Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Qualità Fisiche Da Allenare Nelle MMA

data di redazione: 14 Ottobre 2014 - data modifica: 10 Maggio 2018
Qualità Fisiche Da Allenare Nelle MMA

Come Allenarsi Fisicamente Nelle MMA

MMA o arti marziali miste: è lo sport da combattimento a contatto pieno più completo che esiste nell'ambito delle discipline marziali e sdc.

Questa disciplina combina le tecniche di numerose arti marziali permettendo così all’atleta un infinita varietà di possibili combinazioni per vincere l’avversario. 

Si svolge sia in piedi che a terra, con l’utilizzo di tecniche di grappling (strangolamenti, portate a terra, leve articolari) e di striking (calci, pugni, ginocchiate, gomitate).

L’atleta di MMA gareggia in una disciplina sportiva dove il corpo viene utilizzato in maniera globale. La necessità di utilizzare sia colpi in piedi che la lotta corpo a corpo impongono all’atleta la necessità di sviluppare numerosi aspetti della proprie capacità fisiche.

La preparazione atletica risulta pertanto fondamentale per rendere un atleta di MMA capace di eccellere sul ring.

In una disciplina a così elevato impegno organico la semplice preparazione tecnica non consente all’atleta di raggiungere il massimo del suo potenziale, per fare ciò è indispensabile pianificare una adeguata preparazione atletica da sviluppare nell’arco dell’intera stagione.

Come premesso, andando ad analizzare da un punto di vista atletico le qualità fisiche utilizzate nell’MMA, possiamo verificare che questi atleti utilizzano il corpo in molteplici situazioni che spaziano appunto dalla lotta al combattimento in piedi. 

Per questo motivo è possibile individuare numerose qualità atletiche che vengono impegnate durante un incontro, ciascuna delle quali deve essere allenata tramite esercizi specifici.

Le capacità atletiche da condizionare nell’MMA 

La forza assoluta 

La forza assoluta è la massima forza che l’atleta riesce a sviluppare. Essa è fondamentale nelle fasi di lotta, per spostare, afferrare, sopraffare e evitare l’avversario soprattutto a terra.

esercizi consigliati

  • Deadlift, squat, 
  • ripetizioni
  • 1 / 8

La forza esplosiva 

La forza esplosiva è una manifestazione di forza massima sprigionata con estrema rapidità. Si può definire come accelerazione della forza ossia capacità di imprimere una forza elevata in tempi brevi. 

Essa è indispensabile per colpire efficacemente l’avversario, per afferrarlo e dominarlo nella lotta a terra e per liberarsi dalle prese. 

La forza esplosiva si manifesta e si allena con gesti particolarmente veloci, ma è inevitabilmente influenzata dalla forza massimale. 

esercizi consigliati

  • Snatch, power snatch, clean, jerk, balzi 
  • ripetizioni
  • 2 / 20

la forza veloce 

Per forza veloce si intende la capacità di superare resistenze moderate con un’elevata velocità di contrazione. 

La forza veloce è alla base delle tecniche di calcio e pugno utilizzate durante l’incontro.

esercizi consigliati

  • Burpee, skip, calci e pugni con sovraccarichi ed elastici, saltelli con ostacoli
  • ripetizioni
  • 10 / 20

La forza resistente 

La forza resistente è la capacità del muscolo di produrre forza per un tempo prolungato, essa viene utilizzata dall’atleta durante la lotta, in quanto in questa fase del combattimento il continuo contatto con l’avversario obbliga l’atleta a molteplici contrazioni muscolari per impedire di essere sopraffatti. 

esercizi consigliati

  • Deadlift, squat, bench press, windmill, rope climbing, chin up, renegade, ring training, circuiti
  • ripetizioni
  • 15 / 30 

La resistenza alla forza veloce 

la resistenza alla forza veloce è la capacità di esprimere elevati livelli di forza veloce usata nelle tecniche di calcio e pugno per un tempo lungo. 

Risulta indispensabile se l’incontro si sviluppa prevalentemente con scambi di colpi in piedi per garantire l’adeguata velocità all’atleta. 

esercizi consigliati

  • Sprint, jerk, push up, slitte 
  • ripetizioni
  • 15 / 50, 30/ 60 secondi

La forza speciale 

La forza speciale o forza specifica rappresenta la forza espressa nei gesti atletici specifici dell’MMA che pertanto si sviluppa nei colpi e nella lotta. 

La forza speciale rappresenta la capacità dell’atleta di utilizzare il proprio corpo al meglio durante ogni incontro. 

esercizi consigliati

  • Torsion, rope wave, hammer
  • ripetizioni
  • 10 / 30 secondi

La reattività 

La reattività consiste nella capacità dell’atleta di eseguire movimenti e sviluppare forze in tempi rapidi, corrisponde alla capacità di rispondere nel minore tempo possibile alle differenti situazioni che si evolvono durante l’incontro. 

Se siete appassionati continuate a leggere i nostri articoli di MMA

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

MMA - La Settimana Tipo di Allenamento
16 Settembre 2018

MMA - La Settimana Tipo di Allenamento

Come allenarsi durante la settimana nelle MMA

L'appellativo Mixed martial art's, deriva dal fatto che originariamente queste competizioni erano state concepite come un confronto diretto fra discipline differenti, sebbene nel corso degli anni i praticanti abbiano progressivamente iniziato ad adattare al nuovo scenario le tecniche più efficienti di ogni singola arte marziale, combinando stili diversi fra loro e mettendo a punto strategie innovative e funzionali al contesto.

MMA Low Kick il Calcio Demolitore
16 Settembre 2018

MMA Low Kick il Calcio Demolitore

Il Low Kick è un calcio comunemente usato nella Thay boxing, nella Muay thay e nelle MMA, è un calcio imprevedibile, fastidioso e demolitore, che se usato da un praticante esperto può decidere le sorti di un match anche nei primi istanti e anche se spesso viene tirato in solitaria, è ancor più probabile vederlo preceduto da una combinazione di braccia per renderlo meno difendibile.

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.