Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Michele Verginelli Perde in Giappone al Torneo Ganryujima

data di redazione: 02 Settembre 2017
Michele Verginelli Perde in Giappone al Torneo Ganryujima
L'orgoglio Italiano Michele Verginelli, classe '73, a 44 anni si mette ancora in gioco in competizioni di altissimo livello. Verginelli, ha fatto la storia delle MMA italiane, è stato ed è tutt'ora fonte d'ispirazione per tantissimi atleti nel nostro paese nel mondo delle Arti Marziali Miste.
Qualche giorno fa l'atleta italiano è approdato in terra giapponese per partecipare al torneo Ganryujima, che si svolge all'Arena di Maihama, nella zona sud di Tokyo. In questo torneo si affrontano atleti di diverse nazionalità e si svolge su una piattaforma circolare, dove i contendenti indossano una specie di casacca o kimono.
Questo particolare torneo, molto seguito e sentito dai giapponesi, prende il nome da un'isola disabitata giapponese, terra in cui vi fu lo storico duello fra Sasaki Kojiro e Miyamoto Musashi nel lontano 1612.

L'avversario di Michele è il campione brasiliano Marcos Vinicius "ossoduro", fratello di Marcus "Lelo" Aurelio, sconfitto qualche tempo fa sempre in un evento Ganryujima dallo stesso Verginelli.

L'atleta brasiliano è partito molto convinto, ma ha anche subito alcuni colpi da Verginelli, sempre tecnicamente impeccabile nella fase in piedi, dove a nostro avviso era tecnicamente superiore. Il brasiliano però, fisicamente molto forte, ha spinto l'atleta italiano più di una volta fuori dalla pedana, finché non è riuscito ad assestare un preciso high kick, che però Michele intercetta, ma che concede al brasiliano di entrare in clinch e di far filtrare una ginocchiata al mento che colpisce duramente Verginelli facendolo cadere. Segue un Ground and Pound, dove l'arbitro interviene quasi subito, forse troppo presto, decisione a nostro avviso discutibile.

È andata così, ma per noi Michele è come se avesse vinto, anche solo per il fatto di aver portato un pezzo di Italia in un torneo di così alto livello dall'altro lato del pianeta!
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Oktagon - Bellator: Alessio Sakara Perde a Firenze
10 Dicembre 2017

Oktagon - Bellator: Alessio Sakara Perde a Firenze

ll nostro Alessio Sakara, ieri sera, ha perso contro Rafael Carvalho, l'incontro valevole per il titolo mondiale dei pesi medi per la promozione Bellator al Nelson Mandela Forum di Firenze.

La resilienza
01 Ottobre 2014

La resilienza

La resilienza: una qualità da coltivare in palestra. Cos'è, come si allena.

Non tutti sanno cos'è la resilienza. Inconsciamente i più grandi combattenti hanno una forte resilenza: la capacità di risollevarsi e continuare a combattere.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
02 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).