ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

DIFESA PERSONALE - COME TIRARE UNA GOMITATA EFFICACE

data di redazione: 17 Febbraio 2019
DIFESA PERSONALE - COME TIRARE UNA GOMITATA EFFICACE

Consigli sugli errori da non fare e gli accorgimenti da adottare

Le gomitate sono un tema scottante per la difesa personale, e se vuoi dei consigli per tirarla in modo efficace trovi un video esplicativo in coda all’articolo.

Il colpo di gomito (gomitata) è una delle armi naturali più pericolose del nostro corpo per il semplice fatto che la superficie d’impatto è molto più piccola di quella di un pugno o di un calcio.

Ma allo stesso tempo è un’arma a doppio taglio.

È un'arma a doppio taglio perché potrebbe essere pericolosa se utilizzata in modo improprio.

Ora ti spiego il perché.

I gomiti sono delle armi contundenti, possono tagliare e quindi hanno una resa migliore per quanto riguarda il procurare maggiori danni al nemico.

Però bisogna utilizzarla bene, ed al momento giusto perché essendo UN’ARMA CORTA ha una leva più svantaggiosa di un pugno o di un calcio.

Come i più esperti del combattimento sanno, le leve lunghe nella lotta a due (striking) sono un vantaggio perché in questo caso una leva lunga produce più forza a parità di sforzo di una leva più corta.

Per tirare una gomitata efficace e dolorosa bisogna, nel momento in cui la si prepara, essere in solido con tutto il corpo, e perfettamente in sagoma.

Questo per una maggior copertura e un minor sforzo delle articolazione nel mantenere la forma (shape) forte.

In secondo luogo, la gomitata, essendo un’arma corta dev’essere utilizzata ESCLUSIVAMENTE nella corta distanza e non deve essere caricata da lontano (guarda il video in fondo all’articolo).

Se vuoi concludere RAPIDAMENTE un combattimento da strada con UNA GOMITATA devi pianificare l’azione.

IN CHE MODO?


- Entra con TUTTO IL CORPO rapidamente nella corta distanza soffocando la guardia

- Carica la gomitata SENZA ABBASSARE MINIMAMENTE la mano

- ALZA esclusivamente il gomito

- porta con convinzione e con tutto il corpo il colpo fatale al tuo nemico, facendogli    pentire di aver scelto un avversario come te.



Potrebbe interessarti anche

Difesa Personale: l'importanza delle distanze
01 Ottobre 2014

Difesa Personale: l'importanza delle distanze

Cosa spinge secondo voi una persona ad iscriversi ad un corso di Difesa Personale? Sicuramente vuole placare un senso di insicurezza che diciamolo chiaramente senza peli sulla lingua, è molto comune tra gli esseri umani, lo è oggi ma lo è sempre stato. L'uomo ha bisogno di sicurezze, e se si può la vuole avere anche a livello meramente fisico.

Evoluzione e Sviluppo della Difesa Personale con il Metodo Scientifico
03 Giugno 2017

Evoluzione e Sviluppo della Difesa Personale con il Metodo Scientifico

Analisi logico-razionale dell'argomento autodifesa

Un’altra conseguenza è il riproporsi di alcuni dei dilemmi Shakespeariani correlati alle arti marziali ed alla difesa personale è: funziona o non funziona? In che contesto funziona? Funziona meglio degli altri? Quali sono le caratteristiche per cui un metodo si può definire meglio di un altro? Un articolo esaustivo per gli appassionati di arti marziali e difesa personale.

Ultimi post pubblicati

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero
25 Novembre 2020

Pettorali Enormi A Casa A Corpo Libero

Come Sviluppare La Massa Dei Pettorali a Casa a Corpo Libero

Come allenarsi a casa per costruire pettorali enormi come se foste in palestra. Consigli su serie, ripetizioni ed esercizi da utilizzare.

Occhio Ai Bicipiti
25 Novembre 2020

Occhio Ai Bicipiti

Più si va avanti con l'età e più si può correre il rischio di avere questo incidente, se capita durante il lavoro, pazienza, l'operatore non può farci nulla, in quanto è il suo mestiere. Ma in palestra, questo genere di incidente deve essere evitato, o perlomeno arginato, prendendo qualche precauzione prevista dal caso.