ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

UFC 197, RAFAEL DOS ANJOS vs CONOR MCGREGOR

data di redazione: 22 Gennaio 2016
UFC 197, RAFAEL DOS ANJOS vs CONOR MCGREGOR

La conferenza stampa in attesa dell'attesissimo match

C'è grande attesa per il match fra Conor McGregor (19-2), 28 anni per 66 Kg, e Rafael Dos Anjos (25-7), 32 anni per 70 Kg, che si terrà a Las Vegas negli Stati Uniti il 5 marzo 2016 all'evento UFC 197.

McGregor, campione indiscusso dei pesi piuma dal 2015 combatterà per conquistare la cintura dei pesi leggeri attualmente in mano a Rafael Dos Anjos (dal 2015), quindi salendo di categoria.

Anche per questo sarà un match attesissimo. In conferenza stampa il campione brasiliano dichiara che potrebbe finire il suo sfidante in fretta, ma che non lo farà: "Ho la possibilità di finire questo match al primo round, ma io voglio punirlo per tutto il match; lo farò sanguinare. E pagherà per tutto il suo sparlare dei suoi avversari, per tutti quelli che hanno subito le sue mancanze di rispetto, lo punirò per lunghissimi minuti".

McGregor incalza contro il suo avversario, definendolo un traditore, per aver lasciato, a suo dire, la sua madre patria (il Brasile) per trasferirsi in California, precisamente a Orange County, dove vive e si allena attualmente.

Rafael Dos Anjos ribatte: "Per me non ha alcun senso, tutto il mondo ha sogni americani, ci sono irlandesi che vivono in America, e ci sono tanti brasiliani. Tutte queste persone non meritano di essere chiamate traditori; questo ragazzo mi chiama traditore solo perchè vivo qui; ho i miei bambini qui, ho la mia famiglia qui. Ci sono persone da tutto il mondo qui, non meritano di essere chiamati traditori per questo".

McGregor con il suo stile provocatorio sa rendere la conferenza stampa parte del match; oramai nel circuito UFC fanno parte dello spettacolo proprio come l'incontro vero e proprio.

Dos Anjos con la sua calma dichiara: "Il 5 marzo invierò questo ragazzo a casa triste e manterrò la mia cintura".

Questa sfida ha lo stesso sapore di quella fra Ronda e la Holm, finirà allo stesso modo?



Potrebbe interessarti anche

Il Miglior Metodo Per Allenarsi Con i pesi Nelle MMA
11 Gennaio 2021

Il Miglior Metodo Per Allenarsi Con i pesi Nelle MMA

Un combattente di MMA deve essere abbastanza forte da dominare l'avversario, sferrare pugni potenti e calci, assorbire l'impatto ed essere in grado di resistere ad una costante applicazione della forza. Lui o lei deve essere potente e veloce, e avere abbastanza resistenza per essere in grado di esibirsi ad alto livello per cinque round da 5 minuti. Il programma di allenamento deve affrontare tutte le qualità di cui sopra senza compromettersi a vicenda.

Mata Leao
17 Dicembre 2018

Mata Leao

Consiste in una delle tecniche più efficaci per la difesa personale ed è molto utilizzata anche nelle MMA

Il "mata leao" è considerata una delle tecniche più efficaci in assoluto. Deriva dal Brazilian Ju-Jitsu ed è stata praticamente adottata da moltissimi sistemi di difesa personale tra il quali il Wing Chun per le pratiche di immobilizzazione.  Semplice da imparare è insegnata anche ai corpi di polizia, questa tecnica è utilissima per neutralizzare un avversario più forte fisicamente. Nell'articolo le indicazioni per eseguire una mata leao.

Ultimi post pubblicati

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa
21 Gennaio 2021

Scheda Di Allenamento Push Pull Leg Da Casa

Aumenta la massa muscolare a casa con questo programma

La premessa di un set gigante è che eseguirai quattro o più esercizi uno dopo l'altro, con un riposo minimo tra ciascuno. I giant sets o serie giganti non sono da confondere con i circuiti. I circuiti servono per migliorare la condizione atletica dell'atleta, le serie giganti servono invece per aumentare la massa muscolare e migliorare la composizione corporea.

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural
21 Gennaio 2021

Il Segreto Del BodyBuilding Anche Natural

Vuoi Aumentare La Massa Muscolare e Costruire il Fisico Dei Tuoi Sogni?

Quando il muscolo viene chiamato ad un impegno super, sarà ovviamente richiesto un maggiore apporto di ossigeno e nutrienti per continuare a sostenere le contrazioni. Ed ecco il caro "pump".