ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L’Allenamento a Intervallo per chi pratica arti marziali

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
L’Allenamento a Intervallo per chi pratica arti marziali

Programma studiato da Bruce Lee per migliorare la resistenza

L’Allenamento a Intervallo per chi pratica arti marziali

 

Bruce Lee, icona delle arti marziali mondiale, sosteneva che chi è in grado di combinare pugni, calci, lotta in tecniche sopraffine deve anche avere le energie per durare nel tempo per poterle renderle efficaci. Per ottenere miglioramenti in termini di resistenza fisica Bruce Lee consigliava di allenarsi a intervallo.

 

Con Allenamento ad intervallo non intendeva solo ripetute di corsa al parco, ma anche un lavoro di calci e pugni fondamentali nel combattimento. Bruce Lee ideò quindi un programma per migliorare le capacità e la condizione fisica necessarie per chi pratica arti marziali .

 

L’allenamento a intervallo consiste in scatti di esercizio intenso inframmezzati da brevi periodi di riposo, nei quali chi si allena si sposta da stazione a stazione per mantenere il sangue in circolo ed il battito elevato. Allenamenti simili sono ottimi sia a livello fisico che a livello di salute in quanto vengono allenati sia muscoli che organi interni come cuore e polmoni.

 

 

 

PROGRAMMA DI ALLENAMENTO A INTERVALLO

 

Ogni circuito del programma dura tre minuti, cioè il tempo di una ripresa di boxe per professionisti e di molte discipline di combattimento. I periodi di riposo durano solo un minuto, e cioè il tempo che un pugile ha a disposizione fra le riprese. Ecco qui di semguito il programma che Bruce Lee aveva ideato e preparato:

 

  • 30’ di Jogging alternato a sprint da un minuto – Fare 4’ corsa ed uno sprint da un minuto x 4 volte
  • 4 riprese da 3 minuti di kickboxing allo specchio, con combinazioni calci e pugni, i cosiddetti “vuoti”
  • 5 riprese da 3 minuti di kickboxing al sacco pesante, alternando lavori in velocità e lavori di potenza
  • 5 riprese da 3 minuti di salto alla corda
  • 2 riprese allo specchio di defaticamento di kickboxing a ritmo blando
  • Totale 1 ora e 20’ circa

 

Questo programma era stato realizzato da Bruce in persona che era un professionista, gli amatori dovrebbero togliere una ripresa da ogni stazione e fare 20 di jogging in modo tale da rimanere nell’ora di allenamento o poco meno.

 

Per quanto riguarda l’allenamento pesi, Bruce Lee effettuava allenamenti che ora sarebbero all’avanguardia, ovvero allenamenti funzionali, per migliorare forza e resistenza, cercando di non allenarsi per troppo tempo ottimizzando il lavoro. Questo perché la sua preparazione era complessa e doveva dare spazio un po’ a tutto come accade oggi nelle moderne MMA.



Potrebbe interessarti anche

Aikido - Oltre L'Apparenza
01 Febbraio 2019

Aikido - Oltre L'Apparenza

AIKIDO: OLTRE L'APPARENZA. L’aikido è un’arte poliedrica che affonda le sue radici nella storia della cultura giapponese discendendo dall’antica tradizione dei samurai. La sua realizzazione moderna è dovuta all’opera di Morihei Ueshiba (1883-1969).

Allenamento Al Sacco Pesante: 7 Suggerimenti Per Prevenire Gli Infortuni
20 Agosto 2016

Allenamento Al Sacco Pesante: 7 Suggerimenti Per Prevenire Gli Infortuni

Allenarsi al sacco pesante dà soddisfazione ed esprime potenza, ma è anche un attrezzo che procura facilmente infortuni alle mani ed alle spalle. Ecco come evitarli.

Il sacco pesante è un’attrezzatura necessaria per la maggior parte dei combattenti o artisti marziali, (praticanti di boxe, thai boxe, Kung Fu, Wing Chun, Wing fight), ma è anche una fonte di tanti infortuni; infortuni che a volte potrebbero essere evitati. Ecco come fare.

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi a Casa Tutto L'anno
11 Maggio 2021

Come Allenarsi a Casa Tutto L'anno

Questo programma è completo ed esaustivo, in quanto è composto da schede di allenamento specifiche per l'aumento della massa e forza muscolare e altre specifiche per la definizione muscolare, mediante l'esecuzione degli esercizi più importanti ed efficaci del bodybuilding.

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine