Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Oktagon - Bellator: Alessio Sakara Perde a Firenze

data di redazione: 10 Dicembre 2017
Oktagon - Bellator: Alessio Sakara Perde a Firenze

Oktagon - Bellator: Alessio Sakara Perde a Firenze

ll nostro Alessio Sakara, ieri sera, ha perso contro Rafael Carvalho, l'incontro valevole per il titolo mondiale dei pesi medi per la promozione Bellator al Nelson Mandela Forum di Firenze. Ricordiamo che Alessio ha debuttato in Bellator nell'aprile del 2016 affrontando l'americano Brian Rogers all'evento "Bellator 152" con una vittoria a metà del secondo round per Ko. Il 10 dicembre a "Bellator 168" vinse sempre per Ko al primo round anche contro Joey Beltran, annunciando di seguito il 27 aprile di quest'anno la finale appena combattuta per il titolo al limite degli 84 Kg. Giova precisare che Alessio Sakara è arrivato dove davvero pochi atleti sono riusciti, contando che ha 36 anni e che per questa finale ha dovuto affrontare un consistente taglio del peso, arrivando nel giorno di questa prova preliminare dell'incontro, un pò provato dalla dieta ferrea.

L'avversario, Rafael Carvalho, brasiliano e più giovane di Sakara di 5 anni aveva combattuto l'ultima volta l'8 aprile a Torino contro Melvin Manhoef vincendo per Ko con un Head Kick al quarto round. Un avversario ostico, nel pieno delle sue forze, che segna con questo incontro la sua quindicesima vittoria consecutiva nelle MMA, di cui ben 12 per Ko.

La sfida si è conclusa nelle prime fasi del match, quando Carvalho assesta prima una combinazione calcio-diretto destro che Alessio accusa indietreggiando, per poi proseguire con una ginocchiata al volto e un gancio che stendono il Legionario. A nostro avviso non era l'Alessio di sempre, probabilmente il taglio del peso ci ha messo del suo (sono 4 anni che Alessio non combatte in questa categoria) e l'avversario è comunque un combattente di spessore, fatto sta che il Legionario non riesce a superare neanche la prima ripresa. Sicuramente la delusione è palpabile, c'è chi si aspettava di più. Ci sarà chi critica e chi no, ma il Legionario è e rimane sempre un esempio e un simbolo per tutti noi italiani nel mondo del combattimento, in particolare delle Arti Marziali Miste, sia in Italia che oltre confine.

TI POTREBBERO INTERESSARE I SEGUENTI ARTICOLI DI ABC ALLENAMENTO:

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Dieta e Allenamento di Fedor Emelianenko
13 Novembre 2017

Dieta e Allenamento di Fedor Emelianenko

Come si allena e come mangia un lottatore di MMA

Fedor è senza dubbio uno dei lottatori di MMA che ha incassato più titoli e che ha incantato gli appassionati di questa disciplina con la sua tecnica pugilistica e di lotta al suolo.

L'Allenamento di Brock Lesnar
31 Maggio 2019

L'Allenamento di Brock Lesnar

Scheda di Allenamento del Grande Campione Brock Lesnar

Brock Lesnar è cresciuto in una fattoria dove ha creato le basi per fortificare la propria etica del lavoro duro. Un giovane uomo che si rende conto rapidamente dei principi di base: del duro lavoro fisico, della forza mentale e della resistenza. Cresciuto in una piccola comunità rurale nei pressi di Webster, nel Dakota del Sud, Lesnar ha imparato sin da piccolo cosa significasse lavorare sodo. Ogni mattina Lesnar era già sveglio, prima dell'alba, per assolvere alle faccende mattutine della fattoria.

Ultimi post pubblicati

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione
21 Ottobre 2020

Pancakes Proteici BULK POWDERS™ Recensione

Ogni porzione permette di ottenere 6 piccoli pancake all'americana, oppure 2 grandi pancake, e questo a seconda delle dimensioni della padella che utilizzate, il tutto vi offrirà un apporto proteico pari a 36 grammi, una quantità senza uguali in confronto ad altri prodotti simili.

Scheda Aumento Massa Muscolare Per Avanzati
19 Ottobre 2020

Scheda Aumento Massa Muscolare Per Avanzati

Questo programma di allenamento vi servirà per aumentare la forza e la massa muscolare in quanto la settimana è divisa in 2 parti: primi due giorni sono interamente dedicati all'aumento della forza, mentre gli ultimi 3 sono dedicati all'aumento della massa muscolare.