Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Karate: l'allenamento al sacco

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 11 Dicembre 2015
Karate: l'allenamento al sacco

L'allenamento al sacco nel Karate è importante per la sua funzione tecnico-pratica e psicologica

Il sacco è un attrezzo molto importante nell'allenamento del Karate, grazie alla doppia funzione che svolge.

Ha infatti una funzione tecnica e una funzione psicologica. Molto spesso la convinzione nell'allievo sull'efficacia reale dei propri attacchi va incrinandosi dopo lunghi allenamenti, durante i quali è costretto ovviamente a controllare le tecniche per non far male al compagno; tutto questo può far chiedere all'allievo se quello che sta imparando è effettivamente valido ai fini pratici; il sacco rappresenta la risposta ai suoi dubbi.

Dal punto di vista fisico-tecnico questo attrezzo è utile sia perché favorisce lo sviluppo muscolare sia perché perfeziona l'esecuzione, specialmente per quel che riguarda l'equilibrio al momento dell'impatto, e la distribuzione del peso sul baricentro.Normalmente nel Karate il sacco si usa per allenare gli attacchi di piede, in tutte le loro varianti.

Talvolta si usa per allenare i pugni, ma ciò non capita spesso poiché, per le particolari caratteristiche di questi attacchi, si preferisce utilizzare il Makiwara (vedi foto), di cui parleremo sicuramente nei prossimi articoli.

Colpendo il sacco con i piedi bisogna fare molta attenzione alla posizione delle dita per non farsi male, soprattutto nel Mae-geri (calcio frontale).

Lo Staff Abc consiglia il sacco retrò da 150 cm per i tuoi allenamenti.

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Karate e Donne
08 Novembre 2015

Karate e Donne

Perchè il Karate-do è adatto anche alle donne

Taekwondo, lo spostamento in tre fasi
18 Ottobre 2015

Taekwondo, lo spostamento in tre fasi

Perché è importante conoscere il perché e come si esegue lo spostamento

Nel Taekwondo,, il controllo dipende dagli spostamenti e dalla padronanza della distanza tra noi e il nostro avversario (zona punteggio), sia in caso di attacco che in caso di difesa, aspetto fondamentale per ottenere un buon risultato sportivo.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.