(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'arte delle donne Samurai

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L'arte delle donne Samurai

Quando l'addestramento all'uso della Naginata entrò a far parte della donna samurai

Il Naginata (alabarda) è sempre stato un'arma della classe maschile dei samurai, caduto in disuso durante il periodo di Edo. In tempo di pace, portarsi dietro quelle lunghe armi pericolose era assai scomodo e così vennero lasciate a casa.

A poco a poco, incominciarono a essere considerate armi da donna, da usare per proteggere la casa. La lama affilata, ricurva, alla fine della lunga impugnatura, dava alle donne più possibilità di movimento e più potenza nel colpo, rispetto all'uso della spada. La lunghezza dell'arma variava da scuola a scuola ma, allorché fu adottata dalle donne, si accorciò.

 

Dalla metà del diciannovesimo secolo, l'addestramento all'uso dell'arma in combattimento entrò a far parte della formazione della donna samurai.

 

L'arma più diffusa era costituita da un lungo bastone di quercia, scolpito a forma di breve lama ricurva a un'estremità. La pratica con le armi era rigidamente disciplinata: le donne eseguivano i Kata e le tecniche talvolta da sole, talvolta a coppie, alabarda contro spada. Il vigoroso grido ki-ai accompagnava sempre il colpo. Durante il periodo di Edo, alcuni stili dell'arte dell'alabarda incominciarono a trasformarsi in naginata-do, ed ebbero luogo i primi incontri competitivi. A tal fine la lama dell'alabarda fu sostituita con un bambù spezzato in due, con la punta di pelle che la rendeva simile alla finta spada di bambù, o shinai.

Quest'arma leggera, nell'uso popolare, veniva data a una donna e la si faceva combattere contro un uomo armato di shinai, appunto una sorta di spada di bambù.

 

In questi incontri molto diffusi fra il popolo, s'indossavano abiti protettivi. L'alabarda fu bandita, insieme con le altre armi, dopo la seconda guerra mondiale; ma lo sport naginata-do fu uno dei primi a risorgere non appena gli Alleati tolsero il divieto di far pratica con le armi.

Prese una forma molto più orientata alla competizione sportiva, con un regolamento più rigido che nel passato. Nel 1956 si formò una federazione nazionale e attualmnente più di due milioni di donne praticano questo sport, anche se sono in poche quelle che praticano le più austere forme classiche.

Quest'arte marziale è praticata solo dalle donne giapponesi.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Taekwon-Do, il Calcio Circolare
07 Dicembre 2015

Taekwon-Do, il Calcio Circolare

Storia e Tecnica dell'arte marziale coreana dei calci volanti

​Il Taekwon-Do naque in Corea più di 1500 anni fa, e la storia ci tramanda che già nel regno di Silla, una casta di giovani cavalieri chiamata "Hwarang-Do", uniti dalla sete di giustizia e dal culto dello sviluppo del corpo e dello spirito, si addestrarono in questa tecnica di difesa e attacco.

Muay Thai, le 5 Gomitate di questa Potente Arte Marziale
27 Settembre 2015

Muay Thai, le 5 Gomitate di questa Potente Arte Marziale

5 Tecniche Devastanti della Muai Thay

È risaputo che le gomitate sono una delle armi più pericolose di cui disponiamo, spesso ritenute troppo lesive e quindi vietate di frequente nei combattimenti sportivi. Per i Thay Boxer diciamo che le gomitate sono il loro "asso nella manica", il loro colpo forte, e imparano ad utilizzarle in combattimento e di conseguenza a difendersi da esse.

Ultimi post pubblicati

Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi
13 Novembre 2018

Polpettone di Tacchino, Noci e Arachidi

Il polpettone di ABC Allenamento ricco di Proteine e Grassi Buoni

Il tacchino è una buona fonte sia di zinco, importante per la salute del sistema immunitario, sia di selenio, un minerale che ha proprietà antiossidanti. In questa ricetta vi proponiamo il nostro polpettone di tacchino con noci e arachidi, ricco di proteine e grassi "buoni".
Preparazione: 45 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 4
CRUNCH SU PANCA PIANA CON MANI SULLE TEMPIE
13 Novembre 2018

CRUNCH SU PANCA PIANA CON MANI SULLE TEMPIE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.