(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Kata

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 30 Settembre 2014
I Kata

La pratica delle forme nelle arti marziali giapponesi: scopi e benefici

I Kata sono le serie di tecniche che costituiscono l'elemento più rappresentativo delle arti marziali, soprattutto quelle giapponesi come il Karate.

 

Infatti i Kata del Karate vengono praticati individualmente, e richiedono un costante allenamento.

 

La traduzione della parola Kata è "forma" e calza perfettamente con il suo signifacato originario. I movimenti del kata riproducono le varie azioni di attacco e difesa nel corso di un combattimento immaginario; il loro scopo è la formazione tecnica dell'alunno.

Esistono Kata base e Kata superiori, praticati dagli atleti a seconda del loro livello di preparazione.

  • I kata base hanno un fine pedagogico e mirano alla perfezione ed al rafforzamento del corpo.
  • I Kata superiori, che implicano una certa maturazione tecnica, prevedono anche una gran quatità di rapidissimi spostamenti e combinazioni che favoriscono l'acquisizione di velocità ed equilibrio.

 

Queste qualità vengono sviluppate seguendo modelli rigidi e di esecuzione, in un ordine prestabilito, nel quale sia l'esattezza nell'eseguire la tecnica che la linea di spostamento devono essere fisse e costanti, in modo che il primo e l'ultimo movimento coincidano nello stesso punto.

Praticando i Kata si acquisisce elasticità, armonia e ritmo, oltre a velocità e potenza!

 

Non si deve però sottolineare solo la loro utilità fisica, perché è altrettanto importante assumere un atteggiamento mentale corretto, con una totale identificazione con il Kata che si sta eseguendo, interpretandone le diverse fasi. La coordinazione mentale nel Kiai (grido) come apice di una tecnica, è importante quanto la realizzazione pratica della stessa.


Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Ecco perché dovete fare arti marziali
02 Ottobre 2014

Ecco perché dovete fare arti marziali

Oltre ai notevoli vantaggi psicologici e caratteriali, dal punto di vista pratico, l'avvicinamento allo sport obbliga ad alcune limitazioni verso alcune abitudini nocive: tabacco, alcool e vita sregolata

Escrima - Outdoor Workout
10 Settembre 2016

Escrima - Outdoor Workout

Allenarsi all'aria aperta dà numerosi benefici: approfittiamo della bella stagione

Sia in inverno che nella bella stagione allenarsi all'aperto crea le condizioni per un miglioramento tecnico e muscolare. Erba, sabbia ed anche neve obbligano ad esempio ad aumentare la velocità di esecuzione, e la pendenza e l'irregolarità del terreno fanno lavorare molto e senza soluzione di continuità i muscoli stabilizzatori

Ultimi post pubblicati

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA
09 Dicembre 2018

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.