(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Sport Da Combattimento E Difesa Personale: È Meglio Essere Grossi O Veloci?

data di redazione: 14 Febbraio 2018
Sport Da Combattimento E Difesa Personale: È Meglio Essere Grossi O Veloci?

4 Ragioni Per Cui È Importante La Velocità Nelle Arti Marziali Di Contatto

È meglio essere grossi o veloci? Uno grosso fa paura, ma uno veloce non è plateale. Quindi come dobbiamo fare per sopravvivere in strada o sul ring?

È meglio lavorare sul deterrente visivo oppure sulla reale contundenza delle nostre azioni?


Nelle arti marziali tradizionali e negli sport da combattimento (SDC) devi curare molto la velocità dei colpi.

Non abbiamo certo scoperto l’acqua calda dicendo questo, ma vediamo perché devi farlo.

Allenarsi nelle arti marziali è bellissimo.
Tu cosa pratichi? Wing Chun, Wing Fight, Karate, Kickboxing, Boxe, Savate, Thai Boxe, poco importa: si usano le mani e le gambe per colpire, offendere e difendersi.
Nella Difesa Personale, se sei previdente, veloce e tecnico, hai delle concrete possibilità di proteggere le tua incolumità.
Fa parte della storia dell’uomo, dal Pancrazio al Kung fu, da Occidente ad Oriente, le Arti Marziali (in seguito anche Sport Da Combattimento) sono oggi una delle pratiche più popolari nella società moderna.

LEGGI ANCHE: ARTI MARZIALI E COMBATTIMENTO REALE

C’è chi lo fa per hobby, chi per tenersi in forma, e c’è chi compete seriamente.
Durante gli allenamenti, i praticanti avanzati devono sviluppare aree chiave sia nella tecnica che nella potenza, al fine di migliorare le loro qualità di combattenti.
Mentre la potenza è una parte essenziale dell'essere un buono striker, c'è una caratteristica che è inestimabile per un insieme di doni fisici: la velocità.
Anche a livelli dilettantistici, la velocità è una delle prime cose che viene affinata.


La capacità di arrivare prima sull’avversario, pur mantenendo una velocità tale da indurre un'aura di imprevedibilità è cruciale per il tuo successo in combattimento, a livello professionale, la velocità, negli SDC ti potrebbe dare quel vantaggio per ottenere meglio la vittoria, la velocità in strada è quella qualità che ti permette di portare a casa la pelle.
C'è una infinità di ragioni per cui dovresti concentrarti sullo sviluppo della velocità come striker.

(Striker= si definisce striker colui che pratica una disciplina di colpi, quindi sono escluse le arti lottatorie pure come bjj e lotta grecoromana).
Ora ti voglio illustrare quanto sia importante la velocità nel tuo arsenale di combattente sportivo o da strada.


1) La velocità dei tuoi colpi ti consente di effettuare attacchi preventivi
Nelle Arti Marziali di Contatto esiste sia l’offesa che la difesa.
Un buon attacco deve essere rapido, perché la velocità con cui si lanciano i colpi ha un effetto diretto sulla precisione. Con una buona velocità, ottieni la capacità di effettuare attacchi preventivi che la difesa avversaria non può prevedere.

Alcuni pugili nella storia di questo sport come Manny Pacquiao, Sugar Ray Leonard e Mike Tyson hanno sfruttato la loro grande velocità per lanciare pugni rapidi e arrivare prima che potesse essere stata organizzata una difesa dall’avversario.

Quando ti alleni al saccoo ai colpitori cerca di lanciare le tue combinazioni alla massima velocità per massimizzare il loro effetto, sfonda la guardia dell'avversario facendo arrivare i tuoi colpi prima che la difesa si chiuda.
Un modo per sviluppare la velocità è lavorare con i pesi dei polsi mentre ti alleni alle combinazioni a vuoto allo specchio.
Esegui dei drill allo specchio con due manubri da 2 o 3 kg nelle mani e delle cavigliere imbottite, la leggera aggiunta di peso stimolerà e svilupperà le fibre muscolari a contrazione veloce nelle braccia e nelle gambe, condizionando così i sistemi muscolari responsabili nella velocità di esecuzione dei colpi.

LEGGI ANCHE: PERCHE' SI RIMANE SENZA FIATO ANCHE SE ALLENATI PERFETTAMENTE

Inoltre, questo aiuterà anche ad aumentare la velocità e il volume dei tuoi pugni e dei tuoi calci, un ottima qualità per un’offensiva efficace.


2) Ti dà un buon livello di imprevedibilità
La velocità non solo aumenta la precisione dei tuoi colpi, ma ti rende anche un combattente difficile da “interpretare”. La cosa peggiore di un praticante è quella di portare dei colpi telefonati.
Quando il tuo avversario vede in anticipo le tua azioni, hai perso completamente la tua efficacia offensiva.
C'è un vecchio detto che dice, " il pugno che fa male è quello che non vedi ".
Essere veloce ti da imprevedibilità perché più sei veloce, più sei difficile da “leggere”, quindi da prevedere.
Chi lavora in difesa spesso cerca di giocare d’anticipo con un buon tempismo; il lavoro di gambe, come muovi le spalle ed il linguaggio del corpo ti può tradire.
Con una velocità eccezionale, questi fattori passano in secondo piano.

  • Lanciare pugni veloci, potenti e imprevedibili in combinazione è una strategia ideale per ogni pugile.
  • Lanciare calci veloci, potenti e imprevedibili in combinazione è una strategia ideale per ogni taekwondoka.
  • Lanciare pugni, calci, attacchi combinati veloci, potenti e imprevedibili in combinazione è una strategia ideale per ogni combattente di ogni sistema.
  • Lanciare un’azione veloce, potente e imprevedibile in combinazione è una strategia ideale per portare a casa la pelle in strada.

Più sei veloce, maggiori saranno le possibilità di lanciare attacchi che il tuo avversario non vedrà arrivare.

Quando questi colpiscono, fanno più danni.
Aumenta la tua velocità generale per migliorare la tua imprevedibilità.



3) Velocità = Potenza

RICORDA: Quando ti concentri sulla velocità, la potenza è più facile da conquistare.
Un falso luogo comune sullo sviluppo della potenza è che devi essere grande e grosso per essere più forte.
Contrariamente alla credenza popolare, non è la massa che influenza direttamente la potenza, ma la velocità.
Una buona velocità equivale a una buona potenza, ma senza però trascurare la tecnica.
Una buona tecnica con una velocità folgorante si traduce in una potenza devastante dentro la gabbia.
Se vuoi aumentare la potenza nei tuoi pugni, allora il tuo obiettivo dev’essere quello di aumentare la velocità invece della massa muscolare, la velocità dona ai tuoi pugni più energia cinetica, aumentando così anche il potenziale di fare più danni all’avversario.
Se in allenamento ti concentri per ottenere una velocità maggiore potrai trasferire più energia sul tuo avversario durante il match.


4) La velocità ti toglie dai guai
Infine, la velocità delle mani e dei piedi (intesi come calci) non è l'unico tipo di velocità che dovresti migliorare.
Anche la velocità degli spostamenti è altrettanto importante.
La capacità di muoversi bene con i piedi e in modo rapido e fluido è inestimabile per le abilità di un combattente di alto livello.

LEGGI ANCHE: IMPARA A SALTARE LA CORDA PER UN BUON FOOTWORK

Un buon footwork ti consente di entrare e uscire molto rapidamente, ti consente di non essere più dove il tuo avversario crede che tu sia mentre colpisce.
Il gioco di gambe ti permette di entrare, colpire ed uscire di nuovo senza che il tuo rivale abbia avvertito alcunché, ma solo il dolore provocato dai tuoi colpi fulminei.
La velocità non è solo essenziale per il tuo attacco, ma anche per la difesa.
Il footwork è essenziale per entrambe le cose, quindi concentrati sul miglioramento della tecnica del tuo movimento e aumenterai la tua qualità di striker sul ring, nella gabbia o sulla strada.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come Vincere Contro Un Avversario Più Preparato Di Te
01 Maggio 2018

Come Vincere Contro Un Avversario Più Preparato Di Te

Video Lezione per sconfiggere un aggressore più condizionato

Puoi vincere anche contro un avversario più forte se adotti la tattica giusta. Come? Questo lo scoprirai nella video lezione in fondo all’articolo, ma prima devi sapere alcune cose importanti.

Krav Maga
01 Ottobre 2014

Krav Maga

La storia, gli obiettivi, la tecnica e perche' praticarlo

Imi (Imrich) Lichtenfeld (Sde-Or), il fondatore del Krav Maga, è nato nel 1910 a Budapest, che all'epoca era uno dei centri Austro-Ungarico. E' cresciuto a Bratislava, capitale slovacca, casa dove lo sport e l'educazione umanistica erano sullo stesso livello

Ultimi post pubblicati

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino
24 Settembre 2018

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino

E' una di quelle sfiziosità che ogni tanto vale la pena preparare e che non debbono mai mancare a un buffet in piedi. Sfiziose e croccanti, sono salvacena quando abbiamo le zucchine in frigo e amici a tavola.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4
STACCO DA TERRA CON LA TRAP BAR
24 Settembre 2018

STACCO DA TERRA CON LA TRAP BAR

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.