto per esempio alla carne di cervo., povera di grassi e ricca di proteine, di vitamine del gruppo B e di ferro.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4