ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Il Saluto nelle Arti Marziali

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Il Saluto nelle Arti Marziali

Quasi tutte le arti marziali orientali hanno in comune due forme di saluto; il saluto in posizione eretta ed il saluto da seduto

In tutte le arti marziali è concezione comune considerare il saluto come prima comunicazione tra i praticanti e dimostrazione di rispetto reciproco.

Il saluto trae le sue origini dal profondo e primitivo cerimoniale dei popoli orientali. Non bisogna dimenticare che, nonostante oggi il Judo, il Karate, il Wing Chun ma anche gli stili di Kung fu in generale siano arti e sport molto diffusi in occidente, originariamente erano arti marziali: discipline di leggendari guerrieri con un ferreo codice d'onore.

 

Non tener presente tutto questo sarebbe senza dubbio un'offesa molto grave all'essenza stessa dello spirito orientale e anche una forma di disprezzo per l'essere umano come tale. La varietà dei saluti è grande quanto il numero di arti marziali esistenti; fra tutti i tipi, due sono i più diffusi; il saluto eseguito in posizione eretta e quello in ginocchio. In Oriente è loro riservata un'attenzione quasi religiosa, mentre da noi questo significato viene mano a mano sostituito dai valori socioculturali proprio dei popoli occidentali.

Tuttavia è curioso osservare come, fra i molteplici significati del saluto, ovunque si tenda a riconoscerne uno particolare e importantissimo: "rispetto e considerazione per il praticante di grado superiore; dedizione e disponibilità verso il praticante di grado inferiore". E' buona norma, all'inizio e alla fine dell'allenamento, salutare il fondatore dell'arte marziale praticata e il maestro; il compagno quando iniziamo o termniniamo qualsiasi esercizio in coppia; la bandiera del paese (più raramente) e il luogo dell'allenamento. Se il saluto non è corretto, non lo sarà neanche l'arte marziale praticata.

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team


Potrebbe interessarti anche

​La Difesa nel Taekwondo
07 Dicembre 2015

​La Difesa nel Taekwondo

Difesa con il contatto e difesa con schivata, le due tipologie di difesa del Taekwon-do

Vincere in competizione, come in questo caso nel Taekwon-do, è sempre difficile, ci vuole pazienza e soprattutto costanza, ma anche conoscere la difesa.

Karate - Do, Le Spazzate
01 Novembre 2015

Karate - Do, Le Spazzate

Tecniche di spazzata come attacco e come contrattacco

Nel Karate oltre ai pugni e ai calci ci sono altre tecniche, che ci permettono di chiudere la distanza e di aprirci la strada per portare un attacco definitivo e risolutivo. Una di queste tecniche è proprio la spazzata.

Ultimi post pubblicati

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding
24 Novembre 2020

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding

Ci sono filosofie di pensiero che dicono di allenarsi con un volume elevato, altre con un volume ridotto ma con un'intensità estrema e ci sono anche ex agonisti che ora professano l'intensità ultra estrema con pochissimi allenamenti al mese, si avete capito bene pochi allenamenti ad altissima intensità al mese.

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri
23 Novembre 2020

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri

Come Allenarsi in Tempo di Lockdown

Come fare per rimanere in forma al tempo della quarantena e del lockdown? In questi mesi, con la necessità primaria di ridurre il contagio e rispettare le regole di distanziamento sociale, per riuscire a fare attività fisica abbiamo dovuto imparare l’arte dell’arrangiarsi, rinunciando ad esempio alla palestra, il luogo deputato al fitness e al benessere per eccellenza.