(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

DIFESA PERSONALE – Come difendersi da una presa per il colletto

data di redazione: 08 Maggio 2018 - data modifica: 04 Ottobre 2018
DIFESA PERSONALE – Come difendersi da una presa per il colletto

Video Tutorial del metodo più semplice e diretto per reagire ad una umiliante presa per il collo

Vuoi capire come agire e reagire efficacemente ad una umiliante quanto pericolosa  doppia presa al collo da parte di un aggressore?


Leggi attentamente e guarda la breve video lezione in fondo all'articolo.

Come è ben intuibile, non esiste cosa più umiliante che una presa al collo.

Non solo ti rovinano la camicia appena stirata, ma ti può demolire l’autostima e la forza di reagire in seguito.

Cosa piuttosto nota è che il preludio di una bella bastonata  di solito è una presa per il collo.

Chi ti vuole imporre la tua superiorità, impone la sua forza bruta con una immobilizzazione (alquanto errata in termini tecnici, ma chi la fa di solito non conosce la materia marziale) al muro tenendoti per il bavero della camicia.

La presa al collo è quel mezzo che qualsiasi balordo pensa di poter intimidire la vittima prima di colpirla e percuoterla a dovere.

VIDEO LEZIONE: COME IMMOBILIZZARE UNA PERSONA AGITATA

A volte gli basta questo per terrorizzarla e renderla schiava nei minuti che seguono per fare di lui/lei ciò che vuole.

Impone la sua volontà, con la forza, senza per forza ferire ma ti abbassa la statura in modo esponenziale.

Tu non devi permettere a nessuno di oltrepassare il tuo spazio intimo senza il tuo permesso!

Lo spazio intimo è riservato alle persone che ti vogliono bene e deve essere permesso solamente a carezze, coccole e gesti gentili.

Quindi ora ti darò alcuni accorgimenti utili in caso di bisogno.

Quando il codice di pericolo diventa rosso dovete tenere le braccia alte, per reagire in modo rapido sia per una attacco che per una difesa.

Il modo migliore per tenere le mani alte è quello di fingere una postura naturale, una modo di gesticolare non sospetto ma che vi consente di tenere le mani alte pronti ad agire nella vostra azione difensiva e lavorare positivamente per la vostra incolumità.



VIDEO LEZIONE: COME USCIRE DA UNA TRAPPOLA MORTALE

ATTENZIONE:  Non è possibile distinguere una presa da un colpo quindi se vi siete fatti prendere per il collo vuol dire che avrebbe potuto colpirvi.

VIDEO LEZIONE DI UNA TECNICA PER VANIFICARE UNA PRESA AL COLLO

  • Quando l’ipotetico aggressore è di fronte a voi ed è minaccioso alzate la braccia e offrite il centro del vostro corpo coprendo i lati (come nel video).
  • Quando egli parte con un’offensiva con entrambe le braccia voi dovete subito decentrare il suo attacco mantenendo le vostre braccia nella stessa posizione spostandovi con un movimento rapido tutto il vostro corpo.
  • Dovete fare un movimento rapido che vi permette di contrattaccare subito quindi non vi dovete girare troppo per non offrirgli la schiena.

Buona Visione.

Scritto da: Sifu Sandro

Potrebbe interessarti anche

Sport da combattimento e Arti Marziali: differenze di allenamento?
12 Novembre 2014

Sport da combattimento e Arti Marziali: differenze di allenamento?

Uno è nato solo per il ring e l’altra solo per la difesa personale

Le differenze tra arte marziale e sport da combattimento sono spesso oggetto di discussione, ma diciamo che le opinioni sono di sicuro soggettive, in generale però una cosa che nessuno può negare è che l'una compensa l'altra.

Knockout game
26 Marzo 2015

Knockout game

Come difendersi da questo gioco pericoloso

Una nuova moda inquietante, un gioco pericoloso, ha un nome e viene dagli USA e si chiama Knockout Games. È una forma violenta di gioco che consiste nel pestare senza nessun motivo i passanti ignari. Non è la rabbia che spinge giovani teen-ager a cimentarsi in questo gioco ma solamente un “mettere alla prova” il proprio pugno da ko.

Ultimi post pubblicati

LEG RAISE CON APERTURA GAMBE
18 Ottobre 2018

LEG RAISE CON APERTURA GAMBE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ho Perso La Motivazione
17 Ottobre 2018

Ho Perso La Motivazione

Il calo della motivazione arriva in un momento in cui avete completamente abbassato le difese, e probabilmente non è neanche dovuto a ragioni inerenti al vostro tipo di allenamento. In questo articolo Sonia Papi ci spiega come ritrovare la motivazione per l'allenamento.