ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

MMA Michele Verginelli Vs Da Silva

data di redazione: 03 Agosto 2014 - data modifica: 30 Settembre 2014
MMA Michele Verginelli Vs Da Silva

Oktagon si conferma l’evento più importante nel panorama italiano degli sport da combattimento. Oltre 10.000 spettatori  hanno riempito in ogni ordine di posto il Forum di Assago dove si è svolta, come ogni anni, la kermesse . Il Team ABC ha  visto in Tv l'evento : Un bel incontro del bielorusso Chingiz Alazov che distrugge il thailandese Bovy con una ginocchiata che lo ferisce alla fronte e con una serie di kick che lo costringono alla resa.

 

Il giovane bielorusso nonostante l'età ha dimostrato grande tecnica supportata da una condizione fisica eccezionale Negli altri match vittoria di Petrisor Catana contro Horta Tavares per decisione unanime, vittoria di “Tonno” Longoni contro il numero Radu per abbandono dovuto a ferita e vittoria di Fabio Siciliani opposto a Marco Re, per ferita al primo round. Il Grande Giorgio Petrosyan vince il suo incontro con un match splendido .

 

Uno degli incontri Clou è stato quello che ha visto di fronte Michele Verginelli contro Anderson Da Silva dentro la Gabbia nelle M.M.A. mixed martial arts Categoria di peso 80 kg.  Michele Verginelli è nato a Roma il 02/02/1973 , è alto 1,75m e pesa 80 kg. Grande Campione che ha praticato Kick Boxing full contact, Sanda dove ha vinto numerosi titoli . Si avvicina alle MMA e quindi si specializza in boxe, thay , lotta.  L'incontro in questione ha visto Anderson Da Silva attaccare con una serie di calci mentre il nostro Michele si difendeva. Anderson da Silva sbeffeggia l'italiano scimmiotandolo con le mani in stile kung fu e mentre parte con un calcio viene travolto da un gancio secco sinistro di Michele che lo butta giù.

 

Michele va in monta e conclude il match con 3 o 4 gomitate secche al volto. Ci ha veramente colpito l'italiano perchè ha aspettato il momento giusto per colpire e con un colpo solo ha steso l'avversario e poi chiuso a terra con colpi terrificanti! L'altro incontro delle M.M.A. categoria super massimi vedeva di fronte L'Olandese VALENTIJN OVEREEM ed il polacco MICHAL KITA. Vince il Polacco con una gigliottina terrificante !

 

L'olandese ha dovuto battere a terra per non rimanere soffocato. L' Oktagon 2012 è stato un bello spettacolo , tanti campioni , tanto sudore e sacrificio , insomma una bella serata di sport duro. Complimenti a tutti i guerrieri dell'Oktagon che salgono sul ring !

Scritto da: ABC Team


Potrebbe interessarti anche

UFC 202 - La Rivincita tra Conor McGregor e Nate Diaz
18 Agosto 2016

UFC 202 - La Rivincita tra Conor McGregor e Nate Diaz

Il 5 marzo i due si erano incontrati al T-Mobile Arena a Las Vegas di UFC 196 e Nate Diaz dopo aver pressato con un'ottima pugilistica l'Irlandese (al debutto nei pesi Welter), lo sottometteva con uno strangolamento al secondo round, andando letteralmente contro i pronostici.

Dieta e Allenamento di Fedor Emelianenko
13 Novembre 2017

Dieta e Allenamento di Fedor Emelianenko

Come si allena e come mangia un lottatore di MMA

Fedor è senza dubbio uno dei lottatori di MMA che ha incassato più titoli e che ha incantato gli appassionati di questa disciplina con la sua tecnica pugilistica e di lotta al suolo.

Ultimi post pubblicati

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding
24 Novembre 2020

Il Miglior Allenamento nel Natural Bodybuilding

Ci sono filosofie di pensiero che dicono di allenarsi con un volume elevato, altre con un volume ridotto ma con un'intensità estrema e ci sono anche ex agonisti che ora professano l'intensità ultra estrema con pochissimi allenamenti al mese, si avete capito bene pochi allenamenti ad altissima intensità al mese.

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri
23 Novembre 2020

Muscoli a Corpo Libero, Elastici o Manubri

Come Allenarsi in Tempo di Lockdown

Come fare per rimanere in forma al tempo della quarantena e del lockdown? In questi mesi, con la necessità primaria di ridurre il contagio e rispettare le regole di distanziamento sociale, per riuscire a fare attività fisica abbiamo dovuto imparare l’arte dell’arrangiarsi, rinunciando ad esempio alla palestra, il luogo deputato al fitness e al benessere per eccellenza.