Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Capoeira è utile per la difesa personale?

data di redazione: 31 Dicembre 2014
La Capoeira è utile per la difesa personale?

Pro e contro di una “danza marziale”

Il Brasile, marzialmente parlando non è solo Ju Jitsu, ma esiste anche un’altra affascinante, e particolare disciplina che fa parte sia della categoria della arti marziali, sia della danza: La Capoeira brasiliana.

 

Chiunque abbia mai assistito ad una dimostrazione di Capoeira immediatamente ha riconosciuto che questa arte marziale è diversa dalle altre.

 

Cos'è la Capoeira

La Capoeira è un mix di danza, equilibrio mentale, potenza fisica,  musica, e un senso piacevole di arte e finezza. La stesso Capoerista attua tecniche marziali attraverso l'uso di movimenti di danza e acrobazie.

 

Breve storia

Questa arte marziale è stata originariamente sviluppata da schiavi africani in Brasile.

Agli schiavi non era permesso di praticare ogni forma di arti marziali, quindi hanno sviluppato un modo per nascondere le loro tecniche nell'ambito di una collaborazione di

  • musica,
  • danza,
  • e movimenti esotici

e un altro modo per nascondere il vero fine era quello di denominarlo "gioco".

 

Quando si osserva una dimostrazione per la prima volta, si rimane molto colpiti dalla finezza ed eleganza dei movimenti.

Per approfondire la storia leggi questo articolo.

 

Coloro che eseguono le danze seguono per prima cosa la musica.

Sia la musica che le parole giocano un ruolo importante nel modo in cui si svolge la danza. Tutto si svolge in un cerchio, chiamato Roda, con i praticanti in mezzo e musicisti che  si trovano intorno al cerchio.

In genere la musica viene eseguita utilizzando semplici strumenti tradizionali e cantando; ritmi diversi determinano lo stato d'animo e la velocità della danza.

 

I giochi della Capoeira

I giocatori spesso entrano in circolo con una molla, la ruota, o altro tipo di impatto visivo movimentato. Entrando nel cerchio, i giocatori potranno lanciarsi con varie combinazioni di movimenti fluidi e acrobazie mozzafiato.

 

Il Ginga (letteralmente: a oscillare), il movimento fondamentale di dondolandosi avanti e indietro, è importante sia per scopi di attacco e di difesa. L'obiettivo è quello di mantenere il capoerista in uno stato di costante movimento, impedendogli di essere un facile bersaglio, utilizzando anche falsi e finte per ingannare l'avversario.

 

La maggior parte degli attacchi sono realizzati con le gambe, come i calci diretti o a vortice, spazzate, o ginocchiate. Sono utilizzati anche gomitate, pugni e altre forme di take down.

 

Tattica principale della Capoeira

La difesa  si basa essenzialmente sul principio di evitare un attacco utilizzando mosse evasive invece che di blocco.

Questa strategia permette contropiedi veloci e imprevedibili, e per affrontare un avversario armato e a mani vuote.

È questa combinazione di attacchi, difese e mobilità, che dà alla Capoeira questa percezione di fluidità e il suo peculiare stile di movimento.

 

Il gioco di solito non si concentra su abbattere o distruggere l'avversario, piuttosto si sottolinea l’abilità di lottare. Per esempio, è comune a rallentare un calcio centimetri prima di colpire il bersaglio.

Questo è fatto in modo che le tecniche possono essere praticate senza infortuni. L’allenamento si concentra principalmente sull’effettuare attacchi, schivando e prendere di contropiede l’avversario, dando grande importanza alla precisione dei colpi e alla disciplina.

 La Capoeira è utile per la difesa personale?

 

Dal punto di vista difensivo, la Capoeira è molto appariscente e può sembrare poco pratica.

Tuttavia, i movimenti selvatici, come le tecniche che sembrano venire dal nulla possono essere un vantaggio, e può essere molto difficile da difendere.

Il problema è che ci vogliono anni di pratica e di duro lavoro per diventare abili al gioco, in quanto richiede precisionemovimento, velocità e perfetta applicazione delle tecniche.

Capoeira richiede un alto grado di capacità atletica! E questo è un punto a sfavore in quanto sappiamo bene che un sistema per  essere buono, deve essere di facile applicabilità, deve essere il più semplice possibile e  non deve richiedere per forza delle abilità atletiche fuori dal comune in quanto nella vita di tutti i giorni possimo indossare jeans stretti, gonne, e gli spazi possono essere molto ma molto ristretti.

Tuttavia è più utile che stare tutti i giorni a poltrire davanti alla televisione davanti a birra e pop-corn.

Non voglio assolutamente dire che è meglio di niente... anche perché non è detto neanche che le condizioni favorevoli poi siano così improbabili da trovare: ci sl può trovare ben bene in uno spazio aperto con delle tute comode.

 

Concludendo...

Tuttavia i giochi di Capoeira in Brasile sono praticati in grande scala, dove lo stile non è solo un'arte marziale, ma anche un evento sociale che è ricco di storia e tradizione. In Sud America è più di uno stile di vita,  i giochi sono praticati giornalmente da tante persone. Dal 1970 i maestri di Capoeira cominciarono a emigrare e insegnare in altri paesi; e sono spesso invitati a insegnare all'estero o anche fondare nuove scuole.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Preparazione Fisica nelle Arti Marziali e Sport di Combattimento
04 Dicembre 2018

Preparazione Fisica nelle Arti Marziali e Sport di Combattimento

L'importanza dei muscoli, forza e resistenza nelle arti marziali e sport di combattimento

Secondo voi per essere dei buoni combattenti non serve avere un fisico atletico? non serve avere resistenza aerobica e muscolare? non serve avere forza esplosiva e forza massimale? non serve essere preparati a livello muscolare? Molti Maestri ed istruttori di Arti Marziali, soprattutto di quelle tradizionali, disprezzano l'allenamento per potenziare il fisico asserendo che è superfluo ed inutile in quanto è la tecnica che farà vincere un combattimento ed inoltre lo sviluppo della massa muscolare renderebbe lenti.

Arti Marziali Cinesi: stili morbidi e stili duri
01 Ottobre 2014

Arti Marziali Cinesi: stili morbidi e stili duri

Cosa significa e cosa differenzia uno stile morbido da uno duro

A volte si sente parlare che gli stili morbidi non utilizzano la forza bruta per sconfiggere l'avversario e quindi è adatto a persone meno prestanti fisicamente; mentre gli stili duri sono quelli che hanno terreno fertile in persone forti fisicamente che sanno imporre la loro stazza fisica. In realtà il morbido e il duro non sono divisi da una barriera così netta

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.